BEAUTY CASE DA VIAGGIO | Ecco la guida completa per scegliere quello giusto

Il beauty case da viaggio è un accessorio indispensabile per portare sempre con noi tutto ciò che ci serve per prenderci cura della nostra persone. Ma come scegliere il modello più adatto? Vediamo le caratteristiche che possiamo valutare!

Per le appassionate di skincare e di makeup (ma non solo) avere con sé i propri prodotti preferiti anche quando si è fuori di casa per qualche giorno è essenziale. Le esigenze di ognuna di noi sono diverse: c’è chi ama trascorrere weekend fuori porta e chi invece preferisce vacanze più lunghe, chi viaggia con lo zaino in spalla e chi invece non si muove di casa senza avere con sé grandi valigie che contengano tutto ciò che può servire. La buona notizia è che c’è il beauty case da viaggio perfetto per ognuna di noi. Vediamo cosa considerare nella scelta e quali sono le caratteristiche che possiamo valutare prima dell’acquisto!

Le caratteristiche di un buon beauty case viaggio

Il beauty case da viaggio perfetto non esiste: ognuna di noi dovrà trovare quello che, sotto ogni aspetto, soddisfa le proprie esigenze. Ci sono diverse caratteristiche che si possono prendere in considerazione:

  • la grandezza, che dipenderà ovviamente dal numero e dal formato dei prodotti che dovrete portare con voi. Ci sono beauty case molto grandi e altri di dimensioni davvero ridotte, adatti anche ai bagagli più minimal;
  • il numero di scomparti: ci sono beauty case da viaggio divisi in tanti scomparti, con tasche, taschine e retine per suddividere il suo contenuto in maniera ordinatissima e altri con meno scomparti o addirittura senza. Questi ultimi potrebbero essere utili per contenere prodotti della stessa tipologia, ad esempio tutti i pennelli oppure i trucchi, divisi dai prodotti per l’igiene;
  • il materiale dell’astuccio, che in base a questo potrà essere morbido o rigido, impermeabile o meno. Anche in questo caso sarà importante valutare l’uso che ne farete e fare la vostra scelta in base a queste considerazioni. In generale, però, i beauty case da viaggio impermeabili sono considerati più pratici e igienici, ideali per le situazioni in cui dovremo alloggiare fuori casa;
  • la presenza di maniglie o di un gancio per appenderlo, molto comodo nel caso in cui non ci siano superfici pulite a cui appoggiarlo.

Leggi anche:

Come scegliere il beauty case perfetto?


Il beauty case trasparente per il bagaglio a mano

Se dovete viaggiare in aereo dovete ricordare che le regole che riguardano il trasporto di liquidi in cabina sono abbastanza rigide. I liquidi di qualsiasi tipo devono essere infatti contenuti in flaconi da 100 ml al massimo ciascuno, per un totale complessivo di un litro. In questo caso, il beauty case da viaggio più pratico è trasparente e richiudibile con una semplice zip, in modo da poter mostrare il contenuto ai controlli senza dover aprire l’astuccio. Si tratta inoltre di bustine impermeabili e lavabili, che anche una volta giunti a destinazione vi permetteranno di avere tutto sotto controllo. Ce ne sono di diversi formati, che potrete scegliere in base alle vostre esigenze.

Beauty case da viaggio, guida all'acquisto giusto2

Il travel set con flaconi trasparenti

Se partite per un breve periodo ma non volete rinunciare ai vostri prodotti preferiti potete puntare su un comodo set composto da una bustina trasparente e da vari flaconi trasparenti in plastica o in silicone, che potrete riempire con shampoo, balsamo, bagnoschiuma, doposole e tanto altro. Sono in genere provvisti di un tappo a chiusura ermetica e spesso sono contrassegnati da colori che vi permetteranno di riconoscerne il contenuto senza aprirli.


Leggi anche:

Come pulire il beauty case? Ecco tanti consigli utili


Beauty case rigido da viaggio, il massimo della protezione

Tra i vari modelli di beauty case da viaggio ci sono anche quelli rigidi, in grado di offrire il massimo della sicurezza e della protezione ai vostri prodotti di bellezza e per il makeup, anche quelli contenuti in flaconi di vetro. Avrete inoltre la sicurezza che il contenuto dei vostri prodotti, nel caso in cui si aprano o perdano, non macchino il resto del bagaglio. Il rovescio della medaglia è che si tratta di astucci ingombranti e poco flessibili, poco adatti se dovete viaggiare leggeri.

Come scegliere Beauty Case da viaggio

Il beauty case da viaggio morbido con tanti scomparti

Anche in viaggio amate tenere tutto sotto controllo? Quello che fa per voi potrebbe essere un beauty case da viaggio diviso in tanti scomparti, in cui potrete riporre separatamente spazzolino e dentifricio, prodotti per la cura della pelle e dei capelli, prodotti per il makeup, accessori per l’igiene personale e magari anche medicinali. Organizzarsi come se foste a casa anche in un posto sconosciuto sarà molto più semplice!

Beauty case da viaggio morbido

Travel bag con gancio

I beauty case con gancio sono davvero pratici perché possono essere appesi facilmente quando le superfici su cui appoggiarle non sembrano sufficientemente pulite o per avere tutto sottomano mentre si sta facendo la doccia. In genere sono suddivisi in tanti comodi scomparti e sono realizzati con tessuti impermeabili, lavabili e antimacchia.

Beauty case da viaggio con gancio

La pochette portatrucchi

Si tratta del beauty case da viaggio più semplice e spesso di dimensioni ridotte. Nella maggior parte dei casi viene usato per riporre un solo tipo di prodotto, ad esempio quelli usati per il makeup, in modo da dividerlo dal resto e avere tutto in ordine e ben suddiviso. Ce ne sono di tantissimi modelli, colori e materiali: a voi la scelta!

Beauty case da viaggio

 

Avete già scelto il beauty case da viaggio che fa per voi? Ne conoscete altri modelli che volete suggerirci? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄