SORGO | Cos’è, benefici e come usarlo in cucina

Il sorgo è un cereale molto antico. Scopriamo insieme le sue origini, quali sono i benefici e perché dovresti usarlo più spesso per le tue ricette.

Senza glutine, sostanzioso, gustoso e facile da coltivare: questi sono tutti i motivi per cui il sorgo è diventato molto popolare. Questo cereale antico è spesso associato con la cucina africana, ed è un cereale versatile e molto facile da usare. Scopriamo insieme le sue origini, i benefici e perché inserirlo nella tua alimentazione.

Sorgo: cos’è

Il sorgo è un gustoso cereale antico che ha la forma di una pallina ricoperta da un mallo commestibile. È versatile: il sorgo può essere scomposto in farina, può anche essere bollito oppure cotto come i normali popcorn. Questo grano antico è pubblicizzato come il quinto cereale più importante coltivato e consumato in tutto il mondo. La pianta del sorgo ha una naturale tolleranza alla siccità, il che significa che può crescere praticamente ovunque. È anche senza glutine, il che lo rende un’ottima alternativa ad altri cereali. Viene anche utilizzato in una varietà di modi, non solo come mangime per animali, ma addirittura come carburante per macchine.

Oltresole - Sorgo Bianco Decorticato Italiano Biologico 1 Kg - cereale crudo prodotto in italia da agricoltura bio, saggina biologica, ricco di sali minerali e vitamine, confezione ideale per famiglie
  • Il Sorgo decorticato Oltresole, coltivato in Italia da una filiera Biologica, è un alimento leggero...
  • A livello mondiale, il sorgo rappresenta il quinto cereale in ordine d’importanza dopo mais, riso,...
  • Il sorgo contiene buoni quantitativi di ferro, magnesio, fosforo, potassio e zinco; è naturalmente...

SORGO | Cos’è, benefici e come usarlo in cucina

Leggi anche

AVENA | Proprietà, benefici e ricette golose

Un po’ di storia

Il sorgo fa parte di una dieta equilibrata da moltissimo tempo. Il primo utilizzo documentato ha origine oltre 8.000 anni fa, in Africa. Etiopia, Sudan ed Egitto sono le aree in cui i ricercatori ritengono che questo cereale sia stato raccolto per la prima volta. Il sorgo fu importato in India durante il I millennio a.C., dove è ancora oggi usato in cucina. Il nome sorgo deriva dalla parola “sorgi” delle Indie orientali, che apparve per la prima volta per iscritto intorno al 1542. Alla fine, il sorgo viaggiò negli Stati Uniti sulle navi mercantili nel XIX secolo. Lo troviamo anche in Australia, Cina e Sud America.

SORGO | Cos’è, benefici e come usarlo in cucina

Tipi di sorgo

Il sorgo è disponibile in diversi modi, ognuno dei quali ha usi diversi. Il sorgo in granella è un’erba usata per nutrire il bestiame, e può anche essere trasformata in farina. Inoltre, può essere bianco, marrone chiaro, arancione, rosso e nero. Il sorgo rosso e arancione è abbastanza versatile e può essere utilizzato per qualsiasi cosa, dall’alimentazione animale al carburante. Il sorgo marrone chiaro, crema e bianco viene trasformato in farina per l’industria alimentare. Il sorgo nero è particolarmente ricco di antiossidanti. In cucina può essere usato:

  • il sorgo integrale: include l’intero chicco, con tutte e tre le parti – la crusca, l’endosperma e il germe – intatte. Puoi farlo bollire o cuocere a vapore e aggiungerlo a insalate, contorni e pilaf.
  • il sorgo in granella perlato: viene privato della sua crusca e di parte del suo germe. È più morbido della varietà integrale e si abbina bene alle zuppe.
  • lo sciroppo di sorgo: deriva dai gambi del sorgo dolce. È un dolcificante naturale per prodotti da forno e altri dolci.
Offerta
Farina di Sorgo integrale BIO senza glutine 500g
  • Il sorgo è un cereale simile al mais, ma piccolo e completamente tondo
  • In Africa è in uso da moltissimi anni in rnativa al frumento per la preparazione del pane; anche...
  • Origine: Italia

SORGO | Cos’è, benefici e come usarlo in cucina

Valori nutrizionali del sorgo

Il sorgo è un cereale sottovalutato, ma molto ricco di sostanze nutritive. 100 grammi forniscono:

  • Calorie: 329
  • Proteine: 11 grammi
  • Grasso: 3 grammi
  • Carboidrati: 72 grammi
  • Fibre: 7 grammi.

Il sorgo è anche una buona fonte dei seguenti micronutrienti:

  • vitamina B1 (tiamina)
  • vitamina B6
  • rame
  • ferro
  • magnesio
  • fosforo
  • potassio
  • selenio
  • zinco.

Leggi anche

TEFF | Proprietà e benefici di questo antico cereale

Sorgo: benefici

Il sorgo è ricco di una varietà di sostanze nutritive, comprese le vitamine del gruppo B, che svolgono un ruolo essenziale nel metabolismo, nello sviluppo delle cellule nervose e nella salute dei capelli e della pelle. È anche una ricca fonte di magnesio, un minerale importante per la formazione delle ossa, la salute del cuore e il metabolismo delle proteine. Inoltre, è ricco di antiossidanti, come flavonoidi, acidi fenolici e tannini, e una dieta ricca di questi composti è stato dimostrato che può ridurre lo stress ossidativo e l’infiammazione. Mezza tazza di sorgo fornisce più di 7 grammi di fibre, che rappresentano circa il 25% dell’assunzione giornaliera raccomandata di fibre. Queste ultime sono importanti perché aiutano a tenere sotto controllo il peso, abbassare il colesterolo, stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue e prevenire la stitichezza. Infine, questo cereale è un’ottima fonte di proteine ​​vegetali; apporta, infatti, tante proteine ​​quanto la quinoa, un cereale rinomato per il suo alto contenuto proteico.

Bontasana· Mezze Maniche 100% Farina Di Sorgo- Pasta Naturalmente Senza Glutine, Trafilata A Bronzo Ed Essiccazione Lenta A Bassa Temperatura con le fondamenta di una Pasta Biologica Italiana- 250gr
  • AGRICOLTURA BIOLOGICA - La nostra pasta senza glutine è con 100% farina biologica di sorgo da...
  • SORGO - Il sorgo è un antico cereale naturalmente senza glutine originario dell'Africa. Ricco di...
  • PASTA GOURMET - La farina di sorgo ha un gusto aromatico, con un avvolgente retrogusto di nocciola...

SORGO | Cos’è, benefici e come usarlo in cucina

Sorgo in cucina

Il sorgo può essere consumato e preparato come qualsiasi altro cereale, anche se ha alcune sfumature che altri cereali non possiedono. Per prima cosa, può essere scoppiato come popcorn. È più simile al grano della maggior parte dei cereali, ma non ha glutine, quindi è perfetto come cibo senza glutine. Puoi anche metterlo a bagno e cucinarlo per fare un porridge, un contorno di cereali o come ripieno per i peperoni o altre verdure. È anche buono mescolato in una zuppa o in uno stufato. Nel complesso, il sorgo cotto si abbina bene a funghi, verdure, melanzane, pomodori, carne rossa, pollo arrosto, carote arrostite e molto altro ancora.

Lo sciroppo di sorgo, o melassa di sorgo, è un dolcificante che si ottiene macinando i gambi della pianta per spremere il liquido, che viene poi bollito per creare viscosità; questo gli conferisce anche un colore marrone simile allo sciroppo d’acero. Ma che sapore ha il sorgo? Il sapore del sorgo è delicato, con una traccia di dolcezza di nocciola e un sottotono leggermente terroso. La sua consistenza è soda come una bacca di grano. Per quanto riguarda la conservazione, tutti i chicchi di sorgo essiccati possono essere riposti in un barattolo, un sacchetto o un altro contenitore ermetico e sigillato. Una volta cotto, dura circa due settimane in un recipiente sigillato purché sia ​​posto in frigorifero.

Tu hai mai provato il sorgo in cucina? Faccelo sapere!

Potrebbe piacerti