La guida definitiva contro i punti neri | Ecco come eliminarli e come prevenirli

Quella contro i punti neri è un'eterna lotta? Ecco una guida per eliminarli e prevenirne la ricomparsa; siete pronte a godervi una pelle più liscia e più sana?

I punti neri sono uno degli inestetismi più odiati da uomini e donne; si trovano principalmente sul viso, nella cosiddetta zona T, cioè quella costituita da fronte, naso e mento. Spesso ci causano imbarazzo, ma bisogna resistere a tutti i costi alla tentazione di spremerli o schiacciarli: rischieremmo solo di peggiorare la situazione, causando arrossamenti e irritazioni. Vediamo quindi come eliminare i punti neri in maniera corretta e senza provocare problemi alla nostra pelle.

Cosa sono i punti neri

Cerchiamo di capire, per prima cosa, con chi abbiamo a che fare. I punti neri sono impurità della pelle composte da sebo, cheratina e microrganismi che si sono depositati nei pori della pelle e che devono il loro colore scuro al sebo ossidato dal contatto con l’aria. Sono chiamati anche comedoni e, pur colpendo tutte le tipologie di pelle e le fasce d’età, sono tipici delle pelli miste o grasse, caratterizzate quindi da un eccesso di sebo. Se trascurati possono dare origine a brufoli, pustole, cisti e persino all’acne, ma non è detto: in alcuni casi possono rimanere silenti per molto tempo o addirittura regredire spontaneamente.

Le cause principali

Le cause che portano alla formazione di punti neri sono molte. Tra queste possiamo ricordare:

  • pelle mista o grassa, caratterizzata da un eccesso di sebo;
  • una beauty routine poco costante o eseguita con prodotti troppo aggressivi o sbagliati per il proprio tipo di pelle;
  • utilizzo di prodotti cosmetici di scarsa qualità che non lasciano respirare la pelle;
  • alimentazione poco equilibrata;
  • squilibri ormonali legati ad esempio al periodo dell’adolescenza;
  • stress.

Le beauty routine contro i punti neri

Una delle armi vincenti contro i punti neri è una buona beauty routine regolare, che permetterà di avere una pelle sempre pulita, priva di impurità e senza pori dilatati che si potrebbero trasformare in punti neri. La prima cosa da fare è scegliere cosmetici di buona qualità e adatti al proprio tipo di pelle, evitando in ogni caso prodotti troppo aggressivi che tenderebbero a seccare e irritare la pelle. Una buona beauty routine, che ognuna di noi dovrà poi adattare al proprio tipo di pelle e alle proprie esigenze, può ad esempio essere costituita, mattina e sera, da latte detergente, tonico viso delicato e senza alcool per richiudere i pori e crema viso idratante. Periodicamente andrà poi effettuato uno scrub per il viso delicato e applicata una maschera viso purificante studiata per il proprio tipo di pelle.
Ricordate di non schiacciare i punti neri: è una pratica a cui a volte è difficile resistere, ma che può dare origine ad una proliferazione batterica dannosa per la pelle, soprattutto se l’operazione viene svolta con la mani sporche. Il rischio è quello di veder comparire a breve brufoli, pustole e infiammazioni.

La guida definitiva contro i punti neri, ecco come eliminarli


Leggi anche:

Scrub Viso e Labbra Fai da Te | Le Migliori Ricette


Rimedi contro i punti neri: i consigli per prevenirli

Ci sono alcune buone pratiche per prevenire la comparsa e rallentare la proliferazione dei punti neri. Vediamo qualche consiglio per una pelle più sana:

  • scegliere cosmetici delicati e adatti al proprio tipo di pelle, chiedendo magari consiglio al proprio dermatologo;
  • una buona pulizia quotidiana della pelle, che però potrebbe non bastare. In caso di pelle grassa o mista potrebbe essere il caso di sottoporsi ad una pulizia viso più profonda e accurata presso la propria estetista di fiducia, che usi strumenti e prodotti di qualità e adatti alla situazione;
  • struccarsi ogni sera senza lasciarsi vincere dalla pigrizia e senza dimenticare il tonico viso, da passare subito dopo il latte detergente per richiudere i pori, evitando così la formazione di punti neri;
  • usare prodotti makeup di buona qualità e, in particolare, puntare su un fondotinta non comedogenico. Il prodotto ideale è naturale, biologico e privo di siliconi, petrolati e oli minerali.

Leggi anche:

TONICO VISO | Cos’è, a cosa serve e come si applica?


Guida contro i punti neri - cerotti

Soluzioni mirate contro i punti neri

Oltre alla routine di bellezza quotidiana, si possono prendere in considerazione anche soluzioni mirate contro i punti neri. Tra queste possiamo trovare:

  • cerotti contro i punti neri, studiati per zone specifiche del viso e in particolare per la zona T. In commercio ce ne sono di diversi tipi, ma in generale prevedono l’azione di alcune sostanze che allargano i pori, ne prelevano il sebo e lo rimuovono nel momento in cui il cerotto verrà staccato dalla pelle. La cute rimarrà pulita a lungo, ma l’applicazione di questi cerotti dovrà essere periodica e costante;
  • scrub periodici per esfoliare delicatamente alla pelle. Potete acquistare uno dei tanti prodotti in commercio oppure preparare uno scrub fai da te su misura per voi, usando ingredienti naturali purificanti e astringenti;
  • black mask a base di carbone vegetale, che rimuoveranno i punti neri alla radice lasciando la pelle liscia e luminosa;
  • acido salicilico, spesso presente in molte soluzioni che si possono acquistare in profumeria o in farmacia. Ha un’azione esfoliante che permette di rimuovere delicatamente pelle morte e impurità, agendo così anche sui punti neri.
  • vitamina A, spesso prescritta dal dermatologo in quando favorisce la rigenerazione della pelle.

La guida definitiva contro i punti neri, ecco come eliminarli

Gli strumenti del mestiere

Non siete ancora soddisfatte dei risultati ottenuti? Potete provare ad utilizzare degli strumenti appositi che consentiranno di eliminare i punti neri in maniera sicura:

  • estrattore di punti neri, un attrezzo che si può trovare nei negozi specializzati e che è composto da un anello da premere sul viso nella zona colpita dalle imperfezioni, in modo da eliminare i punti neri. Ricordate di aprire i pori con del vapore prima del suo utilizzo!
  • aspiratore di punti neri: si tratta di uno strumento che aspira qualsiasi impurità presente sulla pelle, punti neri compresi, e che si può regolare su diverse intensità in modo da adattarsi a tutti i tipi di pelle.

La guida definitiva contro i punti neri, ecco come eliminarli

come eliminare punti neri - aspiratore punti neri

Guida definitiva contro punti neri - Aspiratore punti neri

I rimedi naturali contro i punti neri

Ci sono anche alcuni rimedi naturali contro i punti neri che possono rivelarsi efficaci:

  • maschere all’argilla purificanti, sia già pronte sia preparate da voi con pochi ingredienti come argilla bianca e oli essenziali astringenti;
  • una lozione a base di miele e succo di limone oppure uno scrub naturale con gli stessi ingredienti e l’aggiunta di zucchero come elemento esfoliante. Il limone ha proprietà astringenti e disinfettanti, mentre il miele ha un’azione emolliente e protettiva. Per preparare la lozione potete sciogliere un cucchiaino di miele e qualche goccia di olio di limone in mezzo bicchiere di acqua tiepida da tamponare sul viso, mentre per lo scrub potete mescolare due cucchiai di miele, due di zucchero e uno di succo di limone, mescolandoli fino ad ottenere un composto omogeneo da massaggiare sul viso e rimuovere con un po’ di acqua tiepida;
  • una pasta formata da acqua e bicarbonato, da massaggiare sulle zone colpite dai punti neri;
  • un’infusione di the verde particolarmente intenso da tamponare sul viso con un dischetto di cotone;
  • un composto di albume d’uovo da spalmare sul viso come se fosse una crema e da lasciar agire per una mezz’ora, per poi sciacquarlo con dell’acqua tiepida. Questo ingrediente ha un’azione purificante, astringente e anche antiage.

Siete pronte ad avere una pelle più liscia e più sana, privi di imperfezioni e impurità? Fateci sapere quale rimedio contro i punti neri avete scelto!

Redazione Trucchi.tv💄