Come capire la forma del viso? | ECCO LA GUIDA FACILE✔️

A volte ci si chiede come capire la forma del viso. Non vi preoccupate: succede anche agli esperti di non capirlo al primo sguardo! Vediamo insieme la tecnica per misurare le proporzioni e le principali forme del viso in cui è possibile riconoscersi.

Capire la forma del proprio viso può non essere semplice come sembra, eppure è importante per poter individuare il tipo di trucco per valorizzare i propri punti di forza e anche per scegliere i tagli di capelli adatti ad incorniciarlo meglio oppure la montatura degli occhiali. Non vi preoccupate: anche gli “addetti ai lavori” a volte faticano ad individuare ad occhio nudo la forma di un viso e ricorrono ad alcuni stratagemmi! Vediamo quindi come capire la forma del viso e quali sono le principali categorie in cui ci si può riconoscere.

Il metodo per capire la forma del viso

A volte osservarsi allo specchio non basta per capire a quale delle forme del viso assomiglia di più il nostro volto. Un modo un pochino più tecnico, ma indubbiamente efficace, consiste nello stampare una foto del nostro viso con i capelli tirati indietro, in bianco e nero per mettere maggiormente in risalto i lineamenti, e tracciare con un pennarello delle linee:

  • una che passi da un lato all’altro della fronte all’altezza dell’attaccatura dei capelli;
  • una che passi sempre orizzontalmente alla base delle sopracciglia. A questo punto avremo un’idea dell’altezza della nostra fronte;
  • una che passi da zigomo a zigomo, toccando la punta del naso;
  • infine una linea che passi per la base del mento.

Tracciate infine a grandi linee il contorno dell’intero viso. A questo punto, righello alla mano, dovremo misurare l’altezza totale del viso e i due punti più lontani sul piano orizzontale e stabilire se è più lungo che largo (quindi ovale, oblungo, a cuore o a diamante) oppure se larghezza e altezza sono simili, facendoci rientrare tra le persone con viso tondo o quadrato. Considerate poi la forma del contorno del viso, se è tondeggiante oppure con tratti più decisi. Infine, osservate le descrizioni di ogni tipologia di viso e potrete stabilire senza troppe incertezze in quale rientrate.

Come capire la forma del viso Ecco le tipologie2


Leggi anche:

CONTOURING VISO | Cos’è e come si fa?


Viso ovale, il più equilibrato

Il viso ovale è considerato uno dei più equilibrati: è più lungo che largo e molto proporzionato. Si calcola infatti che lo spazio che va dall’attaccatura dei capelli alla base delle sopracciglia, dalla base delle sopracciglia alla punta del naso e dalla punta del naso alla base del mento siano pressoché uguali, dando un aspetto molto armonico al viso. Uno dei maggiori vantaggi? Siete libere di scegliere il taglio di capelli che più vi piace, in generale vi staranno tutti bene!

Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - viso ovale 2
Foto Instagram @rihannaofficlal
Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - viso ovale 4
Foto Instagram @beyonce

Viso oblungo

Il viso oblungo in alcuni casi può apparire simile al viso ovale, ma di solito si sviluppa molto di più in altezza che in larghezza, risultando così più stretto. In questo caso le proporzioni all’interno del viso non sono identiche, come accade per il viso ovale, ma una delle tre misure prese in considerazione appare più lunga. Si può così avere una fronte alta, un naso lungo oppure una distanza tra naso e mento più ampia. Spesso l’obiettivo di chi ha un viso oblungo è quello di riequilibrare le proporzione accorciandolo visivamente.

Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - oblungo 3
Foto Instagram @gisele
Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - viso oblungo 4
Foto Instagram @hilaryswank

Viso a cuore e a triangolo inverso

Le principali caratteristiche di queste forme del viso, molto simili tra loro tanto da poter quasi essere accomunate, sono una fronte ampia e un mento sottile che danno al volto, appunto, la forma di un cuore stilizzato o di un triangolo. La differenza tra le due sta nell’attaccatura dei capelli: se ci fate caso, in chi ha un viso a cuore riprende più o meno esattamente questa forma! In entrambi i casi, però, l’obiettivo è quello di creare visivamente un maggiore equilibrio tra la parte alta e la parte bassa del viso grazie al makeup e a tagli di capelli studiati ad hoc.

Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - cuore 1
Foto Instagram @scarlettjohanssonworld
Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - viso a cuore 4
Foto Instagram @riccigrams

Leggi anche:

MISSIONE SOPRACCIGLIA PERFETTE | Come scegliere la forma giusta per ogni viso?


Viso a diamante o romboidale

In molti casi, ad una prima occhiata, potrebbe non essere facile distinguere un viso a cuore da un viso a diamante, soprattutto se i tratti caratteristici non sono molto accentuati. Nel caso del viso a diamante, però, non è la larghezza della fronte a spiccare ma quella degli zigomi, che appaiono prevalenti rispetto al mento. Non dimentichiamo, però, che gli zigomi sono un elemento da valorizzare, quindi non esitate a metterli in risalto con un contouring studiato ad arte e con un taglio di capelli corto e scalato che li esalti.


Leggi anche:

CONTOURING VISO | Cos’è e come si fa?


Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - diamante 2
Foto Instagram @meganfox
Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - viso a diamante4
Foto Instagram @reesewitherspoon

Viso tondo

Nel viso tondo il contorno del viso è un cerchio quasi perfetto. Certo, non in tutti i casi questa caratteristica è così netta e accentuata, ma nella maggior parte dei casi il viso tondo è la forma del viso più facile da individuare. Altezza e larghezza del viso più o meno si equivalgono, le guance sono piene e la fronte è spesso molto ampia. Gli zigomi tendono ad essere poco definiti, rendendo così consigliabile un contouring che scolpisca un po’ i tratti del viso. Anche il taglio di capelli potrà giocare con linee nette e geometriche, in modo da donare un po’ di verticalità al nostro viso. Il suo punto di forza? Chi ha il viso tondo ha sempre un aspetto molto giovane!

Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - tondo 2
Foto Instagram @_kate_middleton_royal
Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - viso tondo 4
Foto Instagram @mirandakerr

Viso quadrato e viso rettangolare

Ecco un altro caso in cui altezza e larghezza del viso più o meno si equivalgono. La caratteristica che spicca di più di questa forma del viso è la mascella squadrata, che a volte si vuole ingentilire con il giusto taglio di capelli. Si abbina spesso ad una fronte alta e a zigomi un po’ piatti: insomma, un viso dai tratti decisi e ricco di personalità! Se le sue proporzioni sono invece un po’ allungate ci troviamo di fronte ad un viso rettangolare. Il suo vantaggio principale è che si tratta della forma del viso che sopporta meglio il passare del tempo perché tende a perdere meno l’ovale del viso a causa del rilassamento cutaneo.

Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - quadrato 3
Foto Instagram @kellyosbourne
Come capire la forma del viso Ecco le tipologie - viso quadrato 4
Foto Instagram @demimoore

Avete individuato la forma del vostro viso? Il passo successivo è capire come valorizzarlo al meglio! Fateci sapere come è andata sui nostri canali social.

Redazione Trucchi.tv💄