DRAPING | La tecnica makeup per scolpire il viso con il blush

Sapevate che basta il blush per creare un trucco viso che metta in risalto i lineamenti? Si tratta della tecnica del draping: vediamo di cosa si tratta e come si esegue!

Le appassionate di makeup non possono non averne sentito parlare: il draping è una tecnica che viene dritta dritta dagli anni Settanta: dopo aver spopolato negli anni Ottanta e Novanta, è stata messa in un cassetto per qualche tempo. Ma, come spesso avviene, ora è tornata di moda: avete mai pensato di “scolpire” i tratti del vostro viso con il blush? È proprio di questo che si tratta: il blush viene “drappeggiato” (dal’inglese to drape) sul viso per ottenere un makeup luminoso e tridimensionale, enfatizzando la propria bellezza naturale.

Cos’è il draping?

La tecnica del draping viene a volte chiamata anche blush contouring e non a caso: possiamo infatti considerarla quasi “l’antenata” di tecniche come contouring e strobing. Questo non toglie nulla della sua freschezza e attualità, tanto che il draping è rientrato di diritto tra i trend del momento.
Al contrario del contouring, che crea sul viso un gioco di chiaroscuro che ne enfatizza i tratti, il draping scolpisce i lineamenti seguendo la naturale struttura ossea del viso donando luminosità e colore ed enfatizzando i punti forti del volto tramite le sfumature del blush.


Leggi anche:

CONTOURING VISO | Cos’è e come si fa?


Draping, la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush2

Cosa sapere prima di cominciare?

L’idea di creare un tenero e vivace “effetto rossore” che volumizzi e metta in risalto i tratti migliori del vostro viso vi attira? Prima di cominciare, però, assicuratevi di avere sottomano tutto ciò che serve per ottenere un buon risultato. Cominciamo dai pennelli: potrete applicare il blush più chiaro con un pennello morbido a setole larghe, mentre per il blush più scuro potrete scegliere un pennello più piccolo che vi consenta una maggiore precisione. Una volta che avrete sfumato bene il colore, potrete uniformare ulteriormente i due blush con una spugnetta inumidita, da picchiettare (non da sfregare!) sul viso.

La scelta del blush

Come avrete capito, vi serviranno due blush: uno più chiaro e uno più scuro, diversi ma complementari e di un colore che si adatti bene al vostro incarnato. Le nuances tipiche del blush vanno dal rosa al corallo, ma ci sono tonalità più aranciate, ideale per chi ha un sottotono caldo, e tonalità che virano al rosa per chi ha un sottotono freddo. Se siete alle prima armi potete scegliere un blush in polvere, più facile da stendere, mentre se volete un risultato semplice e rapido potete puntare sul blush in polvere, in crema o liquido.

Rimmel London Cipria Compatta Stay Matte, Polvere Opacizzante a Lunga Tenuta per Pelli Grasse e Miste, Silky Beige, 14 g
  • Stay Matte - Una cipria compatta opacizzante e anti lucido che fissa il trucco e dona anche alle...
  • Applicazione - Stendila direttamente sulla pelle del viso o sopra il fondotinta con un pennello o...
  • Effetti e benefici - Fissa il trucco e minimizza pori dilatiti ed imperfezioni fino a 6 ore

Leggi anche:

BLUSH (o Fard) | Che cos’è e come applicarlo correttamente?


Come realizzare il draping?

Ognuna di noi ha un viso unico e particolare che è il risultato di un insieme di tratti che ci piacciono molto e di altri che invece percepiamo come difetti. Il draping è una tecnica che permette di addolcire lineamenti che percepiamo come troppo spigolosi oppure, al contrario, di scolpire tratti che a nostro parere sono troppo arrotondati. Il tutto seguendo la propria struttura ossea, quindi senza snaturare i nostri lineamenti naturali!
La versione più semplice del draping, adatta a tutte le occasioni, prevede l’uso di due tonalità di blush, uno più chiara e una più scura. Applicate quella più scura appena sotto agli zigomi, sfumandolo alla perfezione per metterli in risalto. Stendete poi quella più chiara sopra, sfumandola fino a raggiungere le tempie. Il viso risulterà immediatamente più fresco e giovane!
Con la tecnica del blush contouring potete mettere in risalto anche la zona degli occhi: in questo caso, dopo aver sfumato la tonalità di fard più scura sugli zigomi, con la tonalità più chiara create una sorta di C che incornici gli occhi a che arrivi fin sotto all’arcata sopraccigliare. Per avere un effetto luminoso e naturale i due blush devono essere sfumati alla perfezione.

Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @ochmania_makeup
Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @sandrasiff
Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @angielunares
Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @jeannokanaan
Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @makeup_by_kimberly
Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @alee.mua
Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @polimakeupstore
Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @sarahjessica.marie
Draping la tecnica makeup per scolpire il viso con il blush
Foto Instagram @vivsmakeupartistry

Avete già provato questa tecnica o vi abbiamo appena convinto a farlo? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄