ACIDO LATTICO PER LA PELLE | Quali sono i benefici e come integrarlo nella nostra skincare

Quando si parla di acido lattico la prima immagine che viene in mente è quella di gambe o muscoli doloranti. Ma l'acido lattico è molto di più, è un favoloso alleato per la nostra pelle. Scopriamo insieme tutto quello che c'è da sapere.

L’acido lattico viene naturalmente prodotto dal nostro corpo ed ha il compito di proteggere la nostra pelle e regolarne il Ph. Si tratta di un alfa-idrossiacido che fa parte del gruppo di esfolianti conosciuto come “acidi della frutta”, lo troviamo presente in natura in alcuni alimenti ed è noto per i suoi numerosi benefici se applicato topicamente sulla pelle.

Oggi andremo a scoprire meglio cos’è l’acido lattico, quali sono i benefici che può apportare alla nostra pelle, i tipi di pelle su cui funziona meglio e gli ingredienti che possono essere utilizzati insieme all’acido lattico per potenziarne gli effetti.

Che cos’è l’acido lattico?

L’acido lattico è un alfa-idrossiacido (AHA) derivato dal latte, oppure può essere sintetizzato, quindi realizzato in laboratorio mantenendo uguali benefici ma in questo caso essendo ovviamente anche vegano. Gli alfa idrossiacidi (AHA) sono un gruppo di acidi organici naturalmente presenti negli alimenti e che agiscono sulla pelle esfoliando le cellule morte rendendola luminosa, morbida e uniforme. L’acido lattico è uno degli acidi alfa-idrossiacidi più comunemente usati, ma sicuramente conoscerete gli altri AHA spesso presenti nelle formulazioni dei nostri prodotti skincare preferiti come: l’acido glicolico, l’acido citrico, l’acido malico, l’acido tartarico e l’acido mandelico.

The Ordinary - Acido lattico 10% e acido ialuronico 10%, siero esfoliante 30 ml
  • 'Alcuni di US attivi: acido lattico 10%, acido Hialurónico 2%, Baya pepe di Tasmania
  • come applicare: trattamento effettutato: applicare una volta al giorno per 28 giorni, durante la...
  • Presentazione: Pipetta 30 ml

Quali sono i benefici dell’acido lattico per la pelle?

Il principale beneficio dell’acido lattico per la pelle è che aiuta a ridurre i segni dell’invecchiamento esfoliando delicatamente le cellule morte dallo strato superficiale. Agisce rompendo delicatamente i legami delle cellule morte affinché possano essere eliminate favorendo così il ricambio cellulare, quindi una nuova crescita al di sotto, rivelando una pelle nuova fresca e sana. L’acido lattico aiuta ad aumentare inoltre la produzione di collagene nel derma e ha proprietà antinfiammatorie che possono aiutare a lenire la pelle irritata o infiammata e a ridurre il rossore associato ai focolai di acne. L’acido lattico agisce sulla pelle in modo molto delicato ed aiuta a “sciogliere” le cellule morte, residui di sebo e batteri che si accumulano nei pori, contribuendo così alla riduzione dei pori dilatati e prevenendo future imperfezioni.

Paula's Choice Defense Gel Detergente Viso - Rimuove il Trucco e Olio - Pelle Rinfrescata - Struccante Schiumogeno con Acido Lattico - Tutti i Tipi di Pelle - 198 ml
  • DETERGENTE GEL CREMA : Questo pulizia viso vellutato rimuove delicatamente lo sporco, l'eccesso di...
  • CON AMMINOACIDI : Gli aminoacidi sono gli elementi costitutivi di peptidi e proteine. Ogni...
  • MODO D'USO : Applicare mattina e sera. Sciacquare abbondantemente il viso e gli occhi con...

Per quali tipi di pelle è indicato l’acido lattico?

L’acido lattico è adatto a tutti i tipi di pelle ma risulta particolarmente indicato per chi ha una pelle acneica, una pelle grassa e anche per chi ha una pelle matura. Per chi invece ha una pelle sensibile potrebbe causare irritazioni e arrossamenti, quindi l’ideale in questo caso è farsi consigliare un prodotto giusto con concentrazioni basse di acido lattico dal proprio dermatologo di fiducia. Se è la prima volta che usate l’acido lattico, l’ideale è iniziare comunque con concentrazioni più basse finché il corpo non si abitua, per poi passare gradualmente a concentrazioni più elevate nel corso del tempo.

Le concentrazioni di acido lattico nei prodotti skincare da usare in casa variano da prodotto a prodotto, ma generalmente non superano mai il 10%, infatti anche la FDA, l’agenzia del governo statunitense che regolamenta gli alimenti e i farmaci messi in commercio, raccomanda per i prodotti skincare da banco contenenti alfa idrossiacidi concentrazioni fino e non oltre al 10%. Invece sotto stretta vigilanza medica possono essere utilizzate concentrazioni fino al 70% per peeling profondi.

Quando si utilizzano prodotti skincare come detergenti viso, tonici, sieri, maschere e creme viso con acido lattico, è importante poi idratare bene la pelle per evitare eventuali arrossamenti e irritazioni.  Si raccomanda inoltre di applicare sempre una protezione solare ad ampio spettro SPF 30 o SPF 50 quando si utilizza l’acido lattico sulla pelle, poiché può aumentare la sensibilità della pelle al sole.

Acido lattico per la pelle

Leggi anche

17 COSE CHE FANNO INVECCHIARE LA PELLE | Ecco come prevenire le rughe

Acido lattico e altri ingredienti

Se usato insieme ad altri ingredienti, come l’acido ialuronico e un siero a base di vitamina C, l’acido lattico può contribuire a migliorare la sua efficacia sulla nostra pelle, fornendo ulteriori benefici di idratazione e luminosità che lavorano in sinergia con le sue proprietà esfolianti. Inoltre, i prodotti contenenti estratto di aloe vera possono aiutare a lenire le aree irritate o infiammate, laddove necessario, fornendo anche un’ulteriore protezione antiossidante contro i fattori di stress ambientale, come l’inquinamento e i raggi UV, che col tempo danneggiano la nostra delicata pelle.

L’inserimento dell’acido lattico nella nostra routine skincare può rendere la nostra pelle più bella, più tonica e luminosa. In commercio esistono diverse tipologie di prodotti con al loro interno acido lattico puro oppure combinato con altri acidi esfolianti.

L’acido lattico non solo esfolia delicatamente le cellule morte dallo strato superficiale aiutando a ridurre le rughe, le linee sottili, la secchezza e l’iperpigmentazione, ma aumenta anche la produzione di collagene, rendendo la pelle più soda e liscia nel tempo!

Redazione Trucchi.tv💄

Potrebbe piacerti