Tutti i Metodi per Dormire con i CAPELLI RICCI Senza Rovinarli

I capelli ricci sono bellissimi e se vuoi evitare di ritrovarti la mattina seguente con mille nodi, capelli crespi, ricci sfatti e anarchici, è bene imparare a proteggerli anche durante il sonno.

I capelli ricci sono bellissimi, ma chi li ha sa bene quante attenzioni richiedano per essere sempre al massimo del loro splendore, sia di giorno che di notte. Che si abbiano capelli ricci corti oppure capelli ricci lunghi, il problema è sempre il medesimo: come dormire con i capelli ricci senza rovinarli e ritrovarsi la mattina con un ammasso informe? Le ragazze con i capelli ricci sanno bene che questo è un momento cruciale per i capelli, tanto quanto lo styling e l’asciugatura.

Come non rovinare i capelli ricci durante la notte?

Durante la notte i capelli ricci lasciati liberi a contatto con la federa del cuscino in cotone possono diventare crespi e perdere di definizione; il giorno dopo si avranno capelli ricci informi e ingarbugliati. I problemi principali che si possono verificare durante la notte se avete i capelli ricci? Innanzitutto l’effetto crespo, provocato dal contatto con la federa in cotone, che tende ad assorbire l’umidità presente nei capelli, provocandone la disidratazione e di conseguenza l’effetto crespo. Un altro problema è lo schiacciamento di una parte della chioma, causata dal peso della testa sul cuscino e dalla posizione in cui dormite. Girarsi e rigirarsi nel letto, inoltre, può aggrovigliare i capelli causando nodi apparentemente inestricabili. Questo è il motivo per il quale è bene trovare presto il proprio metodo per dormire con capelli ricci, anche in base alla lunghezza del proprio capello e alla propria comodità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Trucchi.tv (@trucchitv)

Metodo pineapple o ananas capelli ricci

Raccogliete i capelli sulla parte alta della testa, come se voleste fare una coda di cavallo, e legateli con un elastico senza stringere troppo. Fatto! In pochi secondi avrete un aspetto simile a quello di un ananas: è proprio da qui che prende il nome questa tecnica. Si tratta di un’acconciatura per capelli ricci che vi permetterà di dormire comodamente durante la notte; al risveglio vi basterà togliere l’elastico, dare un po’ di volume con le mani a testa in giù e, se volete, un colpo di phon con aria fredda. I vostri capelli sono molto corti? Potete provare a realizzare due o tre “codini” a varie altezze: il risultato sarà lo stesso.

Dormire con capelli ricci1

Cuffia di seta per capelli ricci

Uno dei problemi del dormire con i capelli ricci è la federa del cuscino, che solitamente è in cotone. Questo materiale, a contatto con i capelli, assorbe molto l’umidità rendendo la chioma secca, disidratata e crespa. Questo vale per qualsiasi tipo di capello, ma è particolarmente vero per i capelli ricci! Uno dei metodi per risolvere questo problema è dormire con i capelli avvolti in una cuffia di seta per capelli ricci, che proteggerà la chioma dal contatto con il cotone e al tempo stesso impedirà che , girandovi e rigirandovi nel letto, i vostri capelli si ingarbuglino.

Foulard in raso o in seta

Una valida alternativa alla cuffia potrebbe essere un foulard in raso oppure in seta, materiali che impediscono ai capelli ricci di seccarsi o di elettrizzarsi. I risultati saranno visibili da subito: non potrete più farne a meno!

Leggi anche

12 Errori da evitare con i capelli ricci

Federa in seta, raso o cotone satin

Se non vi piace l’idea di indossare una cuffia o un foulard per dormire oppure vi dà fastidio la sensazione di averli avvolti in uno di questi accessori potreste semplicemente abolire la vostra federa in cotone e sostituirla con una federa in seta, in raso o in cotone satin, tutti materiali che vi permetteranno di svegliarvi al mattino con una chioma riccia idratata e lucente come quando siete andate a letto.

Dormire con capelli ricci

Come legare i capelli per dormire?

Per avere capelli ricci voluminosi e districati dopo una notte di sonno, una delle soluzioni è quella di legare i capelli. Per farlo senza rovinare oppure spezzare i capelli è necessario non stringere troppo e utilizzare elastici senza parti metalliche. I più adatti risultano essere quelli in cotone, in raso o in spugna oppure gli elastici a spirale in gomma o in silicone che distribuiscono la pressione sui capelli in maniera uniforme. Raccogliete quindi la vostra chioma in una o in più code, in base alla lunghezza dei vostri capelli, e non dimenticare di legare delicatamente anche gli eventuali ciuffi più corti che ricadono intorno al viso. Grazie a questo semplice accorgimento, la mattina sarà sufficiente dare un po’ di volume ai capelli con le mani per avere una chioma al massimo del suo splendore!

Leggi anche

Maschere FAI DA TE per capelli ricci rovinati: 2 idee da provare subito

Refresh capelli ricci, i prodotti amici

Per mantenere tutto il volume e l’elasticità dei capelli ricci è necessario impostare una routine che preveda l’uso dei prodotti giusti per il proprio tipo di capello. Molte ragazze ricce si trovano bene seguendo il Curly Girl Method, che prevede una serie di passaggi per mantenere i capelli ricci sempre al massimo del loro splendore: può sembrare apparentemente laborioso, ma i risultati vi ripagheranno! Dopo una notte di sonno i capelli potrebbero comunque aver bisogno di un refresh per riacquistare volume e idratazione: potete puntare su prodotti specifici per capelli ricci come ad esempio oli, mousse o balsami leave-in. Ognuna di noi dovrà fare qualche prova per individuare il prodotto giusto per la propria chioma, ma vediamo qualche esempio!

Curlsmith Moisture Memory Reactivator

Questo trattamento per capelli ricci è studiato per ridare energia a ricci un po’ piatti senza doverli lavare. È un fluido dalla consistenza setosa che si stende facilmente sui capelli senza ungerli: in un attimo e con poche vaporizzazioni sui capelli umidi o asciutti i ricci saranno di nuovo elastici e vivaci.

Curlsmith Moisture Memory Reactivator

Bumble and Bumble riattivatore di ricci

La mist per capelli Bumble and Bumble contiene un mix di oli idratanti come ad esempio quelli di jojoba, cocco e avocado, che si uniscono a burro di karitè e burro di cacao. La loro azione combinata riduce l’effetto crespo e rende i ricci naturali più facili da gestire e da acconciare. La formula è leggera e contiene anche un filtro UV che protegge i capelli dai raggi del sole.

Bumble and Bumble riattivatore di ricci

L’Oréal Professionnel Paris Expert Curl Expression Curls Reviver Leave-In Series

Quello di L’Oréal Professionnel è un prodotto appositamente studiato per capelli ricci e mossi che tendono al crespo. La sua formula professionale assicura capelli ben curati e ricci vivaci: contiene glicerina, Urea H ed estratto di semi di ibisco.

L'Oréal Professionnel Paris Expert Curl Expression Curls Reviver Leave-In Series

Aveda Rinseless Refresh Micellar Hair & Scalp Refresher

Rinseless Refresh Micellar Hair & Scalp Refresher di Aveda è un prodotto che non ha bisogno di risciacquo e che rinfresca lo styling dei capelli ricci tra uno shampoo e l’altro. Basterà agitare bene il flacone e poi vaporizzare sui capelli suddivisi in ciocche massaggiando bene.

Aveda Rinseless Refresh Micellar Hair & Scalp Refresher

Nel video sottostante troverete quattro modi per dormire con i capelli ricci che possono anche essere combinati tra loro. Sono metodi per dormire con capelli ricci asciutti, quando è già stato fatto lo styling, i ricci sono definiti, voluminosi e corposi e volete solo che la situazione regga anche per il giorno dopo senza ritrovarvi nodi e appiattimenti.

Voi avete trovato il vostro metodo per dormire con i capelli ricci? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv 💄

Potrebbe piacerti