Home Hands and nails Smalto del giorno: Dior Vernis Trafalgar 657

Buongiorno carissime! In questi giorni piovosi ed uggiosi ho deciso di dare uno sprizzo di vita alla giornata spennellandomi il nuovo smalto Dior Trafalgar 657 sulle unghie, non si tratta di uno smalto rosso qualunque bensì un classico rosso Dior. Da sempre sono una grandissima amante delle unghie laccate rosse, ricordo ai tempi del liceo le occhiatacce sulle mie mani laccate rosso, quando mi scordavo di rimuovere il tutto prima di andare a lezione.

smalto dior trafalgar 657

 

Lo smalto Trafalgar 657 Dior, è uno dei classici rossi di Christian Dior, un rosso papavero aranciato che riesce a catturare l’attenzione di chiunque vi passi nelle vicinanze. La texture è cremosa, il colore è uniforme e pieno senza alcuna interferenza di particelle luminose, ma nonostante ciò Trafalgar 657 Dior riesce a splendere di luce propria sulle unghie.

Dior VernisTrafalgar 657La stesura di questo smalto Dior è eccellente, la vernice aderisce in maniera uniforme su tutta l’unghia, senza creare dislivelli di colore o striature durante l’applicazione, a questo risultato eccellente contribuisce sicuramente la celebre forma del pennellino degli smalti Dior, che rende estremamente semplice e veloce la stesura dello smalto.

Un rosso caldo, che dona classe e sicurezza, che a prima vista sembrerebbe più uno smalto adatto per la stagione primaverile ed ancor più a quella estiva, ma devo ammettere che questo contrasto con l’inverno mi piace assai, complice anche il fatto che personalmente credo proco alla stagionalità dei colori di smalto.

Penso che la scelta del colore di smalto da indossare sia quanto frivola sotto certi aspetti quanto intensa e “vissuta” sotto altri perchè il colore scelto riesce in qualche maniera a riespecchiare lo stato d’animo del momento.

Si può trovare lo smalto Dior Trafalgar 657 in tutte le migliori profumerie che rivendono il marchio Dior, ad un prezzo di circa 22 euro per 10 ml di prodotto.

 

Ciao ciao, Vicky!

 

 

LINKS SPONSORIZZATI

Leave a Reply