COME LAVARE I CAPELLI COLORATI? I segreti per far durare il colore più a lungo

I capelli colorati hanno bisogno di qualche piccola accortezza per mantenere la propria brillantezza nel tempo. Vediamo come lavare i capelli colorati per mantenerli belli a lungo!

Sia che scegliate un colore molto naturale sia che vi piacciano i colori pastello o pop, i capelli colorati hanno bisogno di qualche attenzione in più, che vi permetterà di mantenere a lungo la tinta senza sbiadimenti o variazioni di colore. In particolare, ci sono alcune accortezze per lavare i capelli colorati che vi permetteranno di mantenere il vostro colore brillante e luminoso. Vediamole insieme!

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trucchi.tv (@trucchitv)

La tempistica giusta per lo shampoo per capelli colorati

Se avete appena fatto la tinta dovreste resistere almeno due giorni prima di lavarvi i capelli. Il motivo? In questo lasso di tempo il colore avrà il tempo necessario per fissarsi bene sui capelli. Lavando i capelli prima del tempo, invece, si rischia che acqua calda e shampoo possano eliminare parte del pigmento, rendendo la colorazione più spenta.

Attenzione ai lavaggi troppo frequenti

I principali “nemici” della durata dei nostri capelli ricchi di sfumature? I lavaggi troppo frequenti! Se quindi vogliamo mantenere intatti a lungo i nostri capelli colorati è buona norma aspettare almeno 48 ore tra un lavaggio e l’altro. Se ce n’è la necessità si può dare una rinfrescata alla chioma con uno shampoo secco, per essere sempre ordinate anche tra un lavaggio e l’altro.


Leggi anche:

COLORE CAPELLI 2021 | Ecco le sfumature di tendenza da copiare


La temperatura dell’acqua

Anche la temperatura dell’acqua fa la sua parte nel mantenere la tinta capelli a lungo. L’acqua troppo calda, infatti, tende ad aprire le squame del capelli, che in questo modo rilascia le molecole di colore: inutile dire che questo farà sbiadire rapidamente la vostra chioma. Meglio puntare su acqua tiepida o addirittura fresca, sia prima che dopo lo shampoo.

Come lavare i capelli colorati I segreti per far durare il colore più a lungo2

La scelta dello shampoo per capelli colorati

Lo shampoo per capelli colorati dovrebbe essere scelto con un po’ di attenzione. Il parrucchiere di fiducia potrà dare consigli preziosi sulla tipologia più adatta; in ogni caso un normale shampoo per capelli colorati vi aiuterà a mantenere il colore brillante a lungo e a nutrire la chioma, lasciando così i capelli morbidi e idratati. Meglio poi evitare shampoo aggressivi o che contengano solfati, che contribuirebbero a far scaricare più in fretta la tinta.

Franck Provost Shampoo Professionale Expert Couleur, Shampoo con Bacche D'Acai per Capelli Colorati e Trattati, 750ml
  • Protegge la luminosità del colore
  • Esalta la brillantezza dei capelli
  • Con Bacche d'Acai per un'azione protettiva sul colore dei capelli

Strizzare i capelli, il gesto da ricordare dopo lo shampoo

Prima di passare a balsamo o maschera per capelli, il gesto da ricordare sarebbe quello di strizzare i capelli per eliminare l’eccesso di acqua. Sul capello intriso di acqua, infatti, questi prodotti risultano meno efficaci.

Come lavare i capelli colorati I segreti per far durare il colore più a lungo

Non dimenticare il balsamo

Tutti i tipi di capelli hanno bisogno di idratazione, ma in particolare quelli colorati. Se quindi vogliamo una chioma sana, luminosa e dal colore brillante e ricco di sfumature non dovremmo mai dimenticare di applicare un balsamo tutte le volte che decidiamo di lavare i capelli. Dovreste inoltre valutare la possibilità di usare un balsamo colorato, che ravvivi la vostra tinta ad ogni lavaggio.

Un extra di idratazione

Perché non regalare un extra di idratazione ai vostri capelli colorati? Una volta alla settimana potete applicare una maschera per ristrutturare il capello, nutrirlo e proteggere il colore. Bisogna però fare attenzione ai tempi di posa: anche quando siamo di corsa, prese tra un impegno e l’altro, il tempo minimo è di 5 minuti, tempistica che però può variare da un prodotto all’altro. Applicate quindi la vostra maschera quando siete tranquille e potete dedicare un po’ di tempo a voi stesse.

Offerta
Alama Professional Maschera Ristrutturante per Capelli, 500ml
  • Maschera ristrutturante capelli danneggiati e sfibrati
  • Senza solfati, parabeni, coloranti
  • Con cheratina

Attenzione al calore!

Non è solo l’acqua troppo calda a mettere a rischio la durata della vostra tinta, ma anche il calore intenso provocato da phon, piastra e arricciacapelli. Se proprio non ne potete fare a meno, cercate di impostarli alla temperatura più bassa possibile per evitare di rovinare i capelli, utilizzando anche uno spray termoprotettore che vi dia una mano a proteggerli. Quando le temperature lo consentono potete decidere di lasciar asciugare i capelli senza usare il phon, eviterete di stressarli.

Capelli colorati e sole, cosa sapere?

Brutte notizie per le amanti del sole e della tintarella: i raggi solari non sono amici della nostra tinta, ma tendono a sbiadirla o ad alterarne il colore. Ricordatevi sempre di proteggere i capelli con un apposito spray per capelli o con un prodotto con un fattore di protezione solare e, quando potete, proteggeteli con un cappellino o con un foulard: sarete anche molto glamour!


Leggi anche:

10 Migliori spray solari protettivi per capelli


Voi come proteggete e lavate i vostri capelli colorati? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄