ASCELLE SCURE | Tutte le cause e i rimedi

Quello delle ascelle scure è un problema comune ma di cui non si parla molto. Cosa fare per sbiancare le ascelle? Vediamo insieme tutti i rimedi che si possono mettere in pratica!

Ascelle scure? Avere delle macchie scure sotto le ascelle è una situazione abbastanza comune, ma non se ne parla molto. Non si tratta di un vero e proprio problema, ma ad alcune di noi potrebbe creare un po’ di imbarazzo, soprattutto quando ci si scopre in estate oppure quando si indossa un costume da bagno al mare o in piscina. La buona notizia è che sbiancare le ascelle è possibile: vediamo tutto quello che c’è da sapere!

Le cause delle ascelle scure

Non è così raro avere macchie scure sulle ascelle e le cause possono essere diverse. Si tratta di una zona del corpo che a volte può venire trascurata: per molte di noi le cure si riducono ad un po’ di deodorante, senza preoccuparsi di scrub, creme o trattamenti particolari. È vero che si tratta di una parte del corpo poco esposta, ma dedicarle qualche cura in più permetterà di avere ascelle sempre sane e senza aloni scuri. Prima di passare ai rimedi e scoprire come sbiancare le ascelle è importante conoscere le cause di questo problema: la prima cosa da fare sarebbe rivolgersi ad un dermatologo per assicurarsi che la situazione sia causata solo da qualche abitudine da migliorare e non da una problematica della pelle. Tra i comportamenti e le situazioni che possono causare aloni scuri in questa zona ci sono:

  • una sudorazione eccessiva (in questo caso la figura di riferimento dovrà essere il dermatologo);
  • l’abitudine di depilarsi con il rasoio o con la ceretta, soprattutto se l’operazione viene svolta da mani poco esperte;
  • non effettuare scrub o peeling periodici;
  • usare deodoranti troppo aggressivi o che contengono alcol.

Ascelle scure, tutte le cause e i rimedi

Come prevenire le ascelle scure?

La cosa migliore sarebbe quella di evitare la formazione di questi antiestetici aloni scuri sotto alle ascelle. In questo senso possiamo fare molto: basteranno alcune semplici buone abitudini per evitare che si presenti questa situazione!

Uno scrub periodico

Non effettuare scrub periodici nella zona delle ascelle può portare alla formazione di aloni scuri: questo è dovuto principalmente all’accumulo di cellule morte, che rende la pelle opaca e grigiastra. Si può acquistare uno scrub delicato e passarlo un paio di volte alla settimana (al massimo) senza sfregare troppo oppure realizzare uno scrub corpo fai da te mescolando sale grosso o zucchero con olio di oliva o miele. La pelle risulterà immediatamente più morbida e luminosa!

Leggi anche

SCRUB FAI DA TE PER IL CORPO | Ricette e ingredienti

Prestare attenzione alla depilazione ascelle

Uno scrub periodico per le ascelle ha un ulteriore aspetto positivo: prepara la pelle alla depilazione. Non è un mistero che la ascelle vengano depilate molto spesso: uno scrub evita la formazione di fastidiosi e antiestetici peli incarniti, che possono anche dare l’impressione che la pelle sia più scura di quanto è realmente. Meglio poi non depilarsi troppo frequentemente e se possibile evitando l’uso del rasoio e della ceretta, che potrebbero irritare la cute delicata di quest’area. La soluzione migliore, anche se costosa, potrebbe essere la depilazione con il laser, che agisce direttamente sul bulbo pilifero. Meglio però chiedere il parere di uno specialista, che potrà indirizzarvi nel migliore dei modi.

Leggi anche

DEPILAZIONE | Tutto quello che c’è da sapere sul rasoio donna

L’uso del deodorante

Sarebbe meglio non esagerare con l’uso del deodorante, scegliendo quando possibile di lavare le ascelle per eliminare i cattivi odori piuttosto che applicare il deodorante molto frequentemente. La scelta, poi, dovrebbe ricadere su un deodorante delicato, senza alcol e che possibilmente non contenga sostanze come siliconi e parabeni. Sono molti i dermatologi che puntano il dito (anche) sul deodorante quando si parla di ascelle scure: se notate che la zona tende a scurirsi provate a cambiare deodorante, quello che usate potrebbe contenere qualche sostanza mal tollerata dalla vostra pelle che contribuisce alla formazione di discromie.

Ascelle scure, tutte le cause e i rimedi

Come togliere le macchie scure sulle ascelle?

Vi starete sicuramente chiedendo come sbiancare le ascelle. I rimedi ci sono: alcuni sono del tutto naturali, anche se come sempre bisogna procedere con cautela e smettere non appena compaiono eventuali segnali di irritazione della pelle.

Uno scrub con il bicarbonato

In caso di macchie particolarmente scure sotto alle ascelle si può realizzare uno scrub composto da acqua tiepida e bicarbonato. Dovrete creare una sorta di pasta densa ma non troppo, da strofinare in maniera delicata sulla pelle asciutta. Se volete potete lasciare in posa questa pasta per qualche minuto, per poi sciacquare con acqua tiepida e asciugare tamponando delicatamente la cute. Questo non solo eliminerà cellule morte e residui di deodorante e altri prodotti, ma ha un leggero effetto schiarente visibile fin da subito. Non bisogna però esagerare per evitare di irritare la pelle, ottenendo l’effetto opposto a quello desiderato.

Leggi anche

SCRUB CON BICARBONATO PER VISO E CORPO | Ecco le ricette da provare

Il limone per sbiancare le ascelle

Provate a passare una fetta di limone sulle zone scure: la pelle apparirà immediatamente più chiara grazie alla sua azione sbiancante. In alternativa potete usare un batuffolo di cotone imbevuto di succo di limone: passatelo sotto le ascelle sfregandolo delicatamente per qualche minuto e ripetete a giorni alterni. Attenzione, però: se notate bruciore, fastidio o irritazione sospendete subito l’applicazione! Dopo aver usato il succo di limone non dimenticate di mettere un po’ di crema idratante per evitare di seccare troppo la pelle.

Ascelle scure rimedi: l’impacco con lo yogurt

Un rimedio contro le ascelle scure consiste nel fare un impacco con un po’ di yogurt bianco. Applicatelo sotto alle ascelle e lasciatelo agire per una ventina di minuti prima di sciacquare: noterete che la pelle non è solo più chiara e luminosa, ma anche più morbida. Questo metodo pare non avere controindicazioni.

I rimedi fai da te per sbiancare le ascelle scure

Ci sono diversi rimedi fai da te contro le macchie scure sotto le ascelle. Potete ad esempio mescolare un po’ di yogurt e farina di ceci fino ad ottenere un composto denso, a cui potete aggiungere qualche goccia di limone. Applicatelo per una mezzora prima di sciacquare e ripete l’operazione anche due o tre volte alla settimana: nel giro di un paio di settimane noterete i risultati. Se avete un alone molto scuro potete invece puntare su un impacco ottenuto unendo bicarbonato, miele e qualche goccia di succo di limone, tenendolo in posa per una decina di minuti.

Ascelle scure, tutte le cause e i rimedi3

Patate e cetrioli: funzionano davvero?

Tra i rimedi naturali per le ascelle nere più gettonati ci sono anche patate e cetrioli: vi basterà tagliarne qualche fettina e sfregarla sotto le ascelle, tenendole poi in posa per qualche minuto prima di sciacquare. Funzionerà davvero? Non vi resta che provare, anche perchè è un esperimento privo di effetti collaterali.

Sbiancare le ascelle con acqua ossigenate

Anche se alcune persone lo consigliano, sbiancare la ascelle con acqua ossigenata non è una buona idea. Si tratta infatti di una sostanza molto aggressiva, che ha indubbiamente un effetto schiarente ma che ha una buona probabilità di irritare fortemente la pelle e di sensibilizzare la zona.

Conoscete altri rimedi per le ascelle scure? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv 💄

Potrebbe piacerti