BLUSH VIOLA | Come usarlo e a chi sta bene?

Il blush viola può sembrare una scelta originale, ma se lo sceglierete con cura potrà illuminare il vostro viso con un effetto insolito e di grande impatto.

Nel mondo del beauty e del makeup, con la complicità dei social network, si susseguono spesso trend e tendenze: alcune di queste sono davvero molto valide, tanto da chiederci come mai non ci abbiamo pensato prima, altre invece sono destinate a passare presto di moda. Ognuna di noi potrà scegliere se seguire o meno le nuove tendenze in base alle proprie caratteristiche e alle proprie preferenze, ma è certo molto interessante tenersi sempre aggiornate sugli ultimi trend. Ultimamente si parla molto di blush viola, un colore forse un po’ insolito per un cosmetico amatissimo e largamente utilizzato praticamente da ognuna di noi. Vediamo cosa sapere per sfoggiare questa particolare sfumatura per un’occasione speciale oppure per un trucco viso basic!

La scelta del blush

Come sempre quando si parla di makeup, bisogna porre una grande attenzione alla scelta del prodotto più adatto al proprio tipo di pelle e ai propri colori naturali. Non esitate quindi a fare qualche prova ed eventualmente a chiedere il consiglio di una persona più esperta! Il blush, in particolare, è un cosmetico in grado di donarci un tocco di colore sano e radioso sulle gote, ma deve essere scelto bene in base al proprio sottotono – che può essere caldo o freddo – e al proprio tipo di pelle, fattore che ci può portare a preferire un blush in polvere oppure un prodotto cremoso.

Rare Beauty Soft Pinch Blush Liquido in Faith
  • Blush liquido a lunga durata
  • Formula ultra leggera
  • Colore pieno e luminoso

Leggi anche:

BLUSH VISO | Ecco tutti i nuovi trend da seguire


Alla scoperta del blush viola

Le sfumature e le varianti di blush in commercio non si contano, ma ultimamente sta spopolando il blush viola, una tonalità di sicuro insolita e originale che ormai ha fatto innamorare molte makeup addicted. Non c’è ovviamente una sola sfumatura di viola, ma ci si muove all’interno della gamma dei rosa, puntando sulle tonalità più scure e intense che possono arrivare addirittura ad un color melanzana. Perché usarlo? Il blush viola, scoperto forse un po’ per caso dalle beauty influencer su Tik Tok e immediatamente rimbalzato in rete, può donarci un aspetto originale e fresco, ma allo stesso tempo abbastanza forte. Certo, può essere più difficile da abbinare, ma una volta trovata la combinazione giusta probabilmente non potrete più farne a meno.

Huda Beauty Cheeky Tint Blush Stick in Badie Berry
  • Blush in stick cremoso e idratante
  • Formula arricchita con Vitamina E
  • Adatto a tutti i tipi di pelle

Leggi anche:

BLUSH LIQUIDO | Come usarlo perfettamente e i migliori da provare


A chi sta bene?

Il blush viola sta bene a molte, ma purtroppo non a tutte. Potrete indossarlo senza problemi se avete una bella carnagione scura oppure medio scura, ma sta bene anche a chi ha un incarnato chiaro ma dal sottotono freddo. Su una pelle olivastra oppure scura dona un tocco intenso, mettendo in risalto il makeup, mentre le carnagioni chiare assumeranno un aspetto fresco e armonioso.

Blush viola
Foto Instagram @georgia_kzlrd
Blush viola
Foto Instagram @cosmeticsobsessionofficial
Blush viola
Foto Instagram @berthenemer_
Blush viola
Foto Instagram @ana.ligiafernandes
Blush viola
Foto Instagram @lexidbeal
Blush viola
Foto Instagram @ldbeauty_
Blush viola
Foto Instagram @trixiecosmetics
Blush viola
Foto Instagram @beautsoup

 

Makeup For Ever Artist Face Color Refill in B500 Plum
  • Blush in polvere
  • Formula facile da sfumare
  • Colore intenso e texture impalpabile

Blush viola, come scegliere la sfumatura giusta

Come sempre, è una questione di sfumature. Dovrete fare qualche prova e trovare la tonalità che si abbina meglio ai vostri colori naturali, ma in generale possiamo dire che:

  • chi ha una carnagione scura può spingersi fino ad un intenso color melanzana;
  • le ragazze con una carnagione olivastra potranno preferire tonalità medie, come ad esempio il color viola malva;
  • chi ha una carnagione chiara dal sottotono freddo può puntare su colori pastello come ad esempio il lilla e il lavanda.

Come applicare il blush viola

Il blush viola si applica come qualsiasi altro fard, ma se siete indecise sull’effetto finale e volete sperimentare potete puntare su un prodotto in crema, applicandone un velo leggero e poi stratificandolo fino ad ottenere un risultato che vi soddisfi al cento per cento.

Voi siete già state conquistate dal blush viola oppure correrete ad acquistarlo? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv 💄

Potrebbe piacerti