Cos’è il Pao e come conservare i cosmetici dopo l’apertura?

Quando si acquista un prodotto cosmetico è importante leggere l'elenco delle sostanze che contiene, ma un'altra informazione da cercare è il PAO: di cosa si tratta? Scopriamolo insieme!

Si sa, a volte le etichette dei nostri cosmetici preferiti contengono termini sconosciuti e icone che non riusciamo a interpretare. In molti casi vi basterà comprendere in maniera abbastanza precisa cosa contiene il prodotto che state per usare leggendo accuratamente l’Inci, magari con l’aiuto di una app, ma ci sono anche altre informazioni che sarebbe bene saper ricavare dall’etichetta. Se per voi è una tematica importante, ad esempio, dovreste saper riconoscere un cosmetico vegano e/o non testato sugli animali, ma un’informazione importante per tutte si riferisce al PAO. Di cosa si tratta? Scopriamolo insieme!

Cos’è il PAO e dove trovarlo

PAO è l’acronimo di Period After Opening, ovvero “periodo dopo l’apertura”. Come è facile immaginare, indica i mesi in cui è sicuro utilizzare il prodotto dopo la sua apertura, non solo per sfruttare al massimo le sue proprietà, ma anche per evitare possibili problemi come, ad esempio, irritazioni, sfoghi ed eritemi.
Questa preziosa indicazione si trova sull’etichetta di ogni prodotto cosmetico (salvo alcune eccezioni che vedremo): è obbligatoria dal 2005 proprio per tutelare per legge i consumatori contro reazioni avverse provocate da un uso non corretto. I mesi di durata del prodotto aperto in genere vanno da 3 a 36 e questa indicazione è corredata in tutti i Paesi dell’Unione Europea dall’icona di un barattolino aperto completata dall’indicazione dei mesi di validità. Questo simbolo è indicato sia sulla confezione a diretto contatto con il prodotto sia sull’imballaggio esterno.

Cos'è il Pao e come conservare i cosmetici dopo l'apertura

Il PAO cosmetici è sempre indicato?

Come abbiamo accennato, ci sono alcuni casi nei quali potreste non trovare questa informazione sulla confezione del vostro prodotto. I prodotti monodose o i campioncini, quelli che non vengono a diretto contatto con l’ambiente esterno (come ad esempio gli spray) o quelli che grazie alla loro formula possono durare a lungo senza deteriorarsi sono esentati dall’indicazione del PAO.

PAO e data di scadenza dei cosmetici sono la stessa cosa?

Si tratta di due cose diverse. Il PAO si riferisce infatti alla durata del prodotto a partire dal momento in cui viene aperto, mentre la data di scadenza cosmetici viene indicata su prodotti facilmente deperibili e si riferisce alla durata del prodotto ancora sigillato.

Come viene stabilito il PAO prodotti cosmetici

Uno degli obblighi dei produttori di cosmetici è proprio quello di stabilire quanto un prodotto possa rimanere aperto senza alterarsi o deteriorarsi. Per farlo è necessario sottoporre creme e cosmetici a test e studi che ne valutino la stabilità a diverse temperature, in diverse condizioni e per diversi lassi di tempo, valutandone poi le modificazioni fisiche o chimiche.

Cos'è il Pao e come conservare i cosmetici dopo l'apertura

Come conservare al meglio i prodotti aperti?

Ci sono alcuni accorgimenti che ci permetteranno di conservare al meglio i nostri cosmetici aperti, in modo che non si deteriorino prima del tempo. Le principali accortezze da seguire sono:

  • avere sempre le mani ben pulite prima di utilizzarli, in modo che quando preleviamo la crema dal vasetto i batteri nocivi non contaminino il prodotto. Per essere ancora più sicure di non “inquinare” la nostra crema possiamo usare una spatolina che però, inutile dirlo, dovrà essere sempre ben pulita prima dell’uso;
  • chiudere bene i contenitori dei prodotti, in modo che i batteri presenti nell’aria non si depositino sulla superficie di creme e cosmetici; inoltre sigillare bene il contenitore impedirà all’acqua presente nel prodotto di evaporare, cambiandone le caratteristiche;
  • conservare i cosmetici aperti in un luogo fresco e asciutto, al riparo da fonti di luce e di calore che potrebbero comprometterne il contenuto.

Al di là di queste indicazioni, prima di utilizzare un cosmetico è sempre bene fare attenzione a possibili alterazioni nel colore, nell’odore e nella consistenza, che vi devono convincere a interrompere immediatamente l’applicazione e a buttare via il prodotto. Questo può avvenire con maggiore frequenza nel periodo estivo, quando il calore può influire sulla conservazione dei cosmetici aperti.

In genere fate attenzione al PAO dei vostri prodotti? Vi è mai capitato di dover buttare via un prodotto che presentava alterazioni? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄