GYROTONIC | Cos’è, benefici e controindicazioni

Hai mai sentito parlare del metodo Gyrotonic? Scopriamo insieme cos’è, quali sono i benefici, e come si pratica questo nuovissimo sistema di allenamento.

Il Gyrotonic è un nuovo e innovativo metodo di allenamento che riprende molti aspetti da discipline come danza, pilates, yoga, arti marziali e nuoto. Ciò che lo caratterizza e differenzia da queste sono i movimenti sferici e l’uso di una resistenza costante e continua data da specifici macchinari che si utilizzano durante la lezione. Gyrotonic è un marchio registrato, questa disciplina è nata negli Stati Uniti da un’idea del ballerino ungherese Juliu Horvath durante gli anni ‘80. Dopo un brutto infortunio che compromise la sua carriera, si approcciò allo yoga, per poi creare un metodo tutto suo che prese il nome di i Gyrokinesis®; da qui successivamente nacque il Gyrotonic Expansion System®.

Gyrotonic: cos’è

Il gyrotonic è un nuovo metodo di allenamento che sfrutta specifiche macchine, dette appunto Gyrotonic, con cui produrre movimenti sferici che vanno a stimolare tutto il corpo. Questi macchinari, un po’ simili a quelli utilizzati nel Pilates Reformer, esercitano una resistenza durante tutti i movimenti. Questo metodo oggi è divenuto molto popolare soprattutto nel mondo della danza, e viene scelto da tanti ballerini professionisti poiché un allenamento gyrotonic è in grado di migliorare la flessibilità, l’equilibrio e la tonicità muscolare.

GYROTONIC | Cos’è, benefici e controindicazioni

Leggi anche

YOGA WHEEL | Cos’è, quali sono i benefici e come funziona la ruota yoga

Come sono le macchine per Gyrotonic

Le macchine per Gyrotonic® aiutano e guidano i movimenti applicando una resistenza. Il loro nome deriva da Gyro che sta a indicare i movimenti circolatori su cui si basa la tecnica gyrotonic, e Tonic ossia tonicità. I macchinari si presentano come strutture in legno caratterizzate da una panca e diversi accessori come cavi, elastici, carrucole e cinghie che accompagnano il corpo durante i movimenti rotatori creando una resistenza. Allenarsi in questo modo consente di modellare il corpo e migliorare la postura. Durante una lezione ecco alcuni dei macchinari utilizzati:

  • Pulley Tower: composta da una panca e una torre con delle leve con cavi e pesi. Questo attrezzo aiuta il corpo a eseguire i movimenti nella maniera più naturale e delicata possibile, senza sovraccaricare la schiena o comprimere le articolazioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Slight Wave Studio A.s.d. (@gyrotonicfleming)

  • Leg Extension unit: questa, invece, è composta da un sistema di leve collegate a una torre con dei pesi. Permette di allenare e potenziare efficacemente i muscoli delle gambe.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Slight Wave Studio A.s.d. (@gyrotonicfleming)

  • Stretching Jumping Board: utile per fare esercizi per la schiena, gambe e addominali. Con questo macchinari si possono svolgere più 200 esercizi differenti per allungare i muscoli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Slight Wave Studio A.s.d. (@gyrotonicfleming)

Gyrotonic: a chi è rivolto

Se ti stai chiedendo chi può praticare una lezione di Gyrotonic, la risposta è tutti; non solo gli appassionati di fitness e i professionisti, ma anche anziani, oppure chi si deve riprendersi da un infortunio. Gli esercizi gyrotonic, infatti, aiutano a migliorare le prestazioni e la flessibilità articolare, per tale ragione questo metodo viene spesso usato durante la riabilitazione per poter recuperare più rapidamente e completamente dopo un infortunio.

Leggi anche

STRETCHING GAMBE | Gli esercizi per migliorare la tua flessibilità

Gyrotonic: benefici

Il metodo Gyrotonic migliora il benessere fisico di chi lo pratica, andando a aumentare la gamma di movimento, migliorando la forza muscolare, la tonicità e anche la postura. Gli esercizi Gyrotonic consentono alle articolazioni di muoversi attraverso una gamma di movimenti naturali, senza scatti o compressioni. Si tratta di sequenze fluide, accuratamente realizzate per permettere di lavorare meglio su equilibrio, efficienza muscolare, forza e flessibilità. I principali benefici sono:

  • migliora la tonicità muscolare
  • dà energia e forza al corpo
  • allevia il mal di schiena
  • rende la colonna vertebrale più elastica
  • migliora la postura
  • dona un fisico molto più armonioso.
GYROTONIC | Cos’è, benefici e controindicazioni
Foto Instagram @gyrotonic

Gyrotonic VS Pilates

Il Gyrotonic riprende molto dal Pilates, ma si tratta di due discipline abbastanza differenti. Infatti, mentre il Pilates pone l’accento sulla correzione di specifici squilibri posturali e muscolari, il Gyrotonic si concentra sul movimento rotatorio multidirezionale progettato per mobilitare il sistema energetico del corpo e liberare aree di flusso limitato. È particolarmente utile nel trattamento delle lesioni spinali e per le persone con dolore cronico al collo e alla schiena, sciatica, dolore alla spalla, lesioni da incidenti, fibromialgia, scoliosi, lesioni da stress e da prestazioni sportive. Il Gyrotonic grazie ai suoi movimenti aumenta la flessibilità, la forza e la capacità funzionale del corpo in modo naturale e non forzato.

GYROTONIC | Cos’è, benefici e controindicazioni

Gyrotonic: come si svolge una lezione

Una lezione di gyrotonic ha una durata massima di 60 minuti e si svolge in classi uniche, con l’insegnante certificato e il cliente. Il motivo? Gli esercizi e i movimenti sono pensati e studiati sulla base delle esigenze e delle caratteristiche fisiche della singola persona. Non tutte le palestre hanno corsi di gyrotonic, poiché non tutte dispongono delle attrezzature adatte. Nella maggior parte dei casi i corsi si svolgono in centri specializzati e con macchinari originali, visto che si tratta di un marchio registrato. Il costo di una lezione varia, ma si aggira intorno ai 40-50€.

GYROTONIC | Cos’è, benefici e controindicazioni

Controindicazioni

Il Gyrotonic non ha particolari controindicazioni, poiché durante la lezione tutti i movimenti sono personalizzati e studiati sulla fisicità della singola persona. Per tale ragione è importante affidarsi a centri specializzati e, soprattutto, farsi seguire da personal trainer professionisti e certificati. L’unica controindicazione è evitare questo tipo di allenamento per le donne in gravidanza.

Allora, ti abbiamo convinto? Proverai una lezione di Gyrotonic? Faccelo sapere sui nostri canali social.

Redazione Trucchi.tv

Potrebbe piacerti