TAPPETINO YOGA | Come sceglierlo per non sbagliare

Il tappetino da yoga o yoga mat è fondamentale per una buona pratica, confortevole e in linea con le tue esigenze di allenamento. Scopriamo tutte le caratteristiche che un buon yoga mat deve avere.

Se vuoi ottenere il massimo dalla tua pratica yoga quotidiana, devi esercitarti su un tappetino yoga idoneo. Ma qual è quello giusto per te? Ci sono così tanti diversi tipi di tappetini sul mercato, che può essere difficile cercare di trovare quello giusto. Quando acquisti il ​​tappetino yoga, puoi trovare molte scelte e varietà in colori, trame, materiali, dimensioni e spessore. Un buon yoga mat deve aiutarti a ottenere il massimo dal tuo allenamento, massimizzando il comfort e la stabilità. È anche molto più facile e piacevole fare yoga quando hai l’attrezzatura giusta. Quindi, con questo in mente, qual è quello giusto per te? Come fare per scegliere lo yoga mat ideale? Scopriamo insieme come scegliere il tappetino da yoga perfetto per le tue esigenze di allenamento.

TAPPETINO DA YOGA | come sceglierlo per non sbagliare

Tappetino yoga: come sceglierlo

Esistono molti tipi diversi di tappetini da yoga e ci sono molte ragioni per sceglierne uno piuttosto che un altro. Ma come scegliere uno yoga mat? Nella scelta, devi pensare al tipo di superficie su cui ti eserciterai, alle tue esigenze di allenamento e se è facilmente trasportabile, ma anche al materiale che preferisci e al tipo di supporto e presa di cui hai bisogno per allenarti bene e in sicurezza. Di seguito troverai tutti i consigli e le caratteristiche a cui guardare per scegliere un buon modello.

Leggi anche

YOGA WHEEL | Cos’è, quali sono i benefici e come funziona la ruota yoga

Lo spessore

A seconda delle tue esigenze, puoi scegliere di utilizzare un tappetino yoga sottile, un tappetino di medio spessore o un tappetino da yoga spesso. Lo spessore standard è di circa 3 millimetri, ma tutto dipende dal tipo di pratica che esegui. I tappetini più comodi e spessi, sono perfetti per chi soffre di problemi articolari, ma sono più pesanti e tendono a essere più difficili da trasportare. I tappetini più sottili, invece, possono darti un migliore equilibrio e radicamento, e sono molto più idonei se pratichi un tipo di Vinyasa più attivo. La scelta dello spessore giusto è, in definitiva, una questione di preferenza, comfort ed esperienza. Gli yogi principianti in genere si sentiranno più a loro agio con un tappetino più sottile e flessibile, mentre gli yogi esperti potrebbero preferire l’imbottitura extra di un tappetino da yoga più spesso che favorisce non solo il movimento ma anche maggiore protezione per le articolazioni.

Lotuscrafts - Tappetino da yoga Mudra Studio, 5 mm di spessore, delicato sulla pelle e privo di sostanze nocive, per principianti ed esperti, Tappetino da yoga., MST-AU, melanzana, 183 x 60 x 0,5 cm
  • UTILIZZO UNIVERSALE: il tappetino per yoga è ugualmente adatto per principianti e avanzati e può...
  • DELICATO SULLA PELLE E PRIVO DI SOSTANZE NOCIVE: Il nostro tappetino yoga soddisfa i più elevati...
  • COMFORT E SOSTEGNO: con uno spessore di 5 mm, il tappeto yoga antiscivolo protegge le articolazioni...

TAPPETINO DA YOGA | come sceglierlo per non sbagliare

Dove ti eserciterai?

Il tappetino yoga che usi a casa dovrebbe essere robusto, ben dimensionato per il tuo spazio, quindi il peso di questo accessorio in questo caso è meno importante. Se ti alleni in uno studio di yoga, opta per un tappetino più leggero, più piccolo, più facile da arrotolare, e facilmente trasportabile quando e dove vuoi. Ricorda, inoltre, che troppa imbottitura renderà difficile mantenere l’equilibrio, soprattutto se sei alle prime armi con la pratica. Se ti alleni su un pavimento in legno, invece, è bene prediligere qualcosa di più spesso o più denso per fornire maggiore protezione per ginocchia e polsi.

Avoalre Tappetino Yoga Antiscivolo Pieghevole, Tappetino Yoga Antiscivolo in PVC Spesso 5 mm Facile da Piegare per Fitness Yoga Esercizio Pilates Sport, 173x61CM, Verde
  • Design Pieghevole e Portatile: Questo tappetino da yoga adotta un design piegato a metà, la...
  • Design Antiscivolo a Doppia Faccia: La parte anteriore e posteriore sono antiscivolo a forma di...
  • Design Spesso 5 mm: Lo strato intermedio ha una rete resistente allo strappo, che è resistente...

TAPPETINO DA YOGA | come sceglierlo per non sbagliare

Come scegliere il materiale del tappetino yoga

I tappetini per lo yoga sono disponibili in tutti i tipi di materiali, dal sughero alla gomma naturale, al PVC. I tappetini da yoga di alta qualità sono realizzati in gomma di lattice naturale o cloruro di polivinile (PVC). Ma come scegliere quello che funziona meglio per te? I tappetini in gomma naturale sono realizzati in lattice naturale e sono flessibili, sono testurizzai il che li rende antiscivolo e molto più aderenti al pavimento. I tappetini in gomma sintetica sono realizzati in lattice sintetico, il che li rende più flessibili. Questo materiale è anche più resistente rispetto alla gomma. I tappetini in sughero hanno un sottile strato di sughero posto sopra la gomma o il PVC. Questi sono molto resistenti e forniscono una maggiore stabilità. Infine, ci sono gli asciugamani per lo yoga, generalmente realizzati in morbido cotone o in microfibra, che vengono usati da soli oppure messi sopra il tappeto per creare uno strato superiore morbido e anche per assorbire il sudore.

DIVASYA Tappetino yoga: superficie antiscivolo in vera gomma naturale e massima aderenza, tappeto yoga extra largo, lungo e spesso (185x68x0,45cm), cinghia di trasporto, tappetino pilates, yoga mat
  • MASSIMA ADERENZA: gomma naturale e spessa per la massima stabilità sul pavimento/ superficie in...
  • EXTRA LARGO E LUNGO PER UNA MAGGIORE TENUTA E PIU SPAZIO: più lungo (185cm) più largo (68cm)...
  • a parte inferiore in gomma 4,5mm EXTRA-SPESSA è pensata per una pratica dello yoga che abbia cura...

TAPPETINO DA YOGA | come sceglierlo per non sbagliare

Consistenza

Un buon tappetino yoga dalla consistenza aderente ti impedisce di scivolare mentre passi da un’asana a un’altra. Se stai facendo Hot yoga, utilizza un topper per asciugamani da yoga in grado di assorbire il sudore, in modo da evitare di scivolare e facilitare anche la pulizia. Il PVC è resistente, robusto e molto aderente, anche se poco ecologico. Un robusto tappetino in gomma naturale può darti la stessa aderenza, pur essendo molto più robusto e duraturo. Alcuni tappetini, invece, sono caratterizzati da trame sulla superficie per fornire un grip maggiore in grado di supportare i tuoi movimenti.

Lotuscrafts Asciugamano da yoga Wet Grip - Antiscivolo e ad asciugatura rapida - Asciugamano da yoga antiscivolo ad alta trazione - Asciugamano da yoga ideale per lo yoga caldo [183 x 61 cm].
  • L'ULTIMO TESSUTO DA YOGA - Come tappetino da yoga o come tappetino da viaggio estremamente leggero:...
  • SUPERFICIE UMIDA - Grazie alla speciale struttura della superficie, l'asciugamano antiscivolo offre...
  • WET SURFACE - Dank der speziellen Oberflächenstruktur bietet das rutschfeste Handtuch einen...

Leggi anche

9 POSIZIONI YOGA per migliorare la tua flessibilità

Eco-compatibilità

Ci sono molte opzioni ecologiche anche per i tappetini da yoga. Molti yogi usano tappetini in gomma naturale, iuta, sughero o persino cotone naturale, canapa o lana. Alcuni sono realizzati con materiali riciclabili, che possono essere riciclati a loro volta. I tappetini ecologici non dovrebbero solo essere sostenibili, ma dovrebbero essere più duraturi e privi di tossine. Alcuni materiali, come il cotone e il sughero, assorbono anche il sudore in modo naturale; certo, devono essere puliti più spesso, ma tendono a essere più salutari per il tuo corpo e anche per l’ambiente!

BACKLAxx ® Tappetino Yoga Sughero – Tappeto Yoga Antiscivolo – Tappetini Yoga Professionali Ecologico Tappetini Pilates e Fitness Mat – Tappetino Stretching – Yoga Mat – Materassino Yoga
  • 🌱 GANCIO OTTIMALE: Le zone antiscivolo sul tappetino da yoga forniscono una presa ottimale, sia...
  • 🌱 CUSHIONED: La parte inferiore del tappetini yoga è fatta di gomma naturale sostenibile per una...
  • 🌱 SOSTENIBILE: Uso di sughero naturale al 100% e gomma naturale. Essendo un prodotto naturale...

TAPPETINO DA YOGA | come sceglierlo per non sbagliare

La misura del tappetino yoga

La dimensione del tuo tappetino dipende da ciò che funziona meglio per te. In genere, la lunghezza standard si aggira attorno ai 180 cm, ma vi sono modelli in misura XL che arrivano a misurare anche fino a 200 cm. Se sei alto, un tappetino più lungo potrebbe essere la scelta migliore.

PUNIMA Tappetino da yoga XXL senza TPE, 100% gomma naturale e sughero premium dal Portogallo, extra largo e lungo, senza adesivi e ammorbidenti, tappetino da fitness, tappetino da yoga, 183 x 68 x 0,4
  • Sughero e gomma naturale: la parte superiore del tappetino da yoga ha pezzi extra large in sughero...
  • Senza TPE, adesivi e plastinti: rispetto ad altri produttori, non utilizziamo colla o plastinti in...
  • Extra largo e extra lungo: vogliamo consentire a tutti gli yogi di qualsiasi dimensione di godere di...

Leggi anche

ANTIGRAVITY YOGA | Cos’è, benefici e controindicazioni

Quanto costa un tappetino yoga

Il prezzo dei tappetini da yoga varia in base alle caratteristiche del modello e, soprattutto, in base al brand. Generalmente, il costo di uno yoga mat varia da un minimo di 20-30€ a un massimo di 130-150€. È importante notare che non è necessario acquistare un tappetino yoga più costoso per ottenere un ottimo prodotto. Solo perché un tappetino da yoga è più costoso, non significa che sarà migliore per le tue esigenze rispetto a uno meno costoso. Se stai iniziando ad approcciarti a questa disciplina, non sprecare soldi per attrezzature troppo dispendiose perché un buon tappetino di dimensioni standard dovrebbe soddisfare le tue esigenze.

#DoYourFitness Tappetino yoga antiscivolo | Per principianti e utenti avanzati | Spessore 1,2 cm | 183cm x 61cm [arancione]
  • Tappetino FITNESS: il nostro tappetino da palestra #DoYourFitness "Sharma" è un vero e proprio...
  • IDEALE PER: Il nostro tappetino sportivo è la superficie di allenamento ideale. Che si tratti di...
  • INDIVIDUALI: delicato sulla pelle, antiscivolo, resistente all'abrasione e all'usura. Struttura...

TAPPETINO DA YOGA | come sceglierlo per non sbagliare

Stile e design

Lo stile e il design sono gli ultimi elementi a cui guardare prima di acquistare il tuo yoga mat. Dopo aver osservato le varie opzioni in base come spessore, materiale, consistenza, viscosità, eco-compatibilità e prezzo, guarda lo stile e il design che di certo non influiranno sulla sua funzionalità. Ti consigliamo di scegliere un tappetino che sia piacevole, bello e accattivante per i tuoi occhi, sia nei colori sia nei motivi o nelle stampe. Il consiglio principale è assicurarti che lo stile e il design che scegli sia qualcosa che ami e, soprattutto, che ispiri la tua pratica.

Come abbiamo visto nella scelta del tappetino yoga entrano in gioco diversi elementi, che è giusto osservare in modo da poter fare una scelta più consapevole e idonea con le tue esigenze.

Potrebbe piacerti