COME PULIRE SPAZZOLE E PETTINI? | Ecco i consigli per una perfetta igiene

Pulire spazzole e pettini dai capelli che vi rimangono intrappolati non basta: vediamo come lavare periodicamente i nostri strumenti per capelli per ottenere la massima igiene.

A volte capita di ritrovarsi con la spazzola piena di capelli: sappiate che tirarli semplicemente via e continuare ad utilizzare la spazzola come se nulla fosse non è sufficiente. Gli strumenti che utilizziamo per tenere in ordine i nostri capelli, quindi principalmente spazzole e pettini, raccolgono infatti una grande quantità di sporcizia – sebo, forfora, capelli, polvere… – che se non viene periodicamente rimossa torna sui nostri capelli, magari proprio dopo averli lavati! Vediamo insieme come pulire spazzole e pettini per una perfetta igiene e quindi anche per capelli puliti e brillanti più a lungo.

La pulizia periodica di spazzole e pettini

Pulire spazzole e pettini in maniera approfondita non è un’operazione da svolgere quotidianamente, ma soprattutto se condividiamo questi strumenti con altre persone sarebbe bene eseguirla più volte al mese. Qualunque sia il materiale in cui è fatto il pettine o la spazzola – in plastica, legno, metallo o altri materiali ancora – ci sono alcuni step da seguire:

Pulire spazzole e pettini, i consigli per una perfetta igiene

  • rimuovere tutti i capelli rimasti intrappolati tra le setole della spazzola, magari aiutandosi con un pettine. Se l’operazione risulta molto difficoltosa si possono ammorbidire i capelli bagnandoli con dell’acqua calda e tagliandoli con un paio di forbici. Uno stuzzicadenti potrà aiutare a rimuovere i capelli incastrati più in profondità;
  • con uno spazzolino eliminare la polvere e la sporcizia che si è accumulata tra le setole;
    – dare una prima sciacquata alla spazzola sotto l’acqua corrente;
  • preparare una bacinella con acqua calda e un paio di cucchiai di bicarbonato oppure un po’ di shampoo o di sapone neutro, aggiungendo a piacere un paio di gocce di tea tree oil dal potere disinfettante. Si può lasciarvi immersa la spazzola per un’ora circa. Se si tratta di una spazzola imbottita, la cosa migliore è quella di immergere solo le setole;
  • sciacquare di nuovo la spazzola sotto l’acqua corrente per rimuovere ogni residuo di detergente dalle setole e lasciarla asciugare;
  • controllare che non siano rimasti capelli nascosti tra le setole ed eventualmente rimuoverli con uno stuzzicadenti;
  • strofinare la testa della spazzola con uno spazzolino per assicurarsi che non siano rimasti residui.
Olivia Garden The Brush Cleaner pulitore per spazzole Nero- Lo strumento facile e veloce per pulire e prolungare la vita dei vostri pennelli.
  • Brush Cleaner : Lo strumento perfetto per pulire tutti i vostri spazzole. Rimuove i peli lasciati...
  • Perfetto per la pulizia di routine: Il Brush Cleaner vi aiuterà a mantenere pulite e ordinate le...
  • Il Brush Cleaner è comodo, ergonomico, con la sua lunga impugnatura per un facile utilizzo.

Leggi anche:

SPAZZOLA PER CAPELLI | Ecco la guida per scegliere quella giusta


Come mantenere la spazzola pulita più a lungo?

Se volete mantenere la vostra spazzola (o il vostro pettine) pulito più a lungo, per prima cosa cercate di riporla in un cassetto in modo che sia il più possibile al riparo dalla polvere. Rimuovete poi tutti i capelli che vi rimangono incastrati dopo ogni utilizzo e, se volete, spruzzatela ogni tanto con un po’ di aceto bianco dal forte potere disinfettante, aggiungendovi magari qualche goccia di olio essenziale per coprirne l’odore un po’ forte.

Pulire spazzole e pettini, i consigli per una perfetta igiene

Come pulire la piastra per capelli

Anche la piastra e l’arricciacapelli sono strumenti che entrano a contatto con i nostri capelli e che hanno quindi la possibilità di sporcarsi. Non solo possono accumulare polvere, sebo e sporcizia, ma possono sporcarsi anche tramite il contatto con i capelli bruciati. Per sicurezza sarà meglio leggere i consigli per la manutenzione indicati dal produttore per evitare di danneggiarli, ma in generale questi strumenti possono essere puliti semplicemente con un panno in microfibra umido, magari aggiungendo qualche goccia di aceto per i modelli in acciaio.

In questo modo i nostri strumenti per capelli saranno sempre puliti e disinfettati; potremo così tenere i capelli puliti più a lungo ed eviteremo che batteri e polvere provochino prurito e irritazione al cuoio capelluto. Voi come pulite spazzole e pettini? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄