HAIR DUSTING | La tecnica per doppie punte e capelli rovinati

Conoscete già l'hair dusting? Si tratta di una tecnica che permette di eliminare le doppie punte senza dovere per forza accorciare i capelli di qualche centimetro. Ecco cosa sapere!

Chi ha i capelli lunghi conosce molto bene il problema delle doppie punte, che danno subito un aspetto disordinato e un po’ trascurato anche alla chioma più splendente. Il problema si aggrava e diventa più evidente se siamo solite usare spesso (e magari in maniera non proprio corretta) strumenti come piastre, phon e arricciacapelli, che possono lasciare i capelli rovinati e con doppie punte. In genere, a questo punto il rimedio consiste nel tagliare qualche centimetro di capelli per eliminare la parte più rovinata. È vero, molte di noi non sono contente di vedere cadere sotto alle forbici del parrucchiere intere settimane di crescita! Ma se vi dicessimo che c’è un altro modo per liberarsi dalle doppie punte capelli senza per forza dover accorciare la chioma? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla tecnica dell’hair dusting!

Cos’è l’hair dusting?

Quando i capelli, soprattutto quelli lunghi, diventano fragili e sfibrati, ecco comparire le tanto odiate doppie punte, che dividono la punta del capello in due parti e danno un aspetto disordinato e spento all’intera chioma. Normalmente la soluzione è quella di accorciare i capelli di qualche centimetro in modo da tagliare l’estremità e quindi la parte danneggiata, ma con la tecnica dell’hair dusting questo potrebbe non essere più necessario. La tecnica della “spolveratura dei capelli” (questa la traduzione abbastanza letterale del nome di questa tecnica) permette infatti di eliminare solo le punte rovinate, “salvando” così il resto della chioma e mantenendone intatta la lunghezza.

Hair dusting, la tecnica per doppie punte e capelli rovinati

Come si esegue?

L’hair dusting può essere eseguito anche a casa, ma servono manualità, esperienza e strumenti di ottima qualità, quindi la cosa migliore sarebbe quella di rivolgersi ad un parrucchiere esperto che possa “spolverare” la chioma e ripristinarne un aspetto lucido e sano. La tecnica consiste nel tagliare solo la parte sfibrata del capello con un taglio quasi orizzontale, andando ad intervenire con precisione sulle doppie punte e sulla parte danneggiata del capello. Si procede così:

  • prima di tutto si lisciano i capelli, in modo che le doppie punte risultino ancora più evidenti;
  • si passa sui capelli un paio di forbici apposite, eliminando in maniera selettiva doppie punte e capelli spezzati.

Certo, il procedimento non è veloce e se avete fretta la soluzione più rapida è quella di un taglio netto di alcuni centimetri, ma se volete preservare la lunghezza dei capelli e al tempo stesso eliminare le doppie punte non vi rimane che avere un po’ di pazienza.

Hair dusting
Foto Instagram @_styledbysamantha_
Hair dusting
Foto Instagram @nanou_kiliss
Hair dusting
Foto Instagram @healthlyish

L’hair dusting fa male ai capelli?

La tecnica dell’hair dusting non è affatto dannosa per i capelli e serve a donare alla chioma un aspetto più sano e ordinato. Non può fare miracoli, ma spolverare i capelli è un buon modo per prolungare il periodo che intercorre tra una spuntatina e l’altra. Molti parrucchieri, infatti, consigliano di accorciare i capelli ogni due mesi circa, cosa che però non per tutte è fattibile.

Leggi anche

10 maschere naturali per capelli rovinati

Per chi è adatto l’hair dusting?

La spolveratura dei capelli è una tecnica priva di controindicazioni, quindi può essere usata con buoni risultati su tutti i tipi di capelli, da quelli lisci a quelli più ricci. In caso di capelli mossi o ricci, però, bisognerà ricordare di lisciarli in modo da vedere meglio dove si trova la parte rovinata del capello e per poter intervenire con maggiore precisione. È però proprio su questa tipologia di capelli e su quelli molto stressati da tinte e trattamenti che questa tecnica dà il meglio di sé!

Leggi anche

I migliori prodotti per capelli crespi

I benefici dell’hair dusting

L’effetto dell’hair dusting sui capelli è immediato: la chioma risulta più sana e meno opaca. Non è però un metodo risolutivo: le doppie punte vengono semplicemente recise, ma non si risolve il problema a monte. Per farlo bisognerà prendersi cura dei capelli con costanza e usando prodotti adeguati e di buona qualità, evitando trattamenti e tinte troppo aggressive. Se la chioma risulta molto danneggiata, inoltre, l’unica soluzione sarà purtroppo quella di tagliare i capelli per eliminare la parte sfibrata.

Conoscevate già la tecnica dell’hair dusting? Lo avete già provato oppure avete intenzione di farlo? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄

Potrebbe piacerti