Tutti i benefici del BAGNO TURCO per la nostra bellezza

Il bagno turco è un trattamento che ci induce un profondo rilassamento grazie all'azione del vapore e delle alte temperature. Scopriamo quali sono i suoi benefici per il corpo e per la pelle!

Rallentare i propri ritmi e prendersi un po’ di tempo per se stessi è uno dei piaceri della vita e non serve solo a rilassarsi e a ritrovare la serenità, ma anche a tenere in forma il nostro corpo e a renderci più belle. I trattamenti a cui ci si può sottoporre per il proprio benessere sono davvero tanti: tra questi c’è anche il bagno turco, una pratica antica che ci permette di purificare il corpo e la pelle e di rigenerare la mente. Ma cosa sapere sul bagno turco? Scopriamolo insieme!

La storia del bagno turco

Il bagno turco ha una storia antica, che risale almeno ai tempi degli antichi Egizi. Si tratta di una tradizione che era diffusa e apprezzata anche ai tempi degli antichi Greci e Romani, che amavano prendersi cura del proprio corpo e che consideravano questo trattamento estremamente tonificante e rigenerante. Dopo la caduta dell’Impero Romano, i bagni di vapore sopravvissero nel mondo arabo, che ripresero questa tradizione nei loro hammam (il cui nome significa proprio “scaldare”) e la resero famosa in tutto il mondo con il nome di bagno turco o di bagno alla turca.

Cos’è il bagno turco?

Il bagno turco è un trattamento che viene eseguito in un ambiente chiuso, avvolti in una nebbia di vapore e ad una temperatura che può arrivare a superare i 40 gradi. Si tratta quindi di un trattamento che si svolge in un ambiente molto umido: il vapore acqueo avvolge la pelle, scalda il corpo ma provoca una sudorazione meno intensa rispetto a quella che si ha durante una sauna finlandese, che è invece secca. È proprio l’umidità che fa percepire meno il calore intenso, permettendoci in genere di resistere per un tempo maggiore nei bagni turchi rispetto a quanto faremmo in una sauna.

Leggi anche

9 benefici della SAUNA da non sottovalutare

Come si svolge?

Di solito una seduta di bagno turco si svolge in due diverse fasi. La prima è un bagno di vapore di circa 15 minuti all’interno di una piccola stanza, dove si può stare seduti oppure sdraiati per rilassarsi e permettere al vapore di agire al meglio delle sue possibilità, favorendo la sudorazione e quindi l’eliminazione delle tossine. La seconda fase consiste invece nell’immersione in acqua fredda per almeno 30 secondi o in una breve doccia per tonificare il corpo. È possibile limitarsi ad un solo ciclo oppure ripetere più volte il percorso, al termine del quale potrà essere un momento di relax e un massaggio finale.

Tutti i segreti del bagno turco

I benefici del bagno turco

I benefici del bagno turco, un trattamento apparentemente molto semplice, sono davvero tanti. Tra i principali c’è senza dubbio un miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica: le alte temperature infatti genera una vasodilatazione, seguita da una vasocostrizione al momento della doccia fredda. Questo si traduce in una circolazione più efficiente, cosa che ha numerose ricadute positive, ad esempio sulla rigenerazione dei tessuti, sulla riduzione delle infiammazione e su cellulite e ritenzione idrica.
Si hanno benefici molto evidenti anche sulla pelle: i pori si dilatano, la sudorazione si fa intensa e quindi si espellono tossine e si purifica la pelle, che risulterà più liscia e luminosa. Per amplificare i benefici del bagno turco sulla pelle si può effettuare un massaggio con un guanto di crine sul corpo, in modo da rimuovere tutte le cellule morte.
I benefici sono anche per la respirazione, che dopo il bagno turco risulterà più libera, dal momento che il bagno di vapore decongestiona le mucose e fluidifica il catarro.
Il bagno turco ha poi un effetto rilassante sul corpo e sulla mente e ci aiuta a liberarci dallo stress: un beneficio da non sottovalutare!

Leggi anche

CRIOSAUNA | I benefici e come funziona questa terapia del freddo?

I consigli per sfruttare al meglio il bagno turco

Ci sono alcuni piccoli accorgimenti per rendere ancora più piacevole e benefica l’esperienza del bagno turco. Prima di tutto, anche se sembra scontato, bisogna scegliere una posizione in cui ci si sente comodi e rilassati, meglio se con le gambe più alte rispetto al busto: non solo questo renderà il trattamento più piacevole, ma migliorerà la circolazione sanguigna. Tenete conto che la resistenza al calore varia da persona a persona, ma è comunque meglio non esagerare: 20 minuti sono più che sufficienti. Una volta finita la doccia, se decidete di non sottoporvi ad un altro ciclo, dovreste sdraiarvi a coprirvi con una coperta per un quarto d’ora circa per completare la sudorazione e rilassarvi. È infine molto importante reintegrare i liquidi persi, quindi sorseggiate acqua naturale a temperatura ambiente, succhi di frutta al naturale e tisane non zuccherate.

Tutti i segreti del bagno turco

Leggi anche

Cos’è il massaggio linfodrenante e quali sono i suoi benefici?

Ci sono controindicazioni?

Come tutti i trattamenti, anche il bagno turco ha delle controindicazioni. È meglio evitare di sottoporsi al bagno turco se l’organismo è indebolito oppure se si soffre di disturbi cardiocircolatori, di malattie veneree, cutanee o renali. Chi soffre di pressione alta oppure bassa dovrebbe chiedere consiglio al proprio medico prima di sottoporsi al trattamento. Meglio poi rimandare se si è appena fatto un allenamento intenso, se si ha il ciclo mestruale oppure se si è in dolce attesa.
Se durante il trattamento si avverte una sensazione di costrizione o un pulsare delle tempie oppure una sensazione di capogiro, la cosa da fare è interrompere il trattamento perché il nostro corpo ci sta avvertendo che il calore è eccessivo.

Bagno turco in casa

A meno di non avere un budget molto elevato e grandi spazi, fare un bagno turco in casa è davvero difficile. Si può provare a ricrearne gli effetti facendo un lungo bagno caldo, mantenendo il più possibile il vapore nell’aria.

Avete mai provato il bagno turco? Proverete a sottoporvi a questo trattamento di benessere? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv 💄

Potrebbe piacerti