Capelli secchi, cosa fare? Le cause, i rimedi naturali e i prodotti migliori

Vi piacerebbe avere chiome da sogno ma i vostri capelli sono aridi e stopposi? Niente paura, a tutto c'è rimedio e i capelli secchi non fanno eccezione: vediamo tutte le armi a nostra disposizione.

Il sogno di ogni donna è quello di avere capelli sani, forti e lucenti, ma spesso bisogna fare i conti con la realtà e con i suoi problemi. Uno dei più diffusi è rappresentato dai capelli secchi, un problematica abbastanza fastidiosa che rende i capelli aridi e sfibrati, tutt’altro che belli da vedere. Per fortuna i rimedi esistono: si possono fare maschere fai da te, impacchi naturali oppure usare prodotti specifici. Vediamo tutto quello che c’è da sapere sui capelli secchi.

Come si presentano i capelli secchi?

I capelli secchi si presentano aridi, sfibrati e fragili; tendono quindi a rovinarsi, a spezzarsi facilmente e ad essere soggetti alla formazione di doppie punte. Questo è dovuto ad una carenza di sebo, la sostanza che ha il compito di idratare i capelli e di mantenerli belli, lucenti ed elastici; anche il cuoio capelluto ne risente, diventando irritato e prurigginoso.

Quali sono le cause?

I capelli secchi hanno principalmente un’origine genetica, ma possono essere causati anche da una molteplicità di altri fattori, sia endogeni che esogeni, cioè interni o esterni al nostro organismo.

Tra le cause endogene possiamo ricordare:

  • predisposizione genetica;
  • alimentazione povera di nutrienti fondamentali come vitamine, proteine e minerali;
  • fattori ormonali, che possono influenzare la produzione di sebo;
  • cattive abitudini che possono influenzare la produzione di sebo, come lavaggi troppo frequenti o l’uso eccessivo del phon.

Tra le cause esogene invece ci sono:

  • fattori ambientali che possono influenzare la produzione di sebo, come l’eccessiva esposizione al sole, l’inquinamento atmosferico, il sale marino o il cloro della piscina;
  • trattamenti cosmetici aggressivi come tinte, permanenti, uso intenso della piastra, bigodini troppo stretti, spazzolature troppo energiche oppure trattamenti non adatti al proprio tipo di capello.

Conoscere le cause che provocano il problema può aiutare ad individuare il trattamento giusto per risolverlo e prevenirlo in futuro.

accorgimenti capelli secchi

Le tipologie di capelli secchi

Sembra facile parlare di capelli secchi, ma ne possiamo distinguere diverse tipologie e ognuna andrebbe trattata con un diverso tipo di prodotto in modo da avere risultati rapidi e visibili:

  • i capelli secchi ricci hanno bisogno di idratazione ma non devono essere appesantiti, soprattutto sulle lunghezze: i prodotti ideali sono leggeri e nutrienti;
  • i capelli secchi sottili necessitano di nutrimento e volume;
  • i capelli secchi sfibrati devono essere ricostituiti e rinvigoriti;
  • i capelli secchi spessi devono essere nutriti a fondo e in modo duraturo.

Leggi anche:

CURLY GIRL METHOD | Che cos’è? Tutto quello che c’è da sapere prima di inizare


Le tipologie di prodotti per capelli secchi

Per trattare i capelli secchi abbiamo diverse frecce al nostro arco: queste tipologie di prodotto possono essere utilizzate da sole oppure in abbinamento tra di loro. Si tratta di:

  • shampoo per capelli secchi che detergono e idratano, dalla radice alle punte;
  • il balsamo nutre i capelli secchi e aiuta a districarli;
  • maschere per capelli per un trattamento periodico profondo in grado di nutrire e dare volume;
  • oli per capelli, che possono essere applicati sulla chioma umida oppure asciutta per ammorbidirla e idratarla in profondità;
  • i burri per capelli secchi per realizzare impacchi nutrienti da lasciare in posa per qualche tempo.

Teniamo d’occhio anche gli ingredienti: i migliori per i capelli secchi sono l’olio d’oliva, di lino, di mandorla o di cocco, il burro di karitè, il miele oppure gli oli essenziali di rosmarino, salvia o calendula.

I migliori prodotti per capelli secchi

Quando si hanno capelli aridi e sfibrati ci si può rivolgere a prodotti specifici, in grado di ridare volume, morbidezza e setosità anche ai capelli più sfibrati. Vediamo quindi quali sono i migliori shampoo, balsamo, oli e maschere in grado di donare ai nostri capelli lo splendore che abbiamo sempre desiderato.

Wella Fusion Repair shampoo
Si tratta di uno shampoo rinforzante per capelli danneggiati, che li lascerà più morbidi e setosi grazie ad una formula ricca di lipidi micronizzati a amminoacidi che ripareranno la fibra capillare. Il componente “magico”? Il programma silksteel fusion, che si ispira niente meno che alla tela dei ragni. È adatto anche per i capelli trattati e colorati.
Wella Fusion Repair Shampoo
Kerastase Nutritive Bain Satin
Questo shampoo è in grado di detergere, ammorbidire, nutrire, districare e illuminare i capelli, anche i più deboli e sfibrati. Agisce in maniera delicata grazie ad una formulazione ricca di lipidi e proteine che coccolano anche i capelli più sensibilizzati, agendo anche sul cuoio capelluto. Non solo: questi effetti quasi magici sulla chioma sono persistenti e duraturi.
Kerastase Nutritive Bain SatinL’Oréal Paris Botanicals shampoo nutriente
Lo shampoo nutriente di L’Oréal Paris Botanicals è studiato appositamente per i capelli secchi, che è in grado di detergere con delicatezza e nutrire in profondità. La sua formulazione è naturale, a base di olio di semi di cartamo, olio di solio e olio di cocco, oltre che ricco di Omega 6 e Omega 9. Vegan e attento all’ambiente, non contiene siliconi, coloranti e parabeni.L'Oréal Paris Botanicals shampoo nutrienteL’Oréal Paris Botanicals balsamo nutriente
Completa l’azione dello shampoo il balsamo nutriente di L’Oréal Paris Botanicals, per una completa azione idratante e nutriente. I componenti principali sono gli stessi: basterà stendere il prodotto sulle lunghezze per renderle morbide e setose già dal primo lavaggio.
L'Oréal Paris Botanicals balsamo
Kerastase Resistance Therapiste maschera per capelli
E veniamo ad una maschera per capelli: Kerastase Resistance Therapiste è pensata per donare forza e volume ai capelli secchi e spenti. Nei suoi ingredienti compare una combinazione di Fibra kaps e Linfa della Risurrezione, una particolare pianta che può vivere anche in condizioni di siccità estrema. Deve essere applicata su radici e lunghezze, lasciandola in posa perchè agisca in profondità.

Kerastase Resistance Therapiste maschera per capelli

Nuxe Huile Prodigieuse
L’olio per capelli Prodigieuse di Nuxe è un idratante intensivo che si può usare anche un paio di volte alla settimana a seconda delle esigenze. Può essere applicato sia prima dello shampoo come una maschera oppure dopo come impacco, per lasciare anche i capelli più secchi e sfibrati morbidi e idratati. La sua formulazione è naturale, a base di sette oli vegetali della diverse proprietà. Un altro vantaggio? Può essere usato anche sul viso e sul corpo!

Nuxe Huile Prodigieuse

Revlon trattamento Uniq One
Uniq One di Revlon è uno spray senza risciacquo che combina diversi principi attivi di ultima generazione per giungere ad un risultato comune: nutrire e riparare i capelli secchi e danneggiati. Protegge i capelli dai raggi UV, quindi è perfetto anche da utilizzare al mare, inoltre previene le doppie punte e dona volume alla chioma. Si applica sui capelli umidi dopo averli lavati.Revlon trattamento Uniq One

Phyto 7 crema giorno per capelli secchi
Questa crema giorno ha una formulazione vegetale ricca di calendula, malva, salice, salvia, soia e rosmarino che idratano in profondità i capelli, ammorbidendoli senza appesantirli. Dopo averla applicata, anche tutti i giorni, l’asciugatura risulterà più semplice e priva di elettricità statica. Se avete bisogno di  maggiore  nutriment, esiste anche la crema Phyto 9.Phyto 7 crema giorno per capelli secchi

I rimedi naturali per i capelli secchi

I prodotti che abbiamo citato finora sono tutti efficaci, ma se volete puntare sui rimedi naturali per capelli secchi potete prepararne uno con le vostre mani, spesso con pochi e semplici ingredienti di facile reperibilità. Tra questi possiamo ad esempio citare:

  • olio d’oliva, che si può usare sul cuoio capelluto e su tutta la lunghezza dei capelli, eseguendo anche un piacevole massaggio. Per un effetto ancora più profondo potete coprire i capelli con un asciugamano e lasciare in posa per un po’ di tempo;
  • aceto bianco: ne basterà un cucchiaino in un po’ di acqua tiepida per ottenere dei benefici immediati anche sui capelli più secchi e sfibrati, lasciandolo agire per una mezzora prima di sciacquare;
  • uova: molte ricette di maschere fai da te per capelli secchi prevedono l’uso delle uova; si tratta di un ingrediente altamente nutriente , che va tenuto in posa per una trentina di minuti, magari con l’aiuto di una pellicola trasparente, e che deve poi essere sciacquato con accuratezza con acqua fredda. Si possono usare uova sbattute intere, distribuendole ciocca per ciocca oppure utilizzare gli albumi montanti a neve. L’odore che rimane sui capelli, però, può non essere gradito a tutte; per ovviare al problema si può provare ad aggiungere qualche goccia di aceto all’acqua del risciacquo.
  • maionese: può sembrare strano, ma applicata sui capelli secchi è in grado si nutrirli e lasciarli morbidi e luminosi. Distribuitela sulla chioma umida e lasciate in posa per un quarto d’ora prima di sciacquare con uno shampoo delicato: provare per credere!

Leggi Anche:

15 Maschere per capelli fai da te: gli ingredienti per una chioma perfetta


Alcuni semplici gesti per coccolare i capelli secchi

Ci sono alcuni gesti molto semplici che, ripetuti ad ogni lavaggio, rendono i capelli più sani, forti e luminosi:

  • lavare i capelli con acqua tiepida, che facilita la rimozione del sebo in eccesso senza seccare troppo il capello;
  • un delicato massaggio sul cuoio capelluto con le dita prima di sciacquare i capelli;
  • risciacquare con acqua fredda;
  • pre-asciugare con un asciugamano in microfibra per togliere l’acqua in eccesso;
  • asciugare i capelli con il phon tenuto ad almeno 15 cm di distanza dai capelli e con una temperatura non troppo elevata per non alterare la struttura del capello;
  • spazzolare la chioma con una spazzola in legno, che li districhi con delicatezza.

Ci sono anche alcune cose da evitare per preservare la salute dei capelli:

  • usare acqua troppo calda per lavare o sciacquare i capelli;
  • usare sui capelli acqua troppo calcarea;
  • asciugare i capelli con il phon troppo vicino alle radici;
  • asciugare i capelli strofinandoli con l’asciugamano;
  • fare un uso intenso di piastra e arricciacapelli.

La giusta alimentazione per i capelli secchi

Ciò che mangiamo influisce in maniera importante sul nostro organismo, e i capelli non sono esclusi. Una dieta bilanciata è importante per stare bene, così come mangiare molta frutta e verdura ed evitare cibi troppo grassi, conditi e pieni di conservanti. In particolare, gli alimenti da prediligere per migliorare la salute dei capelli secchi sono mandorle, noci, nocciole e cereali, salmone, merluzzo, sardine e sgombro, tutti alimenti ricchi di Omega3 e Omega6.

Speriamo che questi consigli vi siano stati utili: ne avete altri da suggerirci sui nostri canali social?

Redazione Trucchi.tv💄_