COME MANTENERE L’ABBRONZATURA | 13 consigli da seguire

Al rientro dalle vacanze molte di noi si chiedono come mantenere l'abbronzatura più a lungo. Vediamo qualche consiglio per una pelle dorata per intere settimane!

Le fan della tintarella sono davvero molte, ma che peccato quando la doratura data alla nostra pelle dai raggi del sole comincia a svanire! Si tratta di un processo inevitabile, ma ci sono alcuni consigli che ci possono spiegare come mantenere l’abbronzatura più a lungo. Scopriamoli insieme!

Cosa sapere sull’abbronzatura?

Facciamo un passo indietro: l’abbronzatura è data dalla maggiore produzione di un pigmento chiamato melanina grazie all’azione dei raggi del sole. Si tratta di un sistema di protezione della nostra pelle, che si difende in questo modo dall’azione dei raggi solari UVA e UVB responsabili dell’invecchiamento cutaneo precoce e delle fastidiose scottature solari. È comunque di fondamentale importanza esporsi sempre al sole con la pelle adeguatamente protetta da una crema con un buon fattore di protezione solare.

Quanto dura l’abbronzatura?

La nostra pelle si rigenera continuamente, producendo nuove cellule e liberandosi di quelle vecchie. Proprio per questo motivo la nostra tintarella è destinata a non durare in eterno: la durata dell’abbronzatura, quando si smette di esporsi al sole, è in genere di circa una decina di giorni. Ci sono però alcuni piccoli stratagemmi che ci consentono di far durare di più l’abbronzatura, alcuni dei quali da mettere in atto ancora prima di esporsi al sole!

Come mantenere l'abbronzatura

1 – Preparare la pelle all’abbronzatura

Prima ancora di andare al mare possiamo prenderci cura della nostra futura abbronzatura. Come? Prendendoci cura della nostra pelle! Sottoponiamola a periodici scrub corpo per eliminare le cellule morte e favorire così un’abbronzatura luminosa, uniforme e più duratura. Sarebbero invece da evitare i peeling più profondi: meglio riservarle alla stagione invernale.

Leggi anche

ABBRONZATURA A MACCHIE | Cosa fare per un colorito uniforme?

2 – Idratare la pelle

Per abbronzarsi più rapidamente e mantenere l’abbronzatura più a lungo bisogna idratare la pelle sia dall’interno che dall’esterno, bevendo molta acqua, mangiando frutta e verdura in abbondanza e vaporizzandola con acqua termale o con prodotti appositamente formulati da applicare durante l’esposizione al sole per rinfrescare e idratare la cute. Una pelle disidratata, infatti, tende a desquamarsi, facendoci dire addio prima del tempo alla nostra tintarella.

Jowaé Acqua Idratante Spray Con Acqua Di Fiori Di Sakura, Per Tutti I Tipi Di Pelle, Anche Sensibile, Formato Da 200ml
  • Acqua di trattamento idratante viso dalla texture leggera, non appiccicosa
  • Contiene il 97 percent di ingredienti di origine naturale, 100 percent vegana
  • Adatta a tutti i tipi di pelle, anche la più sensibile

3 – Non dimenticare il doposole

Il doposole è un cosmetico che dovremmo proprio usare se vogliamo mantenere la pelle abbronzata e ben idratata. Un doposole di buona qualità, infatti, ha proprietà:

  • riparatrici nei confronti dei danni provocati dai raggi solari;
  • idratanti per rigenerare la pelle in profondità;
  • lenitive;
  • adatte a prolungare l’abbronzatura;
  • antiossidanti.

Sarebbe meglio scegliere un prodotto dalla texture non troppo ricca e densa, in modo da non doverlo massaggiare in maniera energica sulla pelle messa alla prova dall’esposizione ai raggi del sole.

Lancaster Golden Tan Maximizer - After Sun Lotion
  • Ottima idea regalo per appassionati
  • Gamma affidabile
  • Prodotto che unisce tradizione ed innovazione

Leggi anche

PRODOTTI DOPOSOLE PER CAPELLI | Le proposte migliori per la chioma

4 – Come mantenere l’abbronzatura: meglio evitare i bagni caldi

Se volete mantenere la vostra abbronzatura più a lungo sarebbe meglio evitare i lunghi e rilassanti bagni caldi e puntare invece su docce tiepide e abbastanza brevi. Il contatto prolungato con l’acqua calda, infatti, è uno dei nemici della nostra tintarella. Per asciugarvi, inoltre, tamponate la pelle con un telo morbido anziché sfregare la pelle: in questo modo eviterete di irritarla e di velocizzare la perdita del vostro colorito dorato.

5 – Scegliere il detergente giusto

Per mantenere più a lungo l’abbronzatura sarebbe meglio accantonare per qualche tempo il classico bagnoschiuma e i detergenti troppo aggressivi. Puntate invece su un olio o un gel doccia delicato, meglio se con una formulazione lenitiva e idratante. Questi prodotti, che in genere creano poca schiuma, sono ideali per preservare il film idrolipidico della pelle e ritardare la desquamazione della cute, pur pulendola in maniera efficace.

Leggi anche

I migliori bagnoschiuma per una pausa di benessere

6 – Creme e oli idratanti per mantenere l’abbronzatura

L’idratazione, lo abbiamo visto, è fondamentale per mantenere a lungo una bella abbronzatura. Cerchiamo quindi di massaggiare la pelle dopo ogni doccia con oli e burri nutrienti oppure con creme idratanti, magari arricchite con ingredienti lenitivi come aloe vera, camomilla e calendula oppure con sostanze antiossidanti come ad esempio la vitamina E.

7 – Lo scrub non elimina la tintarella

A volte si pensa che lo scrub possa in qualche modo “cancellare” l’abbronzatura o comunque farla sbiadire prima del tempo. In realtà regolari scrub delicati o gommage leggeri possono eliminare le cellule morte e favorire la rigenerazione cellulare, rendendo così il colorito più uniforme e luminoso. Una piccola accortezza? Eliminate lo scrub con acqua fredda o tiepida!

Offerta
Elemis Frangipani Monoi Salt Glow, Scrub Corpo - 490 g
  • Marchio inglese di alta qualità per cura della pelle e SPA con prodotti e terapie testati...
  • I sali ricchi di minerali e l’ibisco detergono ed esfoliano la pelle
  • Olio monoi di Tahiti e fiori frangipani racchiudono all’interno l’idratazione

Leggi anche

Scrub, peeling o gommage? Caratteristiche e differenze da sapere

8 – Evitare abiti troppo stretti

In questo caso le temperature ancora alte ci possono aiutare: abiti molto aderenti oppure in tessuti ruvidi e spessi possono creare un “effetto scrub” indesiderato che, protratto a lungo, può irritare la pelle. Meglio puntare finché è possibile su abiti comodi, freschi e leggeri, meglio se in fibre naturali come lino o cotone.

9 – Aria condizionata? No grazie

C’è chi la ama e chi la odia, ma indubbiamente l’aria condizionata non è un’alleata della nostra tintarella. Se vi chiedete come mantenere l’abbronzatura più a lungo, dovreste sapere che l’aria condizionata tende a seccare la pelle, portandola a disquamarsi prima del tempo. Se è davvero inevitabile, non dimenticate di idratare la pelle a più riprese durante la giornata.

Leggi anche

CONTORNO OCCHI E ABBRONZATURA | Come curarlo prima e dopo?

10 – Evitare prodotti e profumi che contengono alcool

Anche l’alcool, spesso contenuto in profumi e altri prodotti, tende a inaridire la pelle e a far sparire più velocemente l’abbronzatura. Meglio evitare, anche solo per qualche settimana.

11 – Approfittare di ogni raggio di sole

Anche se ormai siete tornate dalle vacanze, non rinunciate all’opportunità di esporvi ai raggi del sole ogni volta che potete, anche solo facendo una passeggiata o un po’ di attività fisica all’aria aperta. Ne gioverà anche il vostro umore!

12 – Usare un po’ di autoabbronzante

Le formule degli autoabbronzanti negli ultimi anni sono molto migliorate e ormai questi prodotti possono essere usati per migliorare il proprio colorito senza grossi problemi. Per mantenere l’abbronzatura provate a mescolarne qualche goccia alla crema idratante che applicate dopo la doccia: il colore sarà più intenso e duraturo.

Offerta
Collistar Gocce Magiche Viso Uomo, Concentrato Autoabbronzante, Abbronzatura Intensa e Naturale , No Macchie, Adatto a Tutti gli Incarnati, 30 ml
  • i migliori prodotti per la cura del tuo corpo
  • Dimensioni prodotto imballato: 8 x 10 x 15 cm
  • Effetto ultra-rapido

13 – Il cloro toglie l’abbronzatura?

Il cloro rientra tra le sostanze che possono contribuire a seccare la pelle e quindi a far sbiadire l’abbronzatura prima del tempo. Per evitarlo basterà sciacquare la pelle appena uscite dalla piscina e applicare una buona crema idratante.

Conoscete altri metodi per mantenere l’abbronzatura più a lungo? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄

Potrebbe piacerti