Home Make up viso Mac: recensione cipria Select sheer pressed

Ciao ragazze, è arrivato il giorno di parlarvi di questa cipria, dopo due mesi di utilizzo quotidiano credo di potervi dire un po’ di più su questa polvere opacizzante di Mac! Sto parlando della cipria select sheer pressed di Mac, la mia è in colorazione NW20, quindi con sottotono rosato, solitamente sono un NC20  di Mac ma per andare a smorzare il mio spiccato sottotono giallo, molti make-up artist mi hanno sempre consigliato di optare su sottotoni piu freddi rispetto al mio, giusto per bilanciare un po’ il make-up finale.Mac select sheer pressed

Devo dire che per anni ho snobbato l’utilizzo della cipria, nonostante la mia tipologia di pelle tendenzialmente mista ne necessitasse eccome, quindi da qualche anno a questa parte è nata in me questa passione verso le queste polveri salva make-up, sia per  le ciprie compatte sia per le ciprie libere.

Prima di passare alla Select Sheer Pressed di Mac, vorrei dirvi le caratteristiche che ricerco io in una cipria; Innanzitutto distinguerei in due macro gruppi le ciprie opacizzanti dalle ciprie luminose, di cui parleremo più avanti.

Da una cipria opacizzante mi aspetto che mi fissi impeccabilmente il fondotinta senza farmi lucidare vergognosamente nel giro di poche ore ed allo stesso tempo non deve dare un effetto farinoso in viso, capace di regalare al nostro incarnato 10 anni in più! La cipria che intendo io, ha una polvere finissima ed impalpabile e deve essere il tocco finale nel mio make-up.

Ora vi posso raccontare la mia esperienza con la Select Sheer Pressed di Mac che potete trovare in tutti gli store monomarca e nei corner Coin al prezzo di 26 euro, contiene 12 grammi e si presenta in un packaging essenziale tipico di Mac; La mia è sicuramente un esperienza positiva ma non eccellente; è una cipria micro-fine impalpabile e setosa che nonostante sia leggermente pigmentata non altera il colore del nostro incarnato, fissa bene il trucco ma non per tutto il giorno, necessita infatti di più ritocchi durante la giornata e questo devo dire che è il suo unico grande difetto, perché per tutto il resto mi sono trovata davvero molto bene, l’effetto finale si avvicinava moltissimo all’effetto che desidero da tempo, pelle impeccabile e compatta, quasi di porcellana ma decisamente più naturale. Per chi non fosse amante di profumi nei trucchi, Select Sheer Pressed di Mac è una cipria inodore, pratica e compatta, dona un finish mat all’incarnato ma come vi ho già detto è da tenere in borsa per essere ritoccata, almeno per chi come me ha un tipo di pelle mista.

Ciao ciao, Vicky.

LINKS SPONSORIZZATI

Leave a Reply