PULIZIA DEL VISO FAI DA TE | 6 Step facili per una pelle perfetta!

La pulizia del viso è un'operazione importante per avere una pelle sempre bella e luminosa. Sapevate che potete farla anche da sole, a casa? Ecco i passaggi da seguire per una pulizia del viso fai da te.

Le appassionate di skincare lo sanno bene: per mantenere la pelle del viso sempre bella e luminosa, oltre alla beauty routine quotidiana, è necessaria una pulizia del viso che periodicamente rigeneri a fondo la pelle. Si tratta di un’operazione abbastanza semplice che, con i giusti prodotti e un po’ di pratica, si può eseguire anche a casa ottenendo risultato degni del salone dell’estetista. Vediamo insieme tutto quello che c’è da sapere sulla pulizia del viso fai da te!

A cosa serve la pulizia del viso e perchè è importante

Struccarsi e pulire il viso dovrebbe essere un gesto quotidiano, da eseguire di mattina per eliminare il sebo in eccesso e le scorie prodotte durante la notte e di sera per rimuovere ogni traccia di trucco e di smog, ma questo non basta: periodicamente serve una pulizia del viso più profonda, che lascia la pelle pulita e idratata. La pulizia del viso serve ad eliminare cellule morte, tracce di inquinamento e di makeup, punti neri e impurità della pelle. In questo modo la pelle non solo risulta più liscia e luminosa, ma si stimolano i processi di rigenerazione cellulare e si previene la formazione di imperfezioni e segni dell’età.

Ogni quanto effettuare la pulizia del viso?

Se si esegue una detersione del viso quotidiana per eliminare impurità e residui che si accumulano sulla nostra cute, è sufficiente eseguire una pulizia del viso più profonda 3 o 4 volte l’anno, possibilmente in coincidenza con i cambi di stagione oppure in occasione del ritorno dalle vacanze, quando la pelle potrebbe risultare un po’ disidratata. Chi ha la pelle grassa o acneica può farla più frequentemente, anche una volta al mese, ma in ogni caso sarebbe meglio (almeno le prime volte) affidarsi alle cure di una persona esperta che sappia valutare al meglio come procedere senza stressare la cute con trattamenti troppo aggressivi che otterrebbero l’effetto opposto.

Vediamo ora tutti i passaggi per eseguire una pulizia del viso fai da te a casa!

1) Pulizia del viso fai da te: la detersione

La prima mossa per una pulizia del viso fai da te è una accurata detersione. È quindi necessario rimuovere ogni traccia di makeup e di impurità con un prodotto delicato: si può usare, ad esempio, uno struccante leggero, un balsamo struccante o un’acqua micellare, evitando se è possibile i prodotti dalla consistenza lattiginosa, che spesso risultano più pesanti.

2) aprire i pori del viso con il vapore

Prima di procedere alla pulizia del viso vera e propria c’è un altro passaggio preliminare a cui sottoporsi, cioè preparare la pelle aprendo i pori, in modo da permettere a sebo e impurità di fuoriuscire e ai trattamenti successivi di esprimere la loro massima efficacia. Si può procedere in due modi:

  • far bollire una pentola di acqua di media grandezza; una volta raggiunto il bollore andrà spostata su un tavolo o in un punto comodo, per poi posizionarsi con il viso sopra alla pentola per circa 10-15 minuti, coprendo la testa con un asciugamano per non far disperdere il vapore. Inutile dire che questa operazione va fatta con moltissima attenzione per evitare di scottarsi;
  • utilizzare un dispositivo apposito per la sauna facciale: questi strumenti emettono vapore e permettono di dirigerlo sulle varie zone del viso.

Se avete la pelle molto delicata, che tende ad arrossarsi o affetta da couperose è meglio evitare questo passaggio.

Offerta
Medisana FSS Sauna Facciale, Vaporizzatore per il Viso, Pulizia Profonda dei Pori con Attacco per il Naso per la Cura del Viso
  • Utilizzo nella cosmetica: la sauna per il viso è...
  • Vitalizzante: il vapore vitalizzante per il viso...
  • Scatola aromatica: grazie alla scatola aromatica...

3) Pulizia del viso fai da te: lo scrub

È il momento dell’esfoliazione, un passaggio essenziale per una pulizia del viso fai da te efficace. Potete usare un prodotto già pronto oppure preparare uno scrub fai da te utilizzando gli ingredienti che preferite, purchè siano adatti al vostro tipo di pelle. Qualsiasi prodotto abbiate scelto, massaggiatelo delicatamente sul viso con movimenti circolari, insistendo un pochino sulla zona T (fronte, naso e mento) dove si concentrano più spesso impurità e punti neri. Al termine del trattamento sciacquate il viso con un po’ di acqua tiepida e asciugatelo con un panno morbido.

Pulizia del viso fai da te, gli step per un risultato perfetto - scrub


Leggi anche:
Scrub viso e labbra fai da te | Le migliori ricette


4) Applicare una maschera viso adatta al proprio tipo di pelle

A questo punto la vostra pelle sarà perfettamente pulita e pronta a ricevere al meglio i trattamenti successivi. Coccolatela quindi con una maschera viso adatta al proprio tipo di pelle: per la pelle grassa, ad esempio, se ne può scegliere una a base di argilla, mentre uno degli ingredienti perfetti per chi ha la pelle secca è il miele. Stendete abbondantemente il prodotto sul viso e lasciatelo in posa per un quarto d’ora circa; trascorso questo tempo sarà sufficiente pulire il viso con un panno morbido. Durante questa fase, se lo si desidera, si possono applicare anche degli appositi cerottini per punti neri che, con i pori ancora dilatati grazie all’azione del vapore, svolgeranno al meglio la loro funzione. In questo caso i cerotti vanno applicati prima della maschera.

Pulizia del viso fai da te, gli step per un risultato perfetto - maschera

5) Pulizia viso fai da te: l’applicazione del tonico

Il quinto step prevede l’applicazione del tonico più adatto al proprio tipo di pelle: purificante e stringente per le pelli grasse, lenitivo per le pelli secche e delicate. Mettetene qualche goccia su un dischetto di cotone o di bambù e tamponatelo sul viso con delicatezza finchè il prodotto non verrà assorbito dalla pelle, evitando però il contorno occhi.

6) Idratazione, l’ultimo (e fondamentale) passaggio delle pulizia del viso

Eccoci all’ultimo step della nostra pulizia del viso fai da te: l’idratazione, che è fondamentale per rendere la nostra pelle bella e luminosa. L’importante, come sempre, è scegliere un prodotto adatto alle caratteristiche della nostra cute: se avete la pelle grassa potete scegliere un prodotto oil free che non la unga ulteriormente, mentre chi ha la pelle secca può scegliere un prodotto più ricco.
L’applicazione della crema idratante può essere anche l’occasione giusta per regalarsi un massaggio rilassante al viso: eseguite leggeri movimenti circolari che faranno penetrare meglio la crema, tonificheranno la muscolatura del viso e stimoleranno la microcircolazione e la rigenerazione cellulare. Non dimenticate di abbinare anche una crema per il contorno occhi, una zona molto sensibile e soggetta ad accusare per prima i segni del tempo.


Leggi anche:

Che cos’è il GUA SHA? Il Botox naturale per viso e occhiaie


Pulizia del viso fai da te, gli step per un risultato perfetto - crema

Siete pronte a dedicarvi alla vostri pulizia del viso fai da te? Fateci sapere come è andata sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄