POWER WALKING | Cos’è, quali sono i benefici e come praticare la camminata intensa

Il power walking è una camminata a passo svelto, molto più intensa e vigorosa della classica camminata. Scopriamo come si pratica e quali sono i principali benefici.

Il power walking enfatizza il movimento della camminata. Nello specifico possiamo considerarlo come una camminata più intensa e vigorosa. Se eseguito correttamente il power walking fa bene alla salute cardiovascolare, alle articolazioni e anche al benessere emotivo, poiché come tutti gli sport favorisce il relax e allontana l’ansia.

POWER WALKING: cos’è, quali sono i benefici e come praticare la camminata intensa

Cos’è il power walking?

Se anche tu ti stai chiedendo cos’è esattamente il power walking, allora sei nel posto giusto. Il power walking implica camminare a una velocità elevata, coinvolgendo anche le braccia e il core durante il movimento. Per ottenere il massimo da questo allenamento, è importante eseguire bene il movimento appoggiando i piedi dal tallone alla punta. Ricorda di muoverti il ​​più velocemente possibile, aiutandoti anche con le braccia; tienile piegate a un angolo di 90 gradi per mantenere un buon ritmo. Assicurati di coinvolgere anche il core per migliorare l’equilibrio e la postura. Il power walking, quindi, è un tipo di allenamento che coinvolge tutto il corpo, ti aiuta a bruciare calorie e aumenta anche la frequenza cardiaca, come tutti gli allenamenti cardio.


Leggi anche:

CORRERE | Tutti I Benefici Che (Forse) Non Conoscevi


Benefici del power walking

Il power walking ha diversi benefici; ecco i più importanti:

  • aumenta la frequenza cardiaca, la camminata veloce aumenta la frequenza cardiaca, andando a migliorare la salute cardiovascolare
  • aiuta a perdere peso perché favorisce un aumento del dispendio calorico. Ovviamente, è bene sottolineare che per perdere peso bisogna associare all’allenamento anche una dieta ipocalorica
  • migliora la forma fisica e la resistenza
  • aumenta la flessibilità dei muscoli e delle articolazioni
  • rafforza i muscoli, in particolare quelli delle gambe e i muscoli addominali.

Power walking: cos’è, quali sono i benefici e come praticare la camminata intensa

Come iniziare a praticare power walking

Se vuoi provare il power walking è importante mantenere una corretta postura. Ecco alcuni consigli per iniziare questo tipo di allenamento:

  • riscaldamento: innanzitutto, prima di iniziare dedica il giusto tempo al riscaldamento. Potresti ad esempio camminare a un ritmo normale per una decina di minuti oppure, se preferisci, puoi correre a passo sostenuto.
  • postura: un errore comune che le persone commettono mentre fanno power walking è crollare in avanti con la schiena. Questo può rallentarti, e rendere più difficile il movimento. Mantenere una postura corretta, ossia con la schiena dritta e le braccia piegate a 90°, ti consente di camminare velocemente e ti protegge anche da eventuali lesioni.
  • fai passi normali: cerca di non allungare il passo mentre acceleri, poiché ciò può inficiare sulla tecnica di camminata. Ad ogni passo atterra sul tallone e poi sulla punta.
  • mantieni le braccia attive: oscilla le braccia, perché ti aiutano a muoverti più velocemente, mantenendo i gomiti ad angolo retto. Man mano che ti senti più a tuo agio e più sicuro di te con il power walking, puoi persino tenere alcuni piccoli pesi tra le mani, in modo da rafforzare anche la parte superiore del corpo.

Se sei alle prime armi ti consigliamo di iniziare lentamente, magari camminando solo per 20 minuti. Man mano che ti abitui a questo tipo di allenamento puoi puntare a fare sessioni di 40 o 60 minuti. Ricorda, inoltre, di ascoltare sempre il tuo corpo e fare una pausa in caso di bisogno. Per aumentare l’intensità, oltre a usare i pesi o includere altri esercizi mentre cammini, potresti provare il power walking a intervalli. Questo tipo di allenamento è ottimo per migliorare la resistenza. In cosa consiste? Un po’ come l’allenamento HIIT, consiste nel camminare più velocemente per un determinato periodo di tempo per poi tornare a un’andatura normale. Ricordati solo di riscaldarti prima di iniziare il tuo allenamento, e di fare stretching a fine workout.

Power walking: cos’è, quali sono i benefici e come praticare la camminata intensa

Leggi anche

BUNGEE FITNESS | Cos’è, quali sono i benefici e come funziona?

4 consigli per il tuo allenamento di power walking

Per iniziare la tua sessione di power walking, ecco 4 consigli utili e pratici:

1. Indossa un abbigliamento comodo

Non hai bisogno di attrezzature particolari per iniziare il power walking, ma devi indossare abiti comodi e le scarpe giuste. Queste sono più spesse sul tallone, per cui le scarpe da corsa non sono adatte per svolgere questa attività.

2. Renditi visibile lungo la strada

È anche importante assicurarsi di essere visibili lungo la strada, in particolare nei mesi invernali quando fa buio presto. Cammina sul marciapiede, mentre di notte è fondamentale indossare indumenti riflettenti o portare una torcia.

3. Rendi divertente il tuo allenamento

Puoi rendere il power walking più divertente coinvolgendo un’amica o un familiare; se non hai un amico con cui andare, puoi ascoltare la tua musica preferita. Se hai un parco vicino a te, o qualsiasi spazio verde, cammina in mezzo alla natura. Diversi studi hanno, infatti, dimostrato che fare sport in mezzo alla natura è estremamente benefico perché migliora l’umore e la salute mentale.

4. Non aver paura di uscire dalla comfort zone

Man mano che acquisisci padronanza e la tua forma fisica migliora, potresti intensificare il tuo esercizio. La cosa grandiosa del power walking è la sua versatilità; ad esempio, potresti camminare tenendo dei pesi in mano per lavorare la parte superiore del corpo, oppure, se vuoi lavorare la parte inferiore potresti indossare delle cavigliere. In alternativa, puoi aggiungere altri esercizi; ad esempio, a metà percorso potresti fermarti per fare alcuni push up oppure degli squat, o ancora degli scatti di corsa. Un’altra alternativa è camminare in salita in modo da lavorare maggiormente su gambe e glutei.

POWER WALKING: cos’è, quali sono i benefici e come praticare la camminata intensa

Detto questo, non ti resta che provare il power walking e iniziare la tua sessione di camminata intensa. Buon allenamento!

Potrebbe piacerti