Booster alla Vitamina C – Cosa sono e quando usarli

Mi piace prendermi cura della mia pelle, ascoltarla e creare una skincare routine su misura che agisca su più fronti. Oltre ai classici prodotti, che possono essere quelli dedicati alla detergenza nella prima fase, e quelli all’idratazione e alla cura specifica dopo, esiste una fase intermedia che da sempre è stata occupata dai sieri con un pool di attivi in concentrazioni maggiori che agiscono negli strati più profondi della pelle. Oggi, oltre ai sieri viso, esistono anche i sieri booster che sono dei veri e propri trattamenti skincare d’urto da fare ciclicamente in casa propria per risolvere determinate problematiche specifiche, che si tratti di una mancanza di idratazione o un incarnato spento.

 

 

IN GENERALE: Che cos’è la Vitamina C e dove si trova?

La vitamina C o Acido Ascorbico è una vitamina idrosolubile che non può essere accumulata nel nostro organismo ma va assunta regolarmente attraverso gli alimenti che la contengono, oppure attraverso integrazione. Negli alimenti si trova nella frutta fresca come kiwi, fragole, arance, mandarini, spinaci, broccoli, pomodori, limoni e peperoni. La vitamina C è molto importante perché partecipa a numerose sintesi metaboliche e alla biosintesi di collagene, ormini e amminoacidi. Inoltre è importante per contrastare i radicali liberi e rafforzare il sistema immunitario.

A livello cutaneo i radicali liberi possono dare avvio allo stress ossidativo che intacca gli strati più profondi del derma per poi arrivare a quelli più superficiali dando inizio quindi ai primi segni di invecchiamento cutaneo. L’utilizzo topico di prodotti cosmetici alla Vitamina C permette di contrastare i radicali liberi soprattutto dopo i 20-25 anni quando la capacità naturale della pelle di neutralizzarli inizia a diminuire. Utilizzare creme, sieri o booster di vitamina C aiuta quindi la pelle a contrastare i radicali liberi e quindi contrastare lo stress ossidativo che causa l’invecchiamento cellulare e di conseguenza la comparsa ad esempio delle rughe. Prodotti skincare con Vitamina C inoltre vengono utilizzati anche per stimolare l’attività dei fibroblasti e per stimolare la sintesi di collagene, quindi per migliorare il tono e l’eleasticità della pelle oppure come attivo schiarente sulle macchie solari del viso.


Leggi anche:

Le migliori creme schiarenti per le macchie solari del viso


In commercio potrai trovare differenti tipologie sieri booster, ognuno creato per andare a soddisfare determinate esigenze delle donne degli uomini. Tra i miei preferiti in assoluto ci sono al primo posto i booster alla Vitamina C, di cui mi avrai sentito sicuramente già parlare e che utilizzo ciclicamente tutto l’anno.

Cosa sono i sieri booster alla Vitamina C?

Sono dei sieri 2.0, degli amplificatori che servono per dare una sferzata di energia, un’azione immediata con una concentrazione maggiore di attivi straordinariamente potenti. I sieri booster hanno un arco temporale di trattamento relativamente breve, dura dai 7 giorni ai 30 giorni a seconda del prodotto scelto e della formulazione. Sono dei trattamenti d’urto da utilizzare quando se ne sente la necessità, per risolvere quasi immediatamente una problematica che può essere la pelle spenta e stanca.

Che differenza c’è tra un normale siero e un siero booster?

Il siero si inserisce nella skincare abituale prima dell’applicazione della crema con l’obiettivo di contrastare e rallentare quelli che sono i segni tipici dell’invecchiamento cutaneo. Il siero booster, che solitamente ha una texture ancor più leggera e fluida rispetto al primo, si inserisce all’interno di una skincare routine per risolvere una problematica specifica in un tempo ridotto e può essere utilizzato anche in abbinamento al siero, applicandolo prima oppure miscelandolo con la propria crema viso sul dorso della mano utilizzando una spatolina.


Leggi anche:

Review Trattamento Viso Synchrovit C Siero Liposomale Concentrato Antietà


Booster Vitamina c

Perché utilizzare i booster alla Vitamina C?

Personalmente mi piace utilizzare i booster alla vitamina C quando ho bisogno di dare una sferzata di energia alla mia pelle, quando la sento stanca, spenta e grigiognola. La Vitamina C è un potente antiossidante che contrasta i radicali liberi e stimola la rigenerazione cellulare. Ha subito un’azione energizzante e illuminante che si riflette su un incarnato che appare quasi immediatamente più sano, compatto ed uniforme. Utilizzo sia sieri booster vitamina C da inserire all’interno della mia skincare oppure, nei momenti in cui la mia pelle lo necessita maggiormente o durante un cambio stagione, adotto una skincare completa il cui attivo principale è la Vitamina C. Una linea che mi è piaciuta molto è il tattamento alla vitamina C DE-OX C-Evolution Bioline Jatò. Inoltre la Vitamina C migliora anche eventuali discromie cutanee presenti sulla pelle, anche quelle post-brufolo-killer per intenderci, o le macchie solari.


Leggi anche:

MACCHIE SOLARI SULLA PELLE | Le cause e tutti i rimedi


I booster alla Vitamina C mi hanno sempre regalato grandi soddisfazioni senza dover aspettare troppo tempo prima di vedere i risultati sulla mia pelle.

Vicky❤️