Tutti i segreti per applicare l’ombretto in crema alla perfezione

Conoscete già gli ombretti in crema? Gli effetti che si possono ottenere sono davvero di grande impatto, ma è necessario conoscere alcuni segreti per applicarlo alla perfezione. Scopriamoli insieme!

Siamo molto probabilmente abituate ad usare i classici ombretti compatti oppure in polvere; cosa ne dite di dare una chance anche agli ombretti in crema, meno conosciuti ma non per questo meno belli? L’importante, come sempre, è scegliere un prodotto di buona qualità che non irriti i nostri occhi e non rovini il nostro makeup durante la giornata: attenzione all’Inci, quindi!

Che cos’è l’ombretto in crema?

Si tratta di un prodotto cosmetico semisolido, dalla texture cremosa e setosa che può avere un finish satinato, opaco o glitterato. Si scalda a contatto con la pelle, quindi può essere steso senza fatica, ottenendo anche effetti particolari.
Gli ombretti in crema sono in genere disponibili in formato liquido, in vasetto o in stick. Ognuno potrà scegliere la consistenza che preferisce in base alle sue esigenze: la formulazione liquida è in genere un pochino più difficile da stendere, mentre quella in stick è quella dall’applicazione più semplice e veloce. In commercio, poi, si possono trovare anche formulazioni particolari: ci sono ombretti in crema che a contatto con la pelle si trasformano in polvere e durano molte ore, quelli ricchi di oli che danno idratazione e un effetto ultra luccicante oppure gli ombretti in crema waterproof, dalla resistenza ancora maggiore ad acqua e sudore, perfetti per l’estate o per un’occasione importante.

L’ombretto in crema è adatto a tutte, ma ci sono alcune accortezze da tenere a mente:

  • abbiamo detto che l’ombretto in crema si scioglie con il calore della pelle; proprio per questo motivo potrebbe non essere il prodotto più adatto per chi ha la pelle grassa o che tende a diventare lucida. L’ombretto in crema a contatto con il sebo in eccesso potrebbe infatti creare delle antiestetiche macchie o linee sulla palpebra. Bisognerà quindi prestare un po’ di attenzione in più alla sua applicazione;
  • chi ha la piega dell’occhio superiore un po’ cadente dovrebbe usare con attenzione questo prodotto, dal momento che potrebbe accumularsi proprio nella piega dell’occhio con un effetto poco piacevole.

Possono invece usarlo senza problemi sia le donne con la pelle giovane sia chi ha la pelle matura, per le quali sono sconsigliate le texture in polvere. È il prodotto giusto anche per chi ha la pelle normale o con la tendenza a seccarsi.


Leggi anche:

Come fare uno smokey eyes? Gli step per un trucco occhi a regola d’arte


Tutti i segreti per applicare l'ombretto in crema alla perfezione

I vantaggi dell’ombretto in polvere

In moltissime amano gli ombretti in crema, per tanti motivi. Vediamone alcuni:

  • resistono meglio all’acqua e al sudore, quindi sono particolarmente adatti per i makeup estivi;
  • non essendo in polvere non c’è il rischio che cadano e sporchino il viso, magari dopo aver già effettuato la base viso;
  • possono essere applicati in molti modi diversi a seconda dell’effetto che si vuole ottenere;
  • se volete realizzare un trucco semplice potete stenderli semplicemente con i polpastrelli;
  • si scaldano a contatto con la pelle, donando un effetto più omogeneo;
  • si possono scegliere diversi tipi di texture, più o meno glossy, ma in generale danno un effetto fresco e luminoso alla palpebra.

Come preparare la pelle all’applicazione dell’ombretto in crema

Pulire accuratamente la pelle, rimuovendo con delicatezza ogni traccia di makeup precedenti, sebo in eccesso e sporcizia, è un passaggio fondamentale prima di ogni tipo di makeup, ma lo è ancora di più se avete intenzione di usare i vostri ombretti cremosi. Soprattutto se avete la pelle grassa non potrete mettere mano ai vostri ombretti senza prima aver passato con attenzione latte detergente, tonico e crema per il viso o per il contorno occhi, aspettando poi un quarto d’ora prima di passare al trucco. Certo, ci vorrà un po’ di pazienza, ma il rischio sarebbe quello di veder scivolare l’ombretto in crema nelle pieghe dell’occhio, formando macchie e accumuli di colore, rovinando tutto il vostro makeup.

Procedete poi creando una buona base, che vi permetterà di non ritrovarvi con l’ombretto tutto sbavato a metà giornata. Chi ha la pelle grassa e di solito tende ad evitare l’ombretto in crema per paura che si sciolga può tirare un sospiro di sollievo: un sottile strato di primer sulla palpebra, vi permetterà di applicare il vostro makeup occhi senza troppi rischi. Chi ha la pelle secca, invece, può addirittura usare l’ombretto in crema come base per altre tipologie di ombretto, dando loro un tocco in più di colore e brillantezza e donando maggiore comfort alla pelle e regalando anche una durata extra al trucco occhi. Anche in questo caso, però, un po’ di primer prima della sua applicazione garantirà un effetto ancora più duraturo.


Leggi anche:

Serve davvero usare il Primer Occhi?


Come si applica l’ombretto in crema

Non c’è un solo modo per applicare l’ombretto in crema: si possono infatti ottenere diversi effetti a seconda dell’applicatore scelto:

  • con il pennello da sfumatura per un effetto soft e diffuso;
  • con il pennello da ombretto in spugna per un effetto più intenso;
  • con i polpastrelli per un trucco semplice e veloce, assicurandovi sempre di avere le mani ben pulite prima di questa operazione.

Ricordate di prelevare in ogni caso poco prodotto per volta per evitare di creare macchie sulla pelle o di stenderne uno strato troppo spesso. Il risultato migliore, soprattutto se non avete ancora acquisito una buona manualità con questo tipo di cosmetico, si otterrà non strisciando il vostro applicatore, ma picchiettando delicatamente il prodotto, in modo da dosare esattamente la quantità e l’intensità del vostro ombretto senza lasciare strisce o macchie. Se desiderate un trucco più leggero potete provare a sfumarlo delicatamente con un pennellino verso l’angolo esterno dell’occhio, prestando molta attenzione ad ottenere un risultato omogeneo.


Leggi anche:

La guida definitiva ai pennelli makeup: come sceglierli e come usarli


Tutti i segreti per applicare l'ombretto in crema alla perfezione

Volete stenderne due strati? Allora aspettate qualche istante tra una passata e l’altra, in modo che la prima si asciughi. Potete anche usarlo in abbinamento ad altri tipi di ombretto per ottenere dei luminosi punti luce che diano risalto al vostro trucco. Quando avrete una un po’ di pratica e l’applicazione dell’ombretto in crema non avrà più segreti per voi potrete anche usarlo al posto dell’eyeliner, tracciando una linea sottile con un pennellino. Per dare una lunga durata al vostro trucco occhi non dimenticate di vaporizzare un setting makeup spray una volta che avrete finito, in modo da fissarlo in maniera efficace.

L' Oreal Infallible FIXING mist 100 ml
  • Il set make-up spray di finitura e si estende il make-up, per un look che basta applicare
  • anti-melt, non sbiadisce e antirottura
  • Una consistenza finissima per impostare e estendere il vostro make-up look

Vi abbiamo convinto a provare tutto il fascino degli ombretti in crema sui vostri occhi? Fateci sapere come è andata sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄