OLIO DI COCCO PER CAPELLI | Come usarlo e benefici

L'olio di cocco è un elemento naturale che ha mille proprietà benefiche per il nostro corpo, ma non solo: vediamo insieme tutti gli utilizzi dell'olio di cocco per capelli!

Ci sono tante sostanze naturali che da secoli sono note per le loro proprietà benefiche che possiamo sfruttare per la nostra bellezza. Tra queste non può mancare l’olio di cocco, amatissimo per i suoi mille utilizzi e per il suo profumo esotico. Vediamo più nel dettaglio come usare l’olio di cocco per capelli!

Le proprietà dell’olio di cocco

L’olio di cocco viene ricavato dalla spremitura a freddo della polpa essiccata del frutto delle palme tropicali. Il prodotto che se ne ricava è ricco di sostanze preziose non solo per il nostro benessere, ma anche per la salute e la bellezza dei nostri capelli. Tra queste possiamo trovare la vitamina E dall’effetto antiossidante, la vitamina K, sali minerali, acidi grassi saturi come ad esempio l’acido caprinico, l’acido caprilico e l’acido ialuronico che noi tutte ben conosciamo per le sue proprietà idratanti. Queste sostanze svolgono un’azione nutriente, emolliente e riparatrice anche sui capelli secchi e rovinati, che nel giro di poco tempo ritrovano vitalità, morbidezza e benessere. Ci sono tante tipologie di olio di cocco capelli tra cui possiamo scegliere, ma la cosa migliore sarebbe quella di puntare su un olio di cocco puro, grezzo, biologico e spremuto a freddo, che mantiene al meglio tutte le sue proprietà benefiche. Per utilizzarlo al meglio bisogna ricordare che tende a solidificarsi intorno ai 15-20 gradi e che quindi sarà necessario scaldarlo leggermente per poterlo utilizzare con facilità.

by Amazon - Olio di cocco vergine biologico, 950 ml
  • Realizzato mediante pressatura a freddo delle noci di cocco; termicamente stabile, ideale per...
  • Perfetto sostituto di burro e margarina per la preparazione dei dolci da forno
  • Dona un delicato sapore di cocco alle tue pietanze

Olio di cocco per capelli, come usarlo e benefici

Tutti i benefici dell’olio di cocco per capelli

La composizione dell’olio di cocco è particolarmente ricca di grassi saturi e in particolare di acido ialuronico ed è proprio questa particolarità a renderlo così prezioso per la salute e la bellezza dei capelli. Queste sostanze, infatti, svolgono un’azione nutriente, emolliente e riparatrice sui capelli, sigillandone l’umidità all’interno per prevenire secchezza, disidratazione ed effetto crespo. La chioma apparirà inoltre più lucente, morbida ed elastica, con doppie punte riparate utilizzo dopo utilizzo. La vitamina E presente al suo interno, inoltre, previene e contrasta lo stress ossidativo. Non solo: l’olio di cocco è utile anche per lenire il cuoio capelluto sensibile e che tende a desquamarsi facilmente. Le sue proprietà antimicotiche e antibatteriche, inoltre, proteggono cute e capelli da funghi e batteri.

MonteNativo Olio di Cocco Biologico Extra Vergine –1000ml– Crudo e Spremuto a Freddo, Organico e Puro 100%, Non Processato, Bio, Ideale per Capelli, per il Corpo e ad Uso Alimentare(1x1000ml)
  • L'olio di cocco MonteNativo è 100% biologico e si ottiene dalla prima spremitura a freddo delle...
  • Prodotto di altissima qualità, olio non lavorato, vegano, senza glutine e senza lattosio, senza...
  • Perfetto per cucinare, friggere e cuocere al forno, per la cura della persona, per il trattamento...

Leggi anche

OLIO DI COCCO | 10 Modi per Utilizzarlo ed essere più BELLE

Come usare l’olio di cocco sui capelli

L’olio di cocco, soprattutto quando si solidifica, può indurre qualche dubbio sul suo corretto utilizzo per i capelli. Se troviamo il nostro olio di cocco solidificato niente paura: basterà metterlo qualche secondo in microonde per farlo sciogliere e poterlo usare con facilità. Questa sostanza si può usare sua sui capelli che sul cuoio capelluto, magari diluendolo con qualche goccia di acqua tiepida per renderlo meno denso e poterlo massaggiare più facilmente. Olio di cocco sui capelli asciutti o bagnati? Questo dipende dalle situazioni: si può applicare sui capelli umidi se si vuole usare come impacco pre-shampoo o come maschera oppure sui capelli asciutti se si vuole sfruttare il suo effetto lisciante e anti crespo.

Olio di cocco come maschera pre-shampoo

Volete provare una maschera capelli olio di cocco? Questo trattamento potrebbe richiedere un po’ di tempo ma ne varrà la pena: nutre i capelli, idrata il cuoio capelluto, ripara le doppie punte e rende i capelli più morbidi e lucenti. Per prima cosa inumidite i capelli, poi applicare l’olio di cocco massaggiandolo delicatamente ciocca per ciocca, senza dimenticare il cuoio capelluto. Avvolgete poi i capelli in un asciugamano o in una cuffia per la doccia e lasciate in posa per minimo mezzora; se avete tempo potete arrivare anche ad un paio d’ore. Potete infine lavare i capelli come d’abitudine, avendo cura di rimuovere completamente l’olio. Se avete capelli molto secchi potete cospargere la chioma di olio di cocco e poi avvolgerla con un asciugamano immerso nell’acqua calda: questo aiuterà le sostanze contenute nell’olio a penetrare meglio nel fusto dei capello, idratandoli e nutrendoli. Dopo aver tenuto in posa per almeno mezzora potete lavare i capelli e asciugarli.

Leggi anche

CUFFIA TERMICA PER CAPELLI | Che cos’è, come funziona e perché usarla?

Olio di cocco per capelli, come usarlo e benefici2

Olio di Cocco Biologico Extra Vergine CocoNativo –1000ml– Crudo e Spremuto a Freddo, Organico e Puro, Non Processato, (Bio Nativo), Ideale per Capelli, per il Corpo e ad Uso Alimentare, Non Raffinato
  • CocoNativo, olio di cocco biologico organico, contiene fino al 53% di acido laurico.
  • Alta qualità, crudo, vegano, senza glutine, senza lattosio, non contiene acidi grassi trans, non...
  • Il nostro olio di cocco è crudo e viene estratto dalla polpa del cocco, spremuto a freddo a basse...

Le maschere all’olio di cocco

Se volete vedere l’effetto dell’olio di cocco capelli prima e dopo potete provare ad usarlo come maschera da applicare dopo il normale shampoo. In questo caso i tempi di posa diminuiscono drasticamente: meno di 5 minuti saranno sufficienti! Alla fine risciacquate abbondantemente per togliere ogni residuo.
Se avete i capelli grassi, l’olio di cocco non è strettamente sconsigliato, ma deve essere usato con parsimonia: ne basteranno poche gocce da massaggiare sulle punte, lasciandolo in posa per qualche minuto prima di sciacquare.

Leggi anche

I migliori prodotti al COCCO per i nostri capelli

Olio di cocco come districante

Chi ha capelli ricci oppure molto lunghi lo sa bene: districarli ogni giorno può essere davvero un’impresa! Nodi e grovigli sono all’ordine del giorno, ma l’olio di cocco capelli può aiutarci anche in questo caso. Massaggiate semplicemente qualche goccia di olio di cocco sui capelli e poi pettinateli con le dita o con un pettine a denti larghi: risultato assicurato!

L’effetto antiforfora dell’olio di cocco

Sono in molti a soffrire di forfora, ma l’olio di cocco può aiutarci anche in questo caso. Per prima cosa lavate i capelli come al solito, senza dimenticare il balsamo, poi massaggiate delicatamente un po’ di olio di cocco su tutto il cuoio capelluto, passando poi a capelli e lunghezze. Avvolgete la chioma in un asciugamano e lasciate agire per tutta la notte; la mattina dopo potrete togliere ogni traccia di olio con uno shampoo delicato. Eseguendo regolarmente questa operazione forfora e prurito diminuiranno drasticamente.

Leggi anche

Come eliminare la forfora? Ecco i rimedi naturali più efficaci

Olio di cocco per capelli contro i danni provocati dal sole

I raggi del sole non fanno bene alla nostra pelle, ma nemmeno ai nostri capelli. Per proteggere la chioma dai raggi solari possiamo applicare prodotti appositi oppure un po’ di olio di cocco, da massaggiare su ogni ciocca e da tenere in posa sui capelli per tutto il tempo in cui ci si espone al sole.

Come usare l’olio di cocco per favorire la crescita dei capelli

L’olio di cocco può avere un effetto positivo anche sulla velocità di crescita dei nostri capelli, oltre a limitarne la caduta. Le sostanze contenute nell’olio di cocco, in primis vitamine e acidi grassi essenziali, aiutano infatti a nutrire il cuoio capelluto e a rimuovere il sebo che si può accumulare sui follicoli piliferi. Basterà applicare con regolarità un impacco prima di andare a letto, massaggiando delicatamente con le dita l’olio di cocco sul cuoio capelluto, avvolgendo poi la testa con un asciugamano e lasciando agire per tutta la notte. Il mattino seguente basterà un normale shampoo per rimuovere ogni traccia di olio.

Leggi anche

Come far crescere i capelli velocemente | VERITÀ E FALSI MITI

L’olio di cocco contro la caduta dei capelli

Non solo l’olio di cocco promette di far crescere i capelli più velocemente, ma ci aiuta anche a contrastarne la caduta grazie al suo contenuto di aminoacidi e vitamina E. L’ideale è sempre eseguire un massaggio sul cuoio capelluto e poi lasciarlo in posa per qualche tempo: questo stimolerà il microcircolo, favorendo l’afflusso di sangue ai follicoli piliferi e rallentando così la caduta dei capelli, oltre a stimolarne la crescita.

Naissance Olio di Cocco Vergine Biologico - Olio Vegetale Puro al 100%, Vegano, senza OGM - 250g
  • Olio di Cocco Vergine biologico, puro al 100%, non raffinato, pressato a freddo e certificato...
  • Olio di Cocco Vergine biologico, puro al 100%, non raffinato, pressato a freddo e certificato...
  • Un ottimo idratante per pelle e capelli. Mantiene la pelle morbida ed elastica senza renderla unta....

Olio di cocco per capelli, come usarlo e benefici4

Olio di cocco capelli come base per la colorazione

Le amanti delle tinture naturali probabilmente conoscono bene questo utilizzo dell’olio di cocco per capelli. Questo olio è infatti un buon alleato quando vogliamo tingere i nostri capelli con le erbe tintorie perché penetra nel capello più profondamente, aiutandoci così ad ottenere un colore più vivace e che sbiadisce meno velocemente. Per farlo dovrete seguire le indicazioni per l’erba tintoria che intendete usare, ma in generale dovrete mescolare l’olio di cocco alle erbe coloranti, applicarlo sui capelli e dopo qualche tempo sciacquare per togliere l’eccesso di olio e di colorante. A questo punto potete lasciar riposare la chioma per tutta la notte avvolta in un asciugamano e infine lavarla con uno shampoo delicato.

Quali di questi utilizzi dell’olio di cocco per capelli sperimenterete? Ne conoscete altri? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄

Potrebbe piacerti