Cos’è l’allume di rocca e a cosa serve?

Avete mai sentito parlare dell'allume di rocca? È un'ottima alternativa naturale al classico deodorante e ha tante altre proprietà benefiche. Scopriamole tutte!

L’allume di rocca (questo è il nome con cui comunemente conosciamo il solfato di potassio e alluminio) è una sostanza facilmente reperibile, abbastanza economica e con tante proprietà benefiche per la nostra bellezza. Conoscete già tutti gli usi che potete farne? Vediamo insieme tutte le caratteristiche e le proprietà di questa pietra!

Cos’è l’allume di rocca?

Il solfato di potassio e alluminio, conosciuto come allume di rocca o allume di potassio, è un sale misto di alluminio e potassio che si presenta con l’aspetto di una pietra incolore e inodore. Da cosa deriva il suo nome così particolare? Probabilmente questo nome gli fu dato dagli antichi Greci, che lo estraevano in un luogo chiamato Rockha. È infatti conosciuto fin dai tempi più antichi e usato per molteplici scopi, non solo per la cura della persona ma anche per fissare i colori sui tessuti o per arrestare le emorragie. Già nel Medioevo questa sostanza veniva estratta anche in Italia nelle cave di allume, situate nell’Italia centrale e nel sud Italia e in particolare nei Monti della Tolfa (nel Lazio), nelle isole Eolie, dove esiste addirittura una Grotta dell’Allume, e nella zona di Follonica. L’allume di rocca viene estratto prevalentemente da allumite e pietra di allume, ma anche da argilla, bauxite e creolite.

allume di rocca


Leggi anche:

La guida definitiva per la scelta del deodorante


Allume di rocca, a cosa serve per la cura della persona?

Tra gli innumerevoli usi di questa sostanza ce ne sono anche alcuni che riguardano la cura della persona. Il più noto e apprezzato riguarda le sue proprietà deodoranti, astringenti e antibatteriche, che lo rendono adatto non solo ad essere inserito come ingrediente nella formulazione di alcuni deodoranti, ma addirittura ad essere usato come vero e proprio sostituto del deodorante. La sua azione astringente rallenta temporaneamente l’attività delle ghiandole sudoripare, mentre le sue capacità antibatteriche eliminano gran parte dei batteri che causano cattivi odori. Proprio per questo motivo l’allume di rocca deodorante si può utilizzare non solo sotto alle ascelle, ma anche sui piedi, per eliminare ogni traccia di cattivo odore.
La sua azione astringente ne fa anche un buon emostatico: è ciò in grado di fermare le piccole perdite di sangue, provocate ad esempio da taglietti (magari mentre ci si depila o ci si fa la barba) oppure per perdite di sangue dal naso. L’allume di rocca, inoltre, ha anche proprietà lenitive: provate ad usarlo, ad esempio, sulle punture di insetto per alleviare il fastidio oppure per far guarire più rapidamente herpes labiale e foruncoli! Proprio grazie a questa sua qualità, inoltre, si può trovare tra gli ingredienti di creme lenitive e di cerette depilatorie.

Vantaggi e svantaggi dell’allume di rocca come deodorante

La proprietà per cui l’allume di rocca va maggiormente famoso è sicuramente quella deodorante, dal momento che la sua azione crea un ambiente sfavorevole al proliferare dei batteri che causano cattivi odori. Essendo del tutto naturale, non contiene sostanze come alcol, gas o fragranze sintetiche che potrebbero irritare le pelli più sensibili. Inoltre è economico, dura a lungo ed è facilmente reperibile al supermercato oppure in erboristeria. Ha poi un altro punto a suo favore: usato come deodorante non lascia aloni sui vestiti!
Non ci sono veri e propri svantaggi dell’allume di rocca, ma alcuni sconsigliano di applicarlo in maniera continuativa per lunghi periodi perché la sua azione potrebbe impedire alla pelle di traspirare correttamente, dando luogo a effetti indesiderati. Bisogna poi ricordare che questa sostanza non deve essere ingerita perché è tossica per l’organismo.

Allume di rocca deodorante

Come si usa?

Solitamente l’allume di rocca si trova in commercio sotto forma di pietra, ma non mancano casi in cui è possibile trovarlo in polvere oppure come ingrediente di deodoranti sia in versione stick che spray. Se si sceglie la classica pietra, il suo utilizzo è davvero semplice: basterà inumidire la pietra con un po’ di acqua e passarla nelle zone del corpo che sudano maggiormente oppure direttamente su taglietti, foruncoli, punture di insetto o sulle zone da trattare. Finita l’operazione, il cristallo va sciacquato, sarà così nuovamente pronto all’uso.

Ora che sapete tutto ciò che c’è da sapere sull’allume di rocca proverete ad usarlo? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄