LATTE DETERGENTE | Cos’è, a cosa serve e come si usa?

Siete sicure di sapere tutto, ma proprio tutto, sul latte detergente? Vediamo insieme cos'è, a cosa serve e come usarlo correttamente!

Tutte lo utilizziamo abitualmente (o almeno dovremmo farlo), ma siamo davvero sicure di conoscere tutte le caratteristiche del latte detergente e le accortezze per usarlo al meglio? Di sicuro si tratta di uno dei prodotti cosmetici più amati dalle donne (e anche da alcuni uomini, ci aiuta infatti a rimuovere le tracce di makeup e a pulire il viso con delicatezza ma in profondità. Vediamo quindi quali sono le caratteristiche del latte detergente da conoscere, come sceglierlo e come usarlo al meglio.

Cos’è il latte detergente?

Tutte noi abbiamo ben presente il latte detergente, ma ci siamo mai chieste davvero di cosa di tratti esattamente? Tecnicamente è una emulsione cosmetica semi liquida che si usa per detergere il viso, liberandolo delicatamente da tracce di makeup e dalle impurità accumulate durante la notte oppure nel corso della giornata. Questo avviene grazie alla sua base lipidica che consente di sciogliere e catturare le impurità, che possono poi essere rimosse con un po’ di acqua tiepida oppure con un panno in microfibra umido. Attenzione, però! Il latte detergente non sostituisce del tutto lo struccante, pur eliminando i residui di trucco, deve sempre essere sciacquato accuratamente perchè proprio a causa della sua base lipidica, cioè grassa, potrebbe ostruire i pori, favorendo la comparsa di brufoletti e punti neri.
Questo prodotto non secca la pelle perchè è ricco di sostanze idratanti e nutrienti; molte tipologie, poi, aggiungono ingredienti lenitivi, illuminanti o antiage.


Leggi anche:

PULIZIA DEL VISO FAI DA TE | 6 Step facili per una pelle perfetta!


Come si usa il latte detergente

Usare il latte detergente è molto semplice, ma probabilmente non tutte sanno che questo prodotto, come abbiamo accennato prima, non sostituisce lo struccante, pur essendo una valida soluzione per pulire a fondo il viso. Si può usare due volte al giorno: di mattina per eliminare ogni traccia del sebo prodotto dalla pelle durante la notte e dei cosmetici usati la sera prima, e di sera per rimuovere tutte le tracce di smog e di sporcizia accumulate durante il giorno. Non solo: non avendo controindicazioni, il latte detergente può essere usato anche in qualsiasi altro momento della giornata, quando sentirete il bisogno di rinfrescarvi. Ricordatevi però di lavare sempre il viso dopo l’applicazione, per eliminarne ogni traccia!

I passaggi da seguire per usare al meglio il latte detergente sono:

  • applicare una piccola quantità di latte detergente su un dischetto di cotone o su un panno in microfibra e massaggiarlo delicatamente sul viso con movimenti circolari. Per questa operazione si possono usare anche semplicemente le dita;
  • rimuovere ogni traccia di latte detergente con un dischetto di cotone o un panno morbido inumidito;
  • lavare il viso con acqua tiepida e con un detergente delicato;
  • asciugare tamponando delicatamente il viso.

Tutto sul latte detergente cos'è, a cosa serve, come si usa


Leggi anche:

SKINCARE COREANA | Che cos’è e i 10 STEP per iniziarla


Latte detergente e tonico per una buona beauty routine

Latte detergente e tonico sono l’accoppiata vincente per la vostra beauty routine. Non basta scegliere uno solo dei due prodotti: bisognerebbe applicarli entrambi e nel giusto ordine. Un buon tonico per il viso, infatti, amplifica gli effetti benefici del latte detergente e aiuta a rimuoverne la parte grassa. E ottenere questi benefici è semplicissimo: basterà metterne una piccola quantità su un dischetto di cotone e passarlo sul viso, che risulterà subito più fresco. Non dimenticate però nemmeno il passaggio successivo, cioè una detersione con un detergente schiumogeno adatto al proprio tipo di pelle, indispensabile soprattutto per chi ha la pelle grassa o impura.

Si può usare per la pelle grassa o acneica?

La consistenza del latte detergente è molto ricca e cremosa e questo spesso ci induce a pensare che non sia il prodotto più adatto per chi ha la pelle grassa. In realtà è proprio il contrario: questo cosmetico, infatti, agisce per il principio di affinità. Ciò vuol dire che la parte grassa del latte detergente scioglie e cattura l’eccesso di sebo presente sulla pelle, senza seccarla, appesantirla o alterarne il Ph. Usare regolarmente il latte detergente, inoltre, aiuta a regolare la produzione di sebo e a prevenire la comparsa delle imperfezioni, oltre a lenire e minimizzare arrossamenti, irritazioni e brufoletti già presenti.
L’unico aspetto a cui prestare attenzione è – come abbiamo visto – quello del risciacquo, fondamentale per impedire ai residui di latte detergente di ostruire i pori del viso, accentuando i problemi della pelle grassa, lucida e impura.

Offerta
Marchio Amazon - Belei, Latte detergente delicato per pelle ultra sensibile, 200 ml
  • Latte detergente delicato per pelli sensibili
  • Formula svizzera, senza profumo
  • Rimuove il trucco idratando la pelle

Leggi anche:

PELLE GRASSA: Come riconoscerla, Rimedi e i Prodotti Giusti


Tutto sul latte detergente cos'è, a cosa serve, come si usa

Latte detergente o acqua micellare?

Spesso ci si chiede quali siano le differenze tra questi due prodotti e quale sia meglio usare. Pur avendo più o meno la stessa funzione, latte detergente e acqua micellare presentano delle differenze che possono far ricadere la scelta su uno piuttosto che sull’altro:

  • consistenza: il latte detergente è più denso, quasi cremoso in alcuni casi, mentre l’acqua micellare ha una consistenza leggera e acquosa;
  • composizione: il latte detergente è composto principalmente da lipidi, cioè da sostanze grasse, mentre l’acqua micellare è costituita, appunto, da acqua e micelle;
  • utilizzo: il latte detergente necessita di risciacquo, mentre con l’acqua micellare si può saltare questo passaggio;
  • potere struccante: le micelle hanno una maggiore capacità di rimuovere il makeup, mentre con il latte detergente potrebbe essere necessario utilizzare un secondo prodotto.

Leggi anche:

ACQUA MICELLARE: che cos’è, a cosa serve e come si usa


Si può fare un latte detergente fai da te?

Il latte detergente è un prodotto che può essere fatto anche in casa con pochi ingredienti semplici e naturali. Potete ad esempio unire un po’ di yogurt ad un cucchiaio di succo di limone e ad un cucchiaino di olio di jojoba oppure creare un composto con yogurt, un paio di cucchiaini di olio di oliva e qualche goccia di olio essenziale dall’effetto astringente e purificante.
Avete la pelle molto grassa? Allora il vostro latte detergente fai da te ideale potrebbe essere a base di argilla bianca dall’effetto purificante, unito ad un cucchiaino di glicerina a qualche goccia di olio essenziale.

Avete le idee un po’ più chiare sul latte detergente e sul modo migliore per utilizzarlo? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄