Che cos’è e come si fa la ceretta brasiliana?

Tutte le donne amano una pelle liscia e morbida come la seta e uno dei metodi di depilazione più amati è proprio il metodo della ceretta brasiliana, ideale per una depilazione della zona bikini perfetta e praticamente indolore.

Probabilmente è meno famosa di Ronaldo e della caipirinha, ma non di molto: la ceretta brasiliana, come dice il nome stesso, è Made in Brasile ed è sempre più conosciuta e amata dalle donne di tutto il mondo che vogliono esibire una zona bikini perfettamente liscia. Vediamo quindi le origini e tutti i segreti della brazilian wax, che si può fare dall’estetista oppure comodamente a casa propria.

Le origini della ceretta brasiliana

Come dice il nome stesso, la ceretta brasiliana ha origine in Brasile, da dove si è diffusa in tutto il mondo. Il primo a proporre alle sue clienti la depilazione brasiliana è stato il rinomato centro estetico di New York Spa J. Sisters International, nel lontano 1987: il successo fu immediato.
La tecnica originale prevede l’uso di una particolare cera a bassa temperatura dalla consistenza semi solida, che si attacca al pelo ma non alla pelle, consentendo di effettuare l’operazione con un solo strappo, delicatamente e con poco dolore. La ceretta brasiliana senza strisce è quella più diffusa, ma se si desidera effettuarla a casa si possono utilizzare anche delle strisce in tessuto per facilitare l’operazione. C’è anche chi per la depilazione intima preferisce optare per il rasoio o per la crema depilatoria, ma ricordate: la vera brazilian wax richiede uno strappo con la cera.

Cos’è la ceretta brasiliana?

Vediamo però più nel dettaglio di cosa si tratta, dal momento che spesso il termine “ceretta brasiliana” è usato come sinonimo di depilazione dell’inguine. La ceretta all’inguine brasiliana è un tipo di depilazione della zona inguinale che rimuove totalmente i peli pubici oppure ne lascia una striscia più o meno larga a seconda delle proprie preferenze. Si può eseguire con il Metodo Brasiliano, usando una cera non a caldo con una miscela di zucchero, acqua e limone, chiamata anche pasta di zucchero, per un risultato delicato e quasi indolore. Viene effettuata senza l’aiuto della classica striscia di carta o di tessuto perché la temperatura della cera, tiepida e non calda, permette di lavorarla con le mani e di strappare quindi i peli con delicatezza, senza spezzarli e senza mettere a rischio i capillari.

Attualmente sul mercato ci sono vari tipi di cera, anche già pronta da scaldare, che prevedono l’aggiunta di ingredienti come estratti di lavanda, camomilla, ribes o aloe, per venire incontro alle esigenze di diversi tipi di pelle.

La composizione della pasta da zucchero usata per la ceretta brasiliana è molto simile a quella della ceretta araba, che vede tra i suoi ingredienti anche il miele. I due metodi di depilazione sono in realtà molto simili: entrambi prevedono l’uso di cera tiepida da modellare con le mani, senza ricorrere a strisce depilatorie, sono molto delicate sulla pelle e riducono notevolmente il rossore causato dalla normale depilazione.
La differenza principale è data dal miele, un ingrediente altamente lenitivo ed emolliente che spesso porta a preferire la ceretta araba, soprattutto dalle donne con la pelle più delicata.

ceretta brasiliana

Come si fa la ceretta brasiliana a casa?

Prima di procedere una ceretta brasiliana fai da te è importante mettere in pratica alcuni accorgimenti per un risultato perfetto. Per prima cosa la pelle deve essere ben idrata e nutrita, poi il giorno prima sarebbe bene fare un delicato scrub sulla pelle umida. A questo punto sarete pronte per applicare la vostra pasta di zucchero, che deve essere stesa sui peli utilizzando le mani fino a creare una pellicola abbastanza sottile. Tenendo la pelle tesa con una mano, tirate la cera: i peli si staccheranno senza spezzarsi o rompersi. L’effetto è molto delicato, anche se potrebbe comparire un leggero rossore.


Leggi anche:

TUTTI I METODI DI DEPLIZIONE: i pro, i contro e gli errori da evitare


I kit per la ceretta brasiliana fai da te

Le amanti della ceretta brasiliana possono quindi farla comodamente e con buoni risultati anche a casa, magari facendosi aiutare dai numerosi kit in commercio che permettono di svolgere l’operazione in maniera rapida e senza complicazioni.

Scaldacera professionale cera Breett
Si tratta di un pratico kit che comprende un riscaldatore di cera, quattro diversi tipi di fagioli di cera dura e dei bastoncini di legno per aiutarsi nell’applicazione della cera. Lo scaldacera permette di regolare la temperatura per sciogliere la cera e il processo si può controllare grazie a una copertura trasparente che aiuta anche a mantenere il calore e a impedire la contaminazione con la polvere.

kit depilazione brasiliana breett

Kit per ceretta Luckyfine
Questo scaldacera, oltre alla manopola per regolare la temperatura, ha anche un comodo schermo Lcd che permette di visualizzare la temperatura interna, consentendo una maggiore precisione. Una bacinella di acciaio inossidabile rimovibile, inoltre, facilita le operazioni di pulizia. Il kit comprende anche diversi tipi di cera dura naturale con rosa, lavanda, tea tree e miele.

kit depilazione brasiliana Luckyfine

Kit depilazione professionale Lictin
Questo kit scaldacera professionale elettrico ha una capienza di 500 ml e prevede la funzione avanzata di controllo della temperatura e quella di spegnimento automatico una volta raggiunta una temperatura abbastanza elevata; il dispositivo ripartirà automaticamente all’abbassarsi della temperatura della cera, in modo da mantenerla morbida.
Vengono forniti del kit anche chicchi in cera dura perlati dall’effetto antinfiammatorio e lenitivo, molto adatte a pelli sensibili e a zone del corpo particolarmente delicate.

kit ceretta brasiliana Lictin

Entra a far parte della community di Trucchi.tv
Iscriviti subito al gruppo privato su Facebook!

Cera brasiliana nera o Black Wax, di cosa si tratta

Una delle tendenze più recenti nel campo della depilazione è costituita dalla Black Wax, una nuova versione della ceretta brasiliana che risulta ancora meno dolorosa. Si tratta infatti di un prodotto a metà strada tra una crema e un gel molto flessibile, che può essere applicato sulla pelle sia caldo che freddo. Per le zone particolarmente sensibili, come l’inguine, ma anche il viso e le ascelle, viene usato freddo per non irritare la pelle.

La ceretta brasiliana è dolorosa?

Secondo molte donne, la ceretta brasiliana con il metodo brasiliano è molto meno dolorosa di una classica ceretta inguinale, anche se un po’ di dolore è inevitabile. Molto dipende anche dalla personale percezione del dolore di ognuna di noi. Dopo l’operazione potrebbero comparire rossore e puntini rossi, che però di norma spariscono da soli nel giro di poco tempo. In ogni caso, meglio applicare un prodotto lenitivo ed evitare di esporsi al sole nei giorni immediatamente successivi.

Ogni quanto andrebbe fatta?

La durata di questo tipo di depilazione è soggettivo, ma si va in genere da 20 giorni a 5 settimane. Un piccolo trucco? Cercate di farla nel periodo immediatamente successivo al ciclo mestruale: la pelle dovrebbe essere meno sensibile e quindi tutta l’operazione dovrebbe risultare meno dolorosa.

Redazione Trucchi.tv💄