BARBA SFUMATA | Come si fa, stili e tendenze

Lunga, corta, incolta: in qualunque modo si scelga di portarla, la barba è senza dubbio una tendenza che non passerà mai di moda. Se poi si opta per la barba sfumata, il successo è assolutamente garantito.

Alcune mode sono passeggere, mentre altre sono destinate fin da subito a diventare veri e propri evergreen; ed è proprio questo il caso della barba, una caratteristica che rende qualunque uomo a dir poco irresistibile. L’universo maschile, tra l’altro, ama prendersi cura della barba: se definita e curata, infatti, è in grado di valorizzare la forma del viso, conferire un aspetto elegante e strutturato e trasformarsi in un vero e proprio tratto distintivo di chi decide di sfoggiarla. Esistono diversi modi di portare la barba: lunga, corta, con o senza pizzetto, persino incolta. Ciascuna ha peculiarità proprie e differenti che, se curate nei minimi dettagli, si prestano ad arricchire anche il più semplice dei look esattamente come qualunque altro accessorio.

Basti pensare a star del calibro di Jason Momoa o Vincent Cassel, che hanno reso la barba protagonista indiscussa della loro immagine; pensarli senza, in effetti, non sarebbe proprio lo stesso. Ma ciò che rende la barba così accattivante è proprio la cura che c’è dietro e, soprattutto, lo styling ben definito che può garantire un risultato impeccabile.

Jason Momoa - Barba
Foto Instagram @prideofgypsies
Vincent Cassel - Barba
Foto Instagram @vincentcassel

Cos’è la barba sfumata?

Di grande tendenza, ultimamente, è la barba sfumata: si tratta di una vera e propria moda che affonda le proprie radici nel “fade”che in inglese, significa proprio “sfumatura”, e prevede di sfumare la barba per creare un effetto tanto originale, quanto sofisticato ed elegante. Non tutti i tipi di barba sfumata sono uguali, però: esistono diverse sfumature barba, il che permette non solo di accontentare gusti diversi, ma anche di adattare questa nuova moda alle varie forme di viso differenti tra loro.

Barba sfumata lunga

Quando si parla di barba classica si fa riferimento a un must della moda maschile, cioè alla tradizionale barba lunga e apparentemente naturale che, però, nasconde dietro un gran lavoro. Per ottenere una barba completa e perfetta, infatti, non basta semplicemente evitare di radersi per 4-5 settimane ma, piuttosto, di aggiustare e regolare continuamente la ricrescita con un rasoio elettrico di qualità. Tra l’altro, sempre con l’aiuto del rasoio elettrico, è possibile anche donare alla barba lunga sfumata una forma tondeggiante oppure a punta; la scelta è, ovviamente, del tutto personale.

Offerta
PHILIPS BT3206/14 Tagliacapelli e barba - Serie 3000 - 10 altezze di taglio - bianco
  • Una batteria completamente carica consente 45 minuti; lavoro, rendendolo abbastanza tranquillamente...
  • Il trimmer ha una tensione di alimentazione variabile, quindi e possibile utilizzarlo anche al di...
  • Alimentazione: batteria; durata della batteria: 45 minuti; numero di impostazioni della lunghezza di...
Barba lunga sfumata
Foto Instagram: @bradleycooperroffical
Barba lunga sfumata
Foto Instagram @alessandro.borghi
Barba sfumata lunga
Foto Instagram @barber4bold
Barba lunga sfumata
Foto Instagram @mr.si.vip

A chi sta bene la barba sfumata lunga?

La barba sfumata lunga sta benissimo sui visi dalla forma ovale, con i visi dai lineamenti prominenti e anche sui visi tondi dove le sfumature laterali possono aiutare a concentrare l’attenzione sul volume della barba sul mento; la barba sfumata lunga riesce ad allungare la forma del volto e, al contempo, a regalare un aspetto sexy e affascinante migliorando la forma del proprio viso. La barba sfumata lunga, poi, si abbina a un taglio di capelli altrettanto sfumato, dato che tende a essere più folta sulla punta e più diradata all’altezza delle guance, proprio dove incontra la rasatura dei capelli.

Leggi anche

TIPI DI BARBA | Stili da provare e look 2024

Barba sfumata con pizzetto

Chi non ama particolarmente la barba lunga ma non vuole rinunciarvi completamente, può sempre optare per una barba sfumata con pizzetto. Può capitare, tra l’altro, di non possedere una barba talmente folta da permettere la crescita di una barba completa, quindi il pizzetto è di certo la soluzione più indicata. La sfumatura barba con pizzetto è capace di donare all’aspetto un alone di fascino e mistero, che lascia ben poco spazio al rimpianto di una barba lunga. Nonostante le guance rimangano “scoperte”, c’è sempre il pizzetto a porre rimedio, diventando un vero e proprio tocco di stile e sensualità.

Barba sfumata con pizzetto
Foto Instagram @marianodivaio
Barba sfumata con pizzetto
Foto Instagram @mehdi_farahh
Barba sfumata con pizzetto
Foto Instagram @yourbarberconnect
Barba fumata con pizzetto
Foto Instagram @amir_sadr.m

A chi sta bene la barba sfumata con pizzetto?

La barba sfumata con pizzetto si addice ai visi dalla forma ovale e anche per chi vuole dare maggiore volume e importanza ad un mento non troppo definito; il pizzetto, infatti, fa apparire questa zona molto più ampia, valorizzandola. Tra l’altro, il pizzetto stesso può essere sfumato: mentre i baffi rimangono così come sono, sulla parte inferiore si lascia crescere come se fosse una barba completa e, quando si avvicina alle orecchie, si sfuma leggermente per ottenere il classico effetto fade. Anche in questo caso, la barba sfumata con pizzetto si abbina a un taglio di capelli altrettanto sfumato, in grado di esaltare i lineamenti del viso e rendere lo sguardo più seducente.

Leggi anche

DOPOBARBA | Come si usa e quali comprare in base alla propria pelle

Barba sfumata corta

Una via di mezzo tra la barba sfumata lunga e la barba sfumata con pizzetto, è la barba sfumata corta, uno styling molto naturale. La barba sfumata corta è una scelta di stile versatile e sofisticata, adatta a uomini che desiderano un look curato e abbastanza pratico. Questo tipo di barba, caratterizzata da una gradazione che va da più corta a più lunga in modo graduale e naturale, si adatta particolarmente bene a chi ha lineamenti definiti, poiché ne esalta la struttura senza appesantire il viso.

Barba sfumata corta
Foto Instagram @canyaman
Barba sfumata corta
Foto Instagram @barber4bold
Barba sfumata corta
Foto Instagram @divascohairstylist
Barba corta sfumata
Foto Instagram @modernfreshfades

A chi sta bene la barba sfumata corta?

La barba sfumata corta si abbina perfettamente con tagli di capelli corti e medi, come il taglio crew cut, il pompadour o anche uno stile leggermente più lungo e disordinato, offrendo un contrasto intrigante tra la cura del dettaglio e un senso di spontaneità. È ideale per chi cerca un equilibrio tra uno stile professionale e uno più casual, adattandosi a contesti formali e informali. Inoltre, questo stile di barba può aiutare a definire meglio la linea della mascella, rendendolo particolarmente indicato per chi desidera accentuare o migliorare i contorni del proprio viso.

Leggi anche

BARBA UOMO CORTA | Stili e come prendersene cura

Barba sfumata incolta

Infine, ecco la soluzione per chi non ha molto tempo da trascorrere davanti allo specchio o, semplicemente, preferisce avere un aspetto più “selvaggio”: la barba sfumata incolta, un altro grande classico. Ma attenzione: anche questo tipo di barba richiede un minimo di cure e attenzioni, altrimenti si rischia di apparire trascurati e trasandati.

barba-incolta-sfumata
Foto Instagram @francescoarcaofficial
barba-sfumata-incolta
Foto Instagram @zacefron

A chi sta bene la barba sfumata incolta?

La barba incolta è da sempre molto amata perché è in grado di regalare all’aspetto un tono selvaggio, rude, quasi bohemien che, nella maggior parte dei casi, si rivela una carta vincente da giocare in qualsiasi occasione. In particolare, si abbina ai visi squadrati o con la forma appuntita, dato che tende a esaltare la linea della mandibola. La barba incolta sfumata ha un ulteriore vantaggio: essendo leggermente sfumata in prossimità delle basette e sulle guance, da una parte manterrà il tono selvaggio ma, dall’altra, regalerà all’acconciatura un tocco personalizzato, elegante e molto sofisticato, oltre che curato.

Leggi anche

BARBA HIPSTER | Stili e consigli per portarla in modo impeccabile

Come sfumare la barba?

A prescindere dalla tipologia di barba prediletta, se si decide di sfumarla i passi da seguire sono pochi e molto semplici da compiere. L’importante è munirsi di un rasoio elettrico, uno specchio e un pizzico di pazienza, per poi procedere in questo modo:

  • si rimuove “il grosso” con una mascherina distanziatrice di circa 10 millimetri, che permette di sfoltire al meglio la barba;
  • si inizia a lavorare sulla parte centrale della barba, sempre con la stessa mascherina, in modo da definire la lunghezza finale;
  • si passa alle basette cioè la parte fondamentale della sfumatura; qui serve una mascherina diversa, di circa 3 millimetri, con la quale radere le basette a una lunghezza molto inferiore rispetto a quella della barba centrale;
  • si rade a zero la zona che collega le basette ai capelli, così da ottenere ben tre lunghezze diverse: rasata, sfumata, lunga;
  • si passa, quindi, il rasoio sulla “striscia” di pelle verticale che si estende dal lobo alla parte superiore dell’orecchio, per pulire la zona e ottenere un aspetto fresco e definito;
  • si procede con la sfumatura vera e propria della barba, utilizzando una mascherina di un livello più basso rispetto a quello usato per le basette sulla parte superiore delle guance;
  • si continua a sfumare scendendo lungo la guancia abbassando, di volta in volta, la misura della mascherina.

Il segreto sta nel compiere movimenti che vadano dall’alto verso il basso: si imposta la lunghezza, si parte da un certo punto e si scende verso il basso. E poi di nuovo: si abbassa il livello della mascherina, si riparte dal punto lasciato in sospeso e si riscende verso il basso. Seguendo questo procedimento è molto facile creare quell’effetto di barba sfumata di tendenza e, una volta che si giunge a metà guancia, ci si può fermare: la barba è ufficialmente e correttamente sfumata. Prima di uscire, si può completare lo styling con un balsamo dopobarba e un pizzico di gel o cera sui capelli.

King C. Gillette RASOIO ELETTRICO BARBA PRO, Selettore Di Precisione, Cura Barba Uomo, 40 Impostazioni Di Lunghezza, Lame Rasoio Affilate, Pettini Regolatori, Testine Lavabili, Regalo san valentino
  • REGOLABARBA UOMO King C. Gillette PRO: Dotato di un selettore di precisione con 40 impostazioni di...
  • LAMETTE AFFILATE E DI LUNGA DURATA: Le lamette del regolabarba sono affilate e resistenti,...
  • BATTERIA A LUNGA DURATA: Con una ricarica completa, il regolabarba offre fino a 80 minuti di...
Barba sfumata
Foto Instagram @lucaargentero

FAQ: domande frequenti sulla barba sfumata

Come si unisce la barba con la sfumatura dei capelli?
Per unire la barba con la sfumatura dei capelli evitando contrasti netti, bisogna eseguire un passaggio graduale tra barba e basette. Utilizzando la mascherina della lunghezza desiderata, si sfuma progressivamente la zona di collegamento tra barba e capelli, così da rendere la sfumatura il più naturale possibile.

Come ci si prende cura della barba sfumata?
Dopo aver sfumato, rifinito e modellato la barba, si possono applicare alcuni prodotti per mantenere i peli del viso sani e lucenti. Sicuramente, è indicato l’uso di un olio o balsamo dopobarba che, tra l’altro, previene le irritazioni della pelle soprattutto quando i peli iniziano e crescere e, se incarniti, possono provocare fastidio e prurito.

Come si mantiene la barba sfumata?
Dato che la sfumatura della barba richiede del tempo, è opportuno prendersene adeguatamente cura nei giorni a seguire per mantenere il risultato il più duraturo possibile. In tal caso, è utile rifinire e aggiustare la barba non appena inizia ad apparire incolta e disordinata. Una “manutenzione” regolare garantisce non solo una maggiore durata della sfumatura, ma anche un aspetto pulito e curato.

Basta davvero poco per sfumare la barba, curarla alla perfezione e mantenerla sana, morbida e lucente più a lungo!

Redazione Trucchi.tv💄

Potrebbe piacerti