Iniziamo il CURLY GIRL METHOD insieme | Final Wash e Prodotti

Inziamo insieme questo lungo viaggio con la speranza di migliorare i nostri capelli ricci iniziando insieme con il Final Wash, quindi l'ultimo lavaggio che segna la fine con la vecchia routine e l'inizio del metodo.

Il Curly Girl Method sta spopolando anche in Italia e pian piano sempre più ragazze e ragazzi dai capelli ricci si stanno avvicinando a questa filosofia di vita. Un nuovo modo di vivere per noi ricci che da sempre siamo stati un po’ velatamente discriminati per via dei nostri capelli “poco in ordine” e che ci mostra come prenderci cura realmente dei nostri capelli ricci e farli diventare sempre più belli, definiti, morbidi, idratati, lucidi e meravigliosi.

Le regole e i principi del Curly Girl Method sono poche e ben chiare e dopo essermi documentata per bene prima sul libro da cui è nato tutto “Curly Girl: The Handbook” scritto da Lorraine Massey“e poi nel web, mi sono convinta a mettere da parte solfati, siliconi e compagnia bella per iniziare il Curly Girl Method. Ho voluto iniziare questa avventura insieme, quindi documentando tutto con un video sul mio canale YouTube per mostrare la situazione reale dei miei capelli ricci, l’eventuale e agognato cambiamento, eD infine perché volevo fare chiarezza su alcuni aspetti.

Questo perché, quando ho iniziato a documentarmi sul Curly Girl Method in Italia, mi sono resa conto che regnava molta confusione tra le informazioni sul Curly Girl Method e le informazioni non corrette generano solo malcontento e insoddisfazione. Ad esempio i prodotti Bio non sempre sono approvati per il Curly Girl Method ed invece spesso si confondono le due cose generando inutile confusione nella testa di chiunque si volesse pian piano approcciare al metodo Curly.

Quindi dopo aver fissato bene i concetti basilari nella mia testa, non vedevo l’ora di iniziare il Curly Girl Method, ero lettarlmente esaltata. Prima cosa pratica da fare prima di iniziare e prima di mettersi alla disperata ricerca dei prodotti approvati Curly Girl Method, è quella di munirsi di tanta pazienza e tirare fuori tutti i prodotti che si hanno già in casa e analizzarne l’inci. Se non sei ancora molto pratica nella lettura dell’inci e nel riconoscere gli ingredienti approvati da quelli non approvati per il Curly Girl Method, ti consiglio di usare il sito CurlsBot. Inserisci l’ingrediente che non conosci e lui ti dice se è approvato o no, oppure puoi direttamente inserire l’intero inci.

Dopo aver analizzato tutti i flaconi aperti e quelli nuovi presenti nel mio bagno, mi sono resa conto che avevo quasi tutti i prodotti Curly Girl Method approvati per iniziarlo e quindi per fare il Final Wash e poi lo styling. Per l’ultimo lavaggio (Final Wash) abbiamo biosgno di uno shampoo con solfati ma senza siliconi perché questo avrà il compito di andare ad eliminare i residui di siliconi presenti nei nostri capelli, proprio grazie ai solfati che sono detergenti aggressivi e con un alto potere sgrassante. Pensa che nei paesi dell’america latina il Final Wash viene fatto spesso utilizzando il detergente per lavare i piatti… Immagina quanto devono essere sgrassanti i solfati. Il mio shampoo per il Final Wash è stato Yope Oriental Garden che contiene un solfato subito ai primi posti dell’inci.

Yope Shampoo Oriental Garden - Final Wash Curly Girl Method

Aqua, Ammonium Lauryl Sulfate, Cocamidopropyl Betaine, Sodium Cocoyl Glutamate, Glycerin, Sodium Sunflowerseedamphoacetate, Polyglyceryl-3 PCA, Hydrolyzed Vegetable Protein, Cassia Hydroxypropyltrimonium Chloride, Rosa Gallica Flower Extract, Santalum Album Extract, Vanilla Planifolia Fruit Extract, Lactic Acid, Parfum, Sodium Benzoate, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Potassium Sorbate, Citric Acid

Quindi per iniziare il Curly Girl Method serve uno shampoo senza siliconi ma con solfati. Quali sono i siliconi che non deve avere? Sono solitamente tutti quegli ingredienti che terminano con -one oppure con -xane. Qui una lista di alcuni siliconi che non dovranno più comprarire nell’inci dei tuoi prodotti per capelli ricci.

CURLY GIRL METHOD – SILICONI NON APPROVATI

  • Amodimethicone
  • Behenoxy Dimethicone
  • Bis-aminopropyl dimethicone
  • Botanisil
  • Cetearyl methicone
  • Cetyl Dimethicone
  • Cyclomethicone
  • Cyclopentasiloxane
  • Dimethicone
  • Dimethiconol
  • Microsil
  • Phenyl trimethicone
  • Siloxysilicate
  • Silane
  • Stearoxy Dimethicone
  • Stearyl Dimethicone
  • Trimethylsilylamodimethicone

Quello che ti suggerisco di fare se hai intensione di inziare il Curly Girl Method, è proprio quello di impegnarsi per imparare a leggere gli ingredienti dei prodotti. Inizialmente potrà sembrare impossibile ma pian piano sarai sempre più fiera di te stessa quando saprai riconoscere al volo se un prodotto è Curly Girl Method approvato o non approvato.

E ora torniamo al sodo, quindi dopo aver trovato lo shampoo per il Final Wash, serve una buona maschera idratante da tenere in posa almeno un ora oppure una maschera capelli fai da te idratante. Questo secondo step è fondamentale perché i capelli ricci di base sono secchi ma dopo uno shampoo con solfati altamente sgrassante, avranno bisogno di essere coccolati per bene. La maschera che ho provato nel mio ultimo lavaggio è stata la maschera per capelli Hair Food di Garnier alla papaya che trovo ottima e con un ottimo prezzo. Garnier Hair Food Papaya - Final Wash Curly Girl Method

AQUA / WATER / EAU, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERIN, ISOPROPYL MYRISTATE, STEARAMIDOPROPYL DIMETHYLAMINE, CARICA PAPAYA FRUIT EXTRACT / PAPAYA FRUIT EXTRACT, PHYLLANTHUS EMBLICA FRUIT EXTRACT, GLYCINE SOJA OIL / SOYBEAN OIL, SODIUM HYDROXIDE, HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL / SUNFLOWER SEED OIL, COCO-CAPRYLATE/CAPRATE, COCOS NUCIFERA OIL / COCONUT OIL, HYDROXYPROPYL GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE, CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE, CAPRYLYL GLYCOL, CITRIC ACID, TARTARIC ACID, CETYL ESTERS POTASSIUM SORBATE, SALICYLIC ACID, CARAMEL, LINALOOL, GERANIOL, LIMONENE, PARFUM / FRAGRANCE, F.I.L. C212871/1


Leggi anche:

15 Maschere per capelli fai da te: gli ingredienti per una chioma perfetta


Dopodiché è il momento dello styling e qui personalmente mi sono munita di un balsamo Leave In per aumentare e mantenere l’idratazione ed ho scelto di usare il balsamo senza risciacquo Shea Moisture Manuka Honey & Yogurt Hydrate + Repair Multi Action Leave In  e poi il gel As i Am Curling Gelly per definire e fissare. Due prodotti fantastici con cui mi sono trovata molto bene anche nelle settimane dopo il mio ultimo lavaggio.

Shea Moisture Leave In - Final Wash Curly Girl Method

Water (Aqua), Glycerin (Vegetable), Caprylic/Capric Triglyceride, Butyrospermum Parkii (Shea) Butter*, Cetrimonium Chloride, Fragrance (Parfum), Mel (Honey), Yogurt Powder, Yogurt Extract, Ficus Carica (Fig) Fruit Extract, Inulin (Chicory Root), Adansonia Digitata (Baobab) Seed Oil, Trichilia Emetica (Mafura) Seed Butter, Hydrolyzed Wheat Protein PG‐Propyl Silanetriol, Bisabolol, Tocopherol, Glycine Soja (Soybean) Oil, Stearyl Alcohol, Cetyl Alcohol, Triethyl Citrate, Caprylyl Glycol, Tetrasodium EDTA, Benzyl Benzoate, Benzoic Acid, Citronellol, Linalool.

As I Am Curling Gelly - Final Wash Curly Girl Method

Aqueous (Water, Aqua Purificada, Purified) Extracts: Aloe Barbadensis Leaf¹ and Beta Vulgaris (Beet) Root¹, Glycerin¹, Hydroxyethylcellulose, Xanthan Gum¹, Pectin¹, Citric Acid², Tocopheryl Acetate, Potassium Sorbate, Diazolidinyl Urea (and) Iodopropynyl Butylcarbamate, Fragrance/Parfum, Limonene.
Source: 1-Natural; 2-Citrus Fruits

Nel video verdrai esattamente come ho inziato il Curly Girl Method, tutti i prodotti utilizzati, l’asciugatura con il phon Alyon e il nuovo diffusore Magic Sense ed infine il risultato… E per essere solo l’inizio, devo ritenermi super soddisfatta!

Vicky❤️