CONCH PIERCING | Cos’è, quanto cosa e guarigione

Avete già sentito parlare del conch piercing? Si tratta di una tipologia di piercing all'orecchio che viene praticato sulla cartilagine. Vediamo insieme cosa sapere prima di andare dal piercer!

Sono molte le ragazze e le donne che desiderano vedersi più belle: tante ricorrono a makeup e vestiti, altre ricorrono a tatuaggi e piercing. Non ci sono solo i classici buchi sul lobo delle orecchie, sono davvero tanti i punti del corpo che si possono impreziosire con un piercing! Rimanendo sulle orecchie, ad esempio, conoscete già il conch piercing? Vediamo insieme di cosa si tratta e cosa sapere prima di farlo!

Piercing conch, di cosa si tratta?

Il conch piercing viene effettuato su una parte del padiglione auricolare chiamata antelice, composta prevalentemente da cartilagine. Proprio perché la parte da forare non è morbida, come ad esempio il lobo dell’orecchio, è necessario rivolgersi ad un piercer professionista, che proceda ad effettuare l’operazione a mano, senza usare la pistola.

Conch piercing
Foto Instagram @holli.childs
Conch piercing
Foto Instagram @piercing_atelie
Conch piercing
Foto Instagram @staytruebodypiercing
Conch piercing
Foto Instagram @arcadiabodypiercing
Conch piercing
Foto Instagram @peaches_n_dreams_
Conch piercing
Foto Instagram @piercedby.elmo

Le diverse versioni del conch piercing

Pur essendo un piercing che interessa una zona ben specifica dell’orecchio, il conch piercing presenta due versioni leggermente diverse:

  • a conca esterna, quando il foro viene fatto vicino alla curvatura dell’orecchio;
  • a conca interna, quando l’orecchino viene posizionato verso l’entrata del padiglione auricolare.

La differenza è estetica: dovrete scegliere quello che vi piace di più, tenendo però conto che il piercing a conca interna prevede che venga forato uno strato più spesso di cartilagine e potrebbe quindi risultare leggermente più doloroso.

Leggi anche

HELIX PIERCING | Consigli, guarigione e gioielli più belli

I materiali più adatti per il piercing orecchio conch

Sarà il vostro piercer di fiducia ad indirizzarvi verso il materiale migliore per il vostro piercing all’orecchio, ma in generale i più adatti sono:

  • l’oro, elegante e duraturo. Dovrete puntare su gioielli in oro da 14 a 18 carati, dal momento che l’oro a 9 carati contiene nichel mentre quello a 24 carati potrebbe risultare troppo morbido per un piercing;
  • il titanio, un materiale di qualità, leggero, resistente e dal costo accessibile;
  • l’acciaio chirurgico, che però ha lo svantaggio di contenere nichel, a cui molti sono allergici. Risulta poi meno resistente e più pesante rispetto a oro e titanio.
Conch piercing
Foto Instagram @arthurpiercer
Conch piercing
Foto Instagram @__studio111
Conch piercing
Foto Instagram @biropiercerstudio
Conch piercing
Foto Instagram @piercingsbypaxton
Conch piercing
Foto Instagram @paulshinichi
Conch piercing
Foto Instagram @modernprimitive.bpj
Conch piercing
Foto Instagram @simonevertigo
Conch piercing
Foto Instagram @nm_lashbrow

Come si effettua?

L’operazione in sé non è complicata, ma è necessario che sia svolta da un piercer professionista, assicurandosi che intenda procedere a forare l’orecchio a mano con un ago e non con la pistola, che in questa zona è assolutamente sconsigliata. Per prima cosa, quindi, il piercer disinfetterà l’orecchio e segnerà esattamente il punto dove volete applicare il vostro conch piercing. Con una speciale penna luminosa controllerà se in quella zona ci sono capillari per evitare che l’orecchio sanguini più del necessario, poi procederà a forare l’antelice.

OUFER Body Piercing Tragus Earring 9K Soild Gold Helix Earrings Sutd 16G Tragus Bar Butterfly Helix Tragus Conch Piercing Jewellery for Women Men
  • Style of helix stud:One package contains one piece 9K Solid Gold Cartilage Stud,there are two...
  • Gauge of tragus piercing jewellery:Bar Thickness:16G(1.2mm);Bar Length:8mm; Ends Ball Inner...
  • Material of helix piercing jewellery:9K Solid Gold,Lead ,Nickel Free, Healthy for Sensitive Skin.

Conch piercing, cos'è, quanto cosa e guarigione2

Come pulirlo?

Il professionista che praticherà il foro nell’orecchio vi darà tutte le indicazioni da seguire scrupolosamente per curare e tenere pulito il vostro piercing. In generale, però, dovrete pulire con delicatezza la zona intorno al gioiello, sia davanti che dietro l’orecchio, con un cotton fioc e un po’ di sapone antibatterico. Di solito l’orecchino si può cambiare dopo 3 mesi, quando il foro sarà del tutto guarito.

Guarigione e controindicazioni del piercing conch

Questo tipo di piercing ha in genere una guarigione piuttosto lenta, che va dai 2 ai 3 mesi, salvo complicazioni. In questo periodo di tempo (ma anche successivamente) è bene osservare la massima igiene e pulire il foro più volte al giorno, controllando anche che non si stiano formando cheloidi. I cheloidi sono dei rigonfiamenti tondeggianti che possono formarsi intorno ai fori che vengono praticati sulla cartilagine. In una fase iniziale possono essere curati abbastanza facilmente, ma se trascurati possono crescere e arrivare a richiedere l’asportazione chirurgica.

Leggi anche

SEPTUM PIERCING | Fa male? Quanto costa? Ecco tutto quello che devi sapere prima di farlo

Quanto costa il conch piercing?

Il costo medio di questo tipo di piercing può variare in base allo studio che sceglierete, ma in genere varia da 60 a 80 euro. Non cercate di risparmiare a tutti i costi, ma scegliete un professionista esperto, che rispetti tutte le norme igieniche e che vi ispiri fiducia.

Vi siete convinti a fare un conch piercing? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄

Potrebbe piacerti