SOS PELI INCARNITI | I rimedi naturali per eliminarli

Anche voi alle prese con i fastidiosi peli incarniti? Niente paura: vediamo come i rimedi naturali per eliminare i peli incarniti e le buone abitudini da prendere per prevenirli.

Quello dei peli incarniti è un problema ben noto a tutti coloro che hanno famigliarità con cerette, rasoi e altri metodi di depilazione. In poche parole, si tratta di peli che rimangono intrappolati sottopelle, causando arrossamenti, irritazioni e a volte vere e proprie infezioni, chiamate follicoliti. Non solo: i peli incarniti possono causare prurito e brufoletti dolorosi o addirittura piccole cisti, che a volte lasciano persino piccole cicatrici sulla nostra pelle. Come eliminare i peli incarniti, quindi?

Le cause dei peli incarniti

Una depilazione aggressiva è di sicuro tra le maggiori cause dei peli incarniti: l’eccessiva pressione esercitata dallo strumento utilizzato, le irritazioni della pelle e le eventuali micro lesioni tendono a spingere e imprigionare il pelo sottopelle. Anche l’uso di creme comedogene e una pelle non ripulita regolarmente dalle cellule morte sono tra le cause dei peli incarniti. Altri fattori di rischio sono l’abitudine di usare abiti molto aderenti e una insufficiente igiene personale.
Le persone più soggette ad accusare questo tipo di problema sono quelle che hanno la pelle secca e chi ha i peli ricci. Nel primo caso questo avviene perchè la cute, più secca e quindi più dura, è più difficile da “rompere” per i peli, mentre i peli ricci tendono a curvarsi.

Come togliere i peli incarniti


Leggi anche:

Tutti i metodi di depilazione: i pro, i contro e gli errori da evitare


Peli incarniti inguine, come eliminarli?

L’inguine è una delle zone più soggette alla comparsa di peli incarniti. Questa zona intima è infatti molto delicata e sensibile e tende a risentire maggiormente degli stress cutanei provocati, ad esempio, da una ceretta o da una depilazione troppo aggressiva o eseguita con poca attenzione. Proprio per questo motivo, per prevenire i peli incarniti sull’inguine, è necessario scegliere bene il metodo di depilazione da utilizzare, eventualmente evitando la ceretta, il rasoio e l’uso dell’epilatore elettrico, che più facilmente causano peli incarniti, irritazioni e follicoliti. Si può dare la preferenza, ad esempio, alle strisce depilatorie a freddo oppure alla ceretta araba, decisamente più delicata, massaggiando poi la pelle con un olio alle mandorle dolci oppure con un prodotto lenitivo.

Una buona igiene e l’abitudine di effettuare regolarmente scrub e gommage, possibilmente con prodotti delicati e specifici per questa zona, può facilmente diminuire l’eventualità che si formino peli incarniti, così come rinunciare all’abitudine di molte di indossare indumenti intimi molto (a volte troppo) aderenti, che non lasciano traspirare correttamente la pelle.

Sos peli incarniti i rimedi naturali per eliminarli1

I rimedi naturali per eliminare i peli incarniti

Se ormai è troppo tardi e avete già dei fastidiosi peli incarniti, niente paura: ci sono alcuni rimedi naturali che consentono di eliminarli senza troppa fatica:

  • la rimozione manuale dei peli incarniti, usando una pinzetta disinfettata e agendo molto delicatamente. Il procedimento è abbastanza semplice: basterà rompere con delicatezza lo strato superficiale della pelle in corrispondenza del pelo incarnito, afferrarlo con le pinzette e rimuoverlo. L’ultimo passaggio è quello di pulire e disinfettare la pelle. Vi consigliamo di seguire questo metodo solo se il pelo è ben visibile solo la cute, altrimenti rischiereste di peggiorare la situazione;
  • lo scrub corpo non serve solo a prevenire, ma anche ad eliminare i peli incarniti, soprattutto quelli che si trovano sulle gambe. Dovrete essere delicate, scegliendo prodotti poco aggressivi e massaggiandoli senza esagerare sulla zona interessata durante o dopo il bagno o la doccia: eliminando la pelle morta riuscirete a liberare i peli incarniti o a rimuoverli successivamente con una pinzetta;
  • il guanto di crine esercita più o meno la stessa funzione: riservatelo però alle gambe e alle zone meno delicate del corpo, dato che la sua azione è più profonda e incisiva;
  • lo zucchero bianco è un vostro alleato nell’eliminazione dei peli incarniti: non è un caso, infatti, che sia un ingrediente di molti scrub fai da te. Unendo acqua e zucchero otterrete una pasta con un leggero effetto esfoliante del tutto naturale e molto delicato;
  • il sale è un altro rimedio naturale contro i peli incarniti: la sua azione non solo elimina la pelle morte con una leggera azione esfoliante, ma ha proprietà antinfiammatorie e antibatteriche molto utili in questi casi.

Vi abbiamo dato qualche utile informazione per eliminare i peli incarniti: fateci sapere come è andata sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄