8 errori da evitare per una pedicure perfetta

Prendersi cura dei propri piedi è importante non solo per averli sempre belli e curati, ma anche e soprattutto perché siano sempre sani e in forma. Vediamo insieme alcuni errori da evitare per una pedicure perfetta!

I piedi andrebbero curati tutto l’anno per mantenerli non solo belli, ma anche e soprattutto sani. È però soprattutto con l’avvicinarci della bella stagione, quando ricominciamo a sfoggiare i nostri sandali preferiti, che i piedi diventano protagonisti e ci viene la voglia di coccolarli e di dedicare loro qualche attenzione in più. Ma come occuparcene al meglio? Vediamo insieme gli errori da evitare per una pedicure perfetta!

1- Prenderci cura dei piedi solo in estate

Lo sappiamo bene, i piedi andrebbero curati tutto l’anno, non solo con l’arrivo della stagione estiva. Sono loro, infatti, che ci sorreggono e portano tutto il nostro peso, quindi quando sono gonfi e doloranti facciamo fatica a camminare e a svolgere la nostra vita quotidiana. Possiamo distinguere due tipologie di pedicure: la pedicure estetica che consiste nel mantenere i piedi curati, senza calli e duroni, e la pedicure curativa, che deve essere eseguita da un podologo se si presentano problemi come ad esempio calli profondi, unghie incarnite e altre problematiche di questo genere. Mantenere i piedi curati e sottoporsi a pedicure regolari ci aiuterà a mantenere i piedi sempre al massimo del loro benessere, della loro salute e anche della loro bellezza.

8 errori da evitare per una pedicure perfetta

2 – Non lavare i piedi prima della pedicure

Spesso una doccia non basta a pulire perfettamente i piedi. Prima di effettuare un trattamento di pedicure sarebbe quindi meglio lavare bene i piedi, facendo attenzione a rimuovere ogni traccia di impurità e di sporcizia anche in mezzo alle dita.


Leggi anche:

GUIDA | I segreti per fare il pediluvio perfetto


3 – Tagliare troppo le unghie o tagliarle male

Tagliare le unghie dei piedi è un’operazione che va eseguita con grande cura e attenzione. Tagliare troppo le unghie, ad esempio, potrebbe contribuire all’insorgenza di infezioni dovute a germi e batteri, dal momento che l’unghia non proteggerebbe più la pelle in maniera ottimale. Tagliare le unghie storte o senza prestare troppa attenzione agli angoli può invece favorire la formazione di fastidiose e dolorose unghie incarnite.

Keiby Citom Tagliaunghie Set Professionale - Grooming Kit Strumenti per Manicure e Pedicure 18 pcs con Bella Box (Nero Rosa)
  • Tutti gli accessori sono realizzati in acciaio inossidabile di alta qualità, affilati e durevoli,...
  • La lama dopo ripetuti smorzamento trattamento di tiro, alta durezza e molto nitida non è facile da...
  • il set per manicure include prodotti per la cura di mani, piedi e viso che devono soddisfare tutti i...

4 – Tagliare le cuticole

Questo gesto, in apparenza semplice, costituisce uno degli errori da non fare durante la pedicure. Le cuticole costituiscono infatti una difesa per la matrice delle unghie e tagliandole rischieremmo di provocare delle infezioni. Meglio ammorbidirle e idratarle con un olio per cuticole e al massimo spingerle delicatamente indietro con un bastoncino di legno.


Leggi anche:

PEDICURE FAI DA TE | Piedi perfetti in 7 STEP


5 – Non trattare calli e inspessimenti

Dopo il bagno o la doccia o comunque dopo aver lasciato per un po’ di tempo i piedi in ammollo in acqua tiepida, le pelle sarà ammorbidita e pronta per essere delicatamente esfoliata con una lima per i piedi o con una pietra pomice. Non farlo significa lasciare il via libera a inspessimenti della pelle, che potrebbero poi trasformarsi in calli e duroni. Attenzione però a non cadere neanche nell’errore opposto, quello di esagerare provocandosi piccole ferite!

8 errori da evitare per una pedicure perfetta

6 – Trascurare l’igiene

Quando si fa la pedicure fai da te a volte si tende a usare sempre gli stessi strumenti. Fermatevi un momento a riflettere. Da quanto tempo usate la stessa lima per piedi o la stessa pietra pomice? Quest’ultima in particolare ha una superficie porosa in cui si possono annidare germi e batteri, che poi andrebbero a depositarsi sulla pelle causando infezioni o facilitando la formazione di funghi. Meglio poi farne un uso strettamente privato, senza condividere questi strumenti con nessuno.

7 – Non idratare la pelle dopo la pedicure

Non bisogna dimenticare di idratare bene la pelle dopo le pedicure, massaggiando bene i piedi con movimenti circolari. Nulla vieta di usare una normale crema per il corpo, ma la scelta migliore sarebbe quella di applicare una crema per i piedi specifica. Questi prodotti, infatti, spesso hanno una formula più ricca che permette di ammorbidire meglio anche la pelle un po’ inspessita.

Leggi anche:

Le migliori maschere per piedi perfetti


8 – Tenere a lungo lo smalto sulle unghie

Anche se abbiamo puntato su uno smalto di buona qualità, questo tipo di prodotto tende a disidratare l’unghia, arrivando in qualche caso a scolorirla o a desquamarla se rimane in posa troppo a lungo. Questo errore, inoltre, può facilitare la formazione di funghi, lieviti e muffe sui piedi: meglio evitare!

Voi quali di questi errori commettevate nella vostra pedicure fai da te? Ne conoscete altri? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv 💄

Potrebbe piacerti