Recensione Primer Occhi Natasha Denona

Siamo tutte alla ricerca del miglior primer occhi, questa base per l'ombretto pigmentata di Natasha Denona mantiene la sua promessa? Scopriamolo in questa recensione

Tra i prodotti makeup che non possono assolutamente mancare nel nostro Beauty Case c’è il primer occhi, quel prodotto piccolo piccolo nelle dimensioni ma grande grande nel suo lavoro. Una volta che capiamo a cosa serve il primer occhi, tutte noi iniziamo a cercare il miglior primer occhi in circolazione, quello capace di reggerci il trucco occhi senza spiacevoli sorprese che sia inverno o estate inoltrata.

La ricerca del miglior primer occhi passa anche da qui, nel senso che oggi sono qui a recensire la base per l’ombretto di Natasha Denona che ho voluto provare proprio perché sono sempre alla ricerca del miglior primer occhi che si possa avere.

In verità negli anni ho già trovato delle ottime basi per ombretto, tipo il Primer Potion di Urban Decay nella sua versione Original oppure il celebre Shadow Insurance di Too Faced che rimane sempre una grande garanzia. Ma questa volta avevo bisogno di un primer occhi pigmentato, quello che potrebbe sembrare a primo impatto un correttore ma che invece ha una formula e una texture creati per migliorare la tenuta del makeup e che allo stesso tempo è capace anche di correggere il colore della palpebra.

La base per l’ombretto di Natasha Denona è proprio un primer per occhi colorato, disponibile in due sfumature, Light e Medium. Io personalmente ho scelto di provare la sfumatura più chiara, la Light Beige, che ha un tono “begiolino”, chiaro quanto basta per uniformare la palpebra e lasciarla con un aspetto luminoso e di sguardo sveglio.

Eye Base di Natasha Denona la trovate nelle profumerie Sephora al prezzo di 26€ per 4g di prodotto. Sicuramente non è tra i primer occhi più economici in circolazione ma ne basta veramente un pizzico.

AQUA (WATER), TALC, ISODODECANE, PEG-30 DIPOLYHYDROXYSTEARATE, BUTYLENE GLYCOL, ISOAMYL COCOATE, ISOHEXADECANE, BUTYLENE GLYCOL DICAPRYLATE/DICAPRATE, HDI/DI-C12-14 ALKYL TARTRATE/HYDROGENATED DILINOLEYL ALCOHOL COPOLYMER, ETHYLHEXYL METHOXYCINNAMATE, NYLON-12, POLYMETHYL METHACRYLATE, STEARYL DIMETHICONE, GLYCERIN, SORBITAN SESQUIOLEATE, ALCOHOL, STEARALKONIUM HECTORITE, SODIUM CHLORIDE, CAPRYLYL GLYCOL, DIMETHICONE, PHENOXYETHANOL, POTASSIUM SORBATE, SODIUM DEHYDROACETATE, HEXYLENE GLYCOL, ALUMINA, DISODIUM EDTA, CI 77891 (TITANIUM DIOXIDE), CI 77492 (IRON OXIDES), CI 77491 (IRON OXIDES), CI 77499 (IRON OXIDES).

Natasha Denona Eyeshadow Base
  • Primer per ombretto
  • Full Coverage
  • Durata fino a 16 ore

Cercavo un primer occhi pigmentato perché spesso magari la mattina quando non ho intenzione di realizzare un trucco occhi, metto il mascara e uniformo la palpebra perché già così con queste due mosse (insieme alla sistemazione delle sopracciglia) si cambia aspetto. Lo sguardo da stanco e assonnato, appare più luminoso e riposato.

Quando non si applica nulla sulla palpebra, se si hanno discromie o piccoli capillari in trasparenza, lo sguardo è meno fresco e poi con il passare delle ore la palpebra, se si ha una pelle mista/grassa come la sottoscritta inizia a diventare oleosa. C’è qualcosa di più brutto di una palpebra oleosa? Forse solo l’ombretto sfasciato con tutte le righe orizzonatali… Ci devo pensare eh!

Quindi il mio obiettivo oltre a prolungare al massimo la durata del mio trucco occhi, era ed è anche avere il miglior primer occhi che mi assicuri una palpebra fresca, luminosa e non unticcia.

Come mettere il primer occhi?

Il primer di Natasha Denona ha un ottimo livello di pigmentazione, la texture è fluida, leggera e ne basta davvero pochissimo. Una volta applicato sulla palpebra, lo stendo bene con le dita fino all’arcata sopracigliare e senza dimenticare l’angolo interno dell’occhio. Lascio che si asciughi perfettamente creando una tela uniforme e poi procedo a stendere gli ombretti, oppure spolvero un velo di cipria per fissarlo nel caso optassi per un makeup no makeup puro. Ne va messo tassativamente poco di prodotto sennò inizia ad andare nelle pieghette… il contrario di quello che vorremmo, insomma.

Per quanto riguarda la durata, posso dirti che assicura una buona durata al trucco occhi fino a circa 8/10 ore considerando la mia pelle grassa e quindi anche la mia palpebra oleosa, mi sembra un buon risultato. In realtà nella descrizione ufficiale del prodotto, promette di far durare il trucco fino a 16 ore però nel mio caso dopo circa 10 ore, iniziano a vedersi delle linee e i colori perdono di intensità.

Comunque al di là della durata che mi va bene, è meglio utilizzato come primer occhi sotto ad un trucco che utilizzato da solo per uniformare la palpebra. In quest’ultimo caso non avendo tutti gli altri prodotti applicati al di sopra, dura nettamente di meno. Mi lascia le righette, nonostante io lo fissi o non lo fissi con una cipria. Le righette vengono fuori.

Quindi ricapitolando, è un buon primer per l’ombretto se vuoi utilizzarlo per prolungare la durata del tuo trucco occhi, ma se vuoi usarlo senza trucco da costruirci sopra, non te lo consiglio perché appunto va nelle pieghette, non velocemente come quando utilizzo un correttore ma dopo 2/3 ore, iniziano ad apparire le prime linee.

Peccato perché la formula contiene estratti di alghe e camomilla che promettono di migliorare la situazione occhiaie migliorando i rossori che spesso e volentieri ho sulle palpebre causa stanchezza e poco sonno. Continuerò a cercare il miglior primer occhi che si possa utilizzare anche da solo per unoformare la palpebra e nel caso lo trovassi, ti aggiornerò.

Vicky❤️

Caratteristiche Generali
Applicazione
Pigmentazione
Texture
Durata
Voto Finale