Tutti gli usi dell’ACIDO SALICILICO per i capelli

L'acido salicilico è largamente usato per la cura della pelle, ma comincia ad essere usato anche per la salute del cuoio capelluto. Vediamo cosa sapere sugli usi dell'acido salicilico per i capelli!

L’acido salicilico è largamente usato per purificare ed esfoliare delicatamente la pelle del viso e del corpo, ma se vi dicessimo che questo ingrediente può essere usato anche per rendere più belli i nostri capelli e più sano il cuoio capelluto?

Acido salicilico, a cosa serve?

L’acido salicilico è un esfoliante chimico che appartiene ai beta-idrossiacidi (BHA). Viene ampiamente usato in ambito cosmetico all’interno di prodotti esfolianti e leviganti per la pelle, soprattutto per quella del viso. Questa sostanza ha infatto proprietà cheratolitiche, cioè significa che è in grado di spezzare in maniera selettiva la catena proteica della cheratina, favorendo così la desquamazione degli strati più superficiali della pelle. L’effetto è quello di rimuovere cellule morte e impurità, favorendo anche il rinnovamento cellulare senza però avere effetti negativi sulle cellule sottostanti, prive di cheratina.

Tutti gli usi dell'acido salicilico per i capelli

A cosa serve l’acido salicilico per i capelli?

Le proprietà esfolianti dell’acido salicilico vengono largamente usate per la pelle di viso e corpo, ma recentemente i suoi benefici sono stati riconosciuti e apprezzati anche per quanto riguarda la cura del cuoio capelluto. Trattandosi di un ingrediente purificante, viene consigliato per chi ha un cuoio capelluto grasso o che tende a sviluppare la forfora. La sua azione? Anche sul cuoio capelluto è in grado di rimuovere le cellule morte in maniera delicata, senza aggredire la cute, lasciando la pelle pulita e purificata.

Per chi è indicato?

Teoricamente l’uso periodico di acido salicilico sul cuoio capelluto è adatto a tutti i tipi di capelli, ma chi ha una cute particolarmente sensibile dovrebbe fare attenzione perché questo ingrediente potrebbe rivelarsi troppo aggressivo e rischiare di irritare la cute. A beneficiare maggiormente dell’azione dell’acido salicilico sui capelli è chi ha i capelli grassi e tendenzialmente oleosi, che verranno così purificati e risultranno più leggeri e luminosi. Non è però consigliato usarlo quotidianamente: la chioma potrebbe stressarsi troppo, facendo correre il rischio di incappare in fastidiose irritazioni. Con alcune accortezze può usare l’acido salicilico anche chi ha i capelli secchi e soffre di forfora o prurito. Questa sostanza può essere utile anche in questo caso, a patto di non esagerare: una o due volte al mese possono bastare, ma è comunque meglio chiedere un consiglio al proprio dermatologo.

Leggi anche

Come eliminare la forfora? Ecco i rimedi naturali più efficaci

Come si usa l’acido salicilico capelli?

Proprio come avviene per la cura della pelle, ci sono numerosi prodotti a base di acido salicilico che possono essere usati come trattamento pre-shampoo oppure al posto dello shampoo vero e proprio. Data l’azione incisiva di questo ingrediente, è sempre consigliato leggere bene le modalità d’uso riportate sull’etichetta del prodotto scelto, in modo da non rischiare di usarlo in maniera non corretta andando incontro ad eventuali problematiche.

Quali sono i suoi benefici?

Abbiamo finora puntato l’attenzione sulle proprietà purificanti dell’acido salicilico anche per il cuoio capelluto e i capelli: è infatti in grado di offrire una pulizia più profonda e specifica rispetto ad un normale shampoo. Non è la sola azione dell’acido salicilico per i capelli! Tra gli altri benefici dell’acido salicilico possiamo ricordare:

  • rivitalizza la cute, dal momento che viene stimolato il rinnovamento cellulare;
  • rimuovendo lo strato più superficiale di cellule morte consente ai tessuti sottostanti di ossigenarsi correttamente;
  • riduce la formazione della forfora e consente l’efficace rimozione di quella già presente;
  • l’acido salicilico agisce sulle impurità e in questo modo riesce anche a lenire prurito e irritazioni;
  • riequilibra la produzione di sebo del cuoio capelluto;
  • influenza positivamente la crescita dei capelli e ne contrasta la caduta, dal momento che libera i bulbi piliferi dall’eccesso di sebo;
  • lenisce la dermatite seborroica eliminando pelle morta ed eccesso di sebo;
  • rende i capelli più leggeri e luminosi.

Leggi anche

ACIDO SALICILICO | Come usarlo per la bellezza della pelle?

I prodotti da provare

Sul mercato sono disponibili alcuni prodotti per capelli a base di acido salicilico; vediamo alcuni di quelli che potreste prendere in considerazione.

Kérastase Specifique Bain Anti-Pelliculaire

Lo shampoo antiforfora di Kérastase elimina la forfora secca e grassa e ne previene la formazione fino a 8 settimane; ha inoltre un effetto antibatterico. Tra i suoi ingredienti possiamo trovare lo zinco, che elimina i microorganismi che causano la forfora, e l’acido salicilico che ha un effetto esfoliante sul cuoio capelluto.

Kérastase Specifique Bain Anti-Pelliculaire

Kérastase Specifique Bain Anti-Pelliculaire
  • Shampoo anti-forfora
  • Purifica e idrata il cuoio capelluto
  • Ideale per contrastare forfora grassa e secca

The Inkei List trattamento esfoliante del cuoio capelluto all’acido salicilico

Quello di Inkei List è un trattamento esfoliante pre-shampoo che rimuove la pelle morte e i residui di prodotti usati precedentemente dal cuoio capelluto. Questo siero leggero contiene tre ingredienti chiave: l’acido salicilico che esfolia delicatamente la cute e riequilibra i livelli di sebo, a cui si uniscono Fluidipure e Pantenolo, che idratano il cuoio capelluto e leniscono rossore e irritazione.

The Inkei List trattamento esfoliante

The Inkey List Salicylic Acid Exfoliating Scalp Treatment
  • Trattamento esfoliante pre shampoo
  • Rimuove la pelle morta e l'accumulo di prodotti
  • Migliora il cuoio capelluto secca e squamoso

Revolution Haircare Salicylic Acid Clarifying Conditioner for Oily Hair

Revolution Haircare Salicylic Acid Clarifying Conditioner for Oily Hair sfrutta l’acido salicilico, tradizionalmente associato alla cura della pelle, per rendere anche i nostri capelli più belli e più sani. L’acido salicilico esfolia il cuoio capelluto e lo riequilibra, l’olio di Tea Tree lo rinfresca, mentre il pantenolo lo idrata e migliora la forza e la lucentezza dei capelli. Si applica sui capelli bagnati dopo lo shampoo.

Revolution Haircare Salicylic Acid Clarifying Conditioner for Oily Hair

Revolution Haircare Salicylic Acid Clarifying Conditioner for Oily Hair
  • Il Revolution Haircare Salicylic Acid Clarifying Conditioner for Oily Hair sfrutta il tradizionale...
  • Ingredienti chiave: Acido salicilico: esfolia e rimuove l'accumulo di olio Tea Tree Oil: Rinfresca i...
  • Adatto a tutti i tipi di capelli e formulato senza SLS/SLES

Revolution Beauty Siero Salicylic Acid Clarifying Scalp

Anche questo siero con acido salicilico è dedicato ai capelli grassi e con forfora. Il prodotto è studiato per agire di notte: mentre si dorme, riequilibra l’eccesso di sebo del cuoio capelluto, rimuove le cellule morte, nutre la cute e la lenisce. Anche i capelli appariranno rivitalizzati e più luminosi.

Revolution Beauty Siero Salicylic Acid Clarifying Scalp

Proverete l’acido salicilico per i capelli? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione trucchi.tv 💄

Potrebbe piacerti