Home Make up occhi Avon: Recensione Mascara Supershock

Ciao ragazze! Ultimamente il mio grande cruccio sono ciglia, soprattuto alle estremità tendono o non volerne sapere di pettinarsi in su e rimangono come piegate e senza forma. Le ciglia non sono mai state un mio grande problema, ogni mascara bene o male andava bene e faceva un bell’effetto ciglia finte, poi negli ultimi mesi qualcuno deve avermi fatto una macumba, perchè con nessun mascara mi piacciono più!

mascara supershock avon

Dopo tutto questo dovuto preambolo, vi parlo del mascara Supershock Avon, che potete acquistare esclusivamente per mezzo di rappresentante ad un prezzo che varia di catalogo in catalogo, intorno ai 10-12 euro per un quantitativo di prodotto pari a 10 ml.

Lo scovolino è in silicone, i dentini sono molto fitti ed abbastanza lunghi per poter pettinare le ciglia, il nero non è intenso come avrei voluto, ammetto di aver visto toni di nero più carbone e più decisi. La consistenza della pasta del mascara non è fluida ma più cremosa e densa, ma allo stesso tempo non faceva nessun grumo, neanche dopo mesi di utilizzo.

mascara supershock avon

L’applicazione di questo mascara Supershock Avon, risulta troppo laboriosa, vi spiego, alla prima passata di mascara l’aspetto delle vostra ciglia non cambia minimamente, già alla seconda e terza passata avrete ciglia più definite e più nere, zero lunghezza e poco volume, solo quando ripassate il mascara per quarta, quinta e sesta volta otterrete un buon risultato. Lo scovolino di questo mascara è davvero molto bello, ma è la formulazione della pasta che è troppo densa e che fatica ad essere prelevata, questo aspetto potevo giustificarlo dopo mesi di utilizzo quando qualunque mascara prendendo aria tende a seccarsi, ma non subito all’apertura del prodotto.

Ammetto che il nome Supershock mascara avesse fatto scaturire in me grandi aspettative, già mi immaginavo con  ciglia lunghe chilometri e chilometri foltissime e che sbattendo le ciglia potessi evitare di accendere il condizionatore e invece un bel nulla. Poi il mio IO frivolo e superficiale è stato attratto inesorabilmente dal packaging rosa porcello, non avevo mai avuto un mascara rosa, era diventato un bisogno indispensabile da soddisfare!

Sicuramente non è un mascara che ricomprerò, il risultato alla fine dei miei 20 minuti di applicazione mi piaceva anche, ma sinceramente non ne vale la pena. Voi l’avete mai provato il mascara Supershock Avon?

LINKS SPONSORIZZATI

Leave a Reply