RISCIACQUO ACIDO CAPELLI | Cos’è, a cosa serve e come farlo?

Se avete capelli spenti e opachi, potete provare il risciacquo acido per dare una sferzata di lucentezza alla chioma. Il procedimento è semplice: vediamolo insieme!

A tutte noi piace avere capelli sani, folti e lucidissimi, ma a volte la realtà è diversa e ci ritroviamo con capelli opachi e spenti. Cosa fare? Oltre ad assicurarci di utilizzare prodotti adatti al nostro tipo di capelli e di dedicare alla nostra chioma tutte le attenzioni che merita, potremmo provare il risciacquo acido, che con poche mosse può donarci capelli morbidi, lucidi e leggeri. Vediamo come fare!

Come è fatta la struttura del capello?

Prima di tutto, cerchiamo di capire come sono fatti i nostri capelli per renderci conto di come poterli curare al meglio. Il capello è costituito essenzialmente da due parti: la radice, che è la parte “viva” e che termina nel bulbo, e il fusto, che possiamo dire che sia una parte “morta”. Il risciacquo acido agisce proprio sul fusto, che è la parte del capello esposta ad aggressioni e intemperie e che quindi tende a danneggiarsi: non è un caso che a presentare capelli opachi e spenti siano per la maggior parte persone con i capelli lunghi, esposti da molto tempo ai fattori che li possono rovinare.

Il fusto si suddivide a sua volte in tre parti: andando dal centro del capello verso l’esterno troviamo il midollo, la corteccia e la cuticola, la parte più esterna, composta da cellule disposte in maniera obliqua e regolare sul fusto, un po’ come se fossero delle tegole. È la parte che protegge la parte più interna del capello, ma anche quella che subisce maggiori aggressioni. Se le cuticole sono disposte in maniera ordinata il capello appare lucido e sano, mentre se in seguito ad aggressioni esterne la loro disposizione non è più perfetta non soltanto il capello risulta meno protetto, ma anche meno lucente, persino appena dopo il lavaggio.

Risciacquo acido per capelli cos'è, a cosa serve, come farlo

A cosa serve il lavaggio acido?

Il lavaggio acido serve proprio a “riordinare” le cuticole dei nostri capelli, in modo da aiutarle a chiudersi e a proteggere al meglio i nostri capelli, rendendoli non solo più sani, ma immediatamente più lucidi e leggeri, visibilmente puliti.


Leggi anche:

Erbe ayurvediche per capelli: quali scegliere e come usarle


Cos’è il risciacquo acido

Veniamo al dunque: cos’è il risciacquo acido? Si tratta di un procedimento davvero semplice, che consiste in un ultimo risciacquo dei nostri capelli con un prodotto specifico che è possibile trovare in commercio oppure con dell’acqua fredda leggermente acidificata, che ripristini il ph naturale del capello e aiuti le cuticole a chiudersi.

Maternatura Risciacquo Acido Capelli al Geranio Rosa - 105 Ml
  • L’Acido lattico e l’Acido Glicolico in sinergia con la fisiologica acidità dell’acqua...
  • 0% paraffina, 0% parabeni, 0% oli minerali, 0% SLS e SLES, 0% DEA
  • 100% MADE IN ITALY

Risciacquo acido per capelli cos'è, a cosa serve, come farlo


Leggi anche:

Review Guam Acqua UPKer Risciacquo Finale Ravvivante per Capelli


GUAM - ACQUA UPKER RISCIACQUO FINALE RAVVIVANTE GUAM 400 ML
  • Acqua addolcente e benefica, un vero aiuto per proteggere, riparare e rinforzare il fusto del...
  • Il capello si ravviva riacquistando la sua naturale idratazione e bellezza
  • Il capello diventa più morbido, leggero, facilmente pettinabile apparendo più lucido e luminoso

Come fare un risciacquo acido fai da te

Se invece che acquistare un prodotto specifico preferite preparare il vostro risciacquo acido fai da te, vi basteranno pochi ingredienti abbastanza comuni. L’unica accortezza da osservare è quella di prepararlo subito prima di usarlo, non è un prodotto da conservare.

Risciacquo acido con aceto oppure con aceto di mele

Per questo tipo di risciacquo acido vi serviranno semplicemente un litro di acqua fredda e un cucchiaio di aceto oppure di aceto di mele, dall’odore meno intenso. In entrambi i casi, l’acido acetico, i sali minerali, le vitamine e gli zuccheri che queste sostanze contengono andranno ad eliminare i residui di prodotti e di sporcizia accumulati nel tempo e a idratare i capelli. Attenzione a non esagerare con la quantità di aceto, altrimenti otterreste l’effetto opposto a quello desiderato!

Risciacquo acido con succo di limone

Un’alternativa è il risciacquo acido con succo di limone: vi basterà sostituire all’aceto un cucchiaio di succo di limone, sempre diluendolo in un litro di acqua fredda. Anche in questo caso è importante non eccedere con la quantità di succo di limone.

Risciacquo con acido citrico

Il risciacquo acido con acido citrico è una soluzione più ecologica rispetto alla versione con aceto (molti addetti ai lavori sostengono che inquini molto meno) e completamente inodore. Dovrete procurarvi dell’acido citrico, che si presenta sotto forma di polvere bianca, e discioglierne la punta di un cucchiaio in un litro di acqua fredda: ne basta veramente poco!

Offerta
Nortembio Acido Citrico 1,15 kg. Polvere Anidro, 100% Puro. per Produzione Biologica. E-Book Incluso.
  • DETERGENTE MULTIUSO BIOLOGICO. Acido Citrico puro al 100% con certificazione CAAE come input per la...
  • BAGNI. Il nostro prodotto ha una vasta gamma di applicazioni nella manutenzione della casa,...
  • CUCINE. L’Acido Citrico NortemBio è un detergente di cucine, dove può essere usato per,...

Come si fa il risciacquo acido capelli

Il risciacquo acido è l’ultimo passaggio del vostro lavaggio: dopo aver lavato i capelli e aver applicato il vostro balsamo, sciacquateli con acqua tiepida in modo da rimuovere la maggior parte dei residui di prodotto, poi applicate il vostro risciacquo acido. Potete scegliere di versare il liquido direttamente sui capelli, oppure di immergervi la chioma usando una bacinella. A questo punto potete asciugare i capelli tamponandoli delicatamente con un asciugamano e procedere con il vostro consueto styling, facendo attenzione a non esagerare con il calore di phon e piastra.

Speriamo che l’argomento sia più chiaro: ci avete mai provato? Fateci sapere come è andata sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄