RUSSIAN LIPS | La tecnica filler per labbra voluminose

Le russian lips sono labbra piene e a forma di cuore, proprio come quelle delle matrioske russe. Per ottenerle si può ricorrere ad una particolare tecnica di filler labbra: ecco cosa sapere.

Avete presente le labbra turgide e a forma di cuore, con l’arco di Cupido molto definito, che somigliano tanto a quelle delle famose bamboline russe chiamate matrioske? Questo tipo di labbra viene chiamato russian lips e sono sempre più amate e desiderate, tanto da diventare uno degli interventi di medicina estetica più richiesti del momento. Vediamo tutto quello che c’è da sapere sull’argomento!

Cosa sono le russian lips?

Le labbra di ognuna di noi sono uniche e particolari: c’è chi le ha tumide e carnose, chi può piccole e sottili, chi ha un labbro inferiore più pronunciato e chi le ha più o meno dello stesso volume. È un tratto del nostro viso che ci dona carattere e personalità e quindi ognuna di noi dovrebbe amare la sua bocca e le sue labbra esattamente come sono; d’altra parte, però, se proprio non ci sentiamo a nostro agio per la loro forma o per il loro aspetto ci sono tanti modi per renderle più simili a quelle dei nostri sogni. Le russian lips assomigliano alle labbra a cuore delle matrioske russe: sono piene e con l’arco di Cupido ben definito, che dà quella forma che tanto ci ricorda le labbra delle famose bamboline russe. Per ottenerle c’è un vero e proprio intervento di medicina estetica, chiamato non a caso proprio Russian lips.

Leggi anche

FILLER LABBRA | Tutto quello che dovresti sapere su questo trattamento estetico

Russian lips
Foto Instagram @aniaa00_
Russian lips
Foto Instagram @spannamx
Russian lips
Foto Instagram @aestheticsbymelissax
Russian lips
Foto Instagram @iconicabeauty
Russian lips
Foto Instagram @marcya_aesthetic
Russian lips
Foto Instagram @kruz_aesthetics
Russian lips
Foto Instagram @agu_slove
Russian lips
Foto Instagram @esthetic_care
Russian lips
Foto Instagram @katja_pobedinskaja
Russian lips
Foto Instagram @kkbeautyclinic_opole

Leggi anche

LIP PLUMPER | I trattamenti volumizzanti per labbra carnose

Russian lips, tecnica filler per labbra più piene

Avere labbra più piene e turgide sembra il sogno di molte e quella delle Russian lips è una delle tante tecniche filler labbra che promette questo risultato. Quello che distingue questo tipo di intervento da molti altri è la forma particolare che dona alle labbra: l’arco di Cupido viene ben delineato e risulta perfettamente definito, mentre le labbra risultano alte e piene ma non sporgenti verso l’esterno.

Russian lips, la tecnica filler per labbra voluminose

Come si svolge la procedura?

La procedura Russian lips filler prevede di iniettare acido ialuronico all’interno delle labbra. Come molte di noi sanno bene, l’acido ialuronico è una sostanza che è presente in maniera naturale nel nostro organismo e permette alla nostra pelle di apparire tonica e ben idratata; con il tempo, però, la quantità di acido ialuronico nell’organismo comincia a diminuire. Le iniezioni di acido ialuronico per ottenere le russian lips si effettuano lungo il bordo delle labbra, con una direzione verticale e perpendicolare al labbro superiore. In questo modo si aumenta il volume delle labbra senza però renderle sporgenti, definendo l’arco di Cupido ma cercando di mantenere una buona proporzione e armonia tra il labbro superiore e quello inferiore.

Leggi anche

RINOFILLER | la tecnica per modellare il naso senza chirurgia

Ci possono essere degli effetti collaterali?

Come quasi tutti gli interventi di medicina estetica, anche il filler labbra tecnica russa comporta qualche effetto collaterale di cui bisogna tenere conto. Innanzitutto bisogna considerare che la procedura non è del tutto indolore, dal momento che le iniezioni avvengono in una zona particolarmente ricca di recettori nervosi e quindi molto sensibile. Il dolore non è comunque insopportabile (molto dipende dalla sensibilità di ognuna di noi) e può essere attenuato con apposite pomate. Non bisogna poi fare l’errore di credere che il risultato sia immediato. L’acido ialuronico ci mette un po’ di tempo a stabilizzarsi, quindi nei giorni successivi potrebbero comparire ematomi, gonfiore anomalo e infiammazione. Si tratta di una fase transitoria, che può essere alleviata con creme emollienti e maschere labbra lenitive.

Leggi anche

RUGHE NASO LABIALI | Ecco tutti i modi efficaci per eliminarle (o ridurle)

Ogni quanto andrebbe ripetuta la procedura?

Le russian lips non sono eterne. La durata del risultato è molto soggettiva e dipende da tanti fattori, ma in genere l’acido ialuronico viene assorbito e smaltito nel giro di 6/12 mesi, al termine dei quali bisognerebbe sottoporsi nuovamente alla procedura.

Pensate che le russian lips facciano per voi o preferite le vostre labbra al naturale? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄

Potrebbe piacerti