OLIO DI FICO D’INDIA | Tutti i benefici per la nostra bellezza e come usarlo su viso, corpo e capelli

E' ancora poco conosciuto, ma è quasi miracoloso: l'olio di fico d'India, noto anche come olio di cactus, è un concentrato di proprietà benefiche per la bellezza di viso, corpo e capelli. Scopriamole tutte!

Passeggiando nelle campagne del Sud Italia e in tutte le zone mediterranee dal clima particolarmente mite possiamo ammirare un po’ ovunque delle scenografiche piante di fico d’India, che crescono in maniera spontanea. I loro frutti sono molto apprezzati, seppure un po’ difficili da mangiare per via delle spine, ma non è tutto: dai semi si estrae un olio quasi miracoloso per la nostra bellezza. L’olio di fico d’India, chiamato anche olio di cactus, sta conoscendo in questi anni un grande successo per via delle sua grandi proprietà benefiche, ma non è proprio una novità: le donne marocchine, infatti, lo usano da tempo per la loro bellezza.

Scopriamo l’Opuntia Ficus Indica

È proprio questo il nome scientifico della pianta succulenta che chiamiamo comunemente fico d’India. È originaria del Messico, dove veniva considerata sacra dagli Atzechi, ma si è rapidamente diffusa in molte aree dal clima mediterraneo: in Italia, ad esempio, cresce spontaneamente in Calabria, Sicilia, Sardegna, Puglia e Basilicata.

Tutti i benefici dell'olio di fico d'india per la pelle

Come si ottiene l’olio di cactus?

L’olio di cactus puro si ottiene dalla spremitura dei semi del fico d’India, che si trovano all’interno dei frutti. Per preservarne tutte le proprietà è necessario estrarre questo olio con un processo di spremitura a freddo, in modo che il calore non rovini la materia prima. Per ottenerne un litro è necessario spremere in questa maniera migliaia di semi e questo giustifica il prezzo abbastanza elevato di questo olio: si possono spendere oltre 30 euro per una boccetta da 30 ml, ma ne varrà la pena. È però importante assicurarsi di acquistare, in erboristeria oppure online, dell’olio di fico d’India puro, non mescolato ad altri oli vegetali meno pregiati.

Le proprietà dell’olio di fico d’India

Questo olio viene usato da secoli dalle donne marocchine, particolarmente attente alla loro bellezza, e non è un caso: è infatti un concentrato di nutrienti come ad esempio vitamine, antiossidanti, polifenoli, steroli, acido linoleico e acidi grassi essenziali (Omega6) che proteggono la pelle dalle aggressioni esterne. Questi ultimi, in particolare, costituiscono circa l’85% del totale, contro il 70% del pur ottimo e amatissimo olio di Argan. Anche il contenuto di Vitamina E è elevatissimo: 1.000 mg/kg contro i 600 dell’olio di Argan.
Proprio per questo motivo l’olio di cactus offre proprietà rigeneranti, ristrutturanti e rassodanti per la nostra pelle; usandolo costantemente, poi, si noterà un rallentamento del processo di invecchiamento cutaneo e una maggiore elasticità e setosità della pelle.
Non solo: le sue proprietà cicatrizzanti e riparatrici agiranno su piccole cicatrici e rughe già presenti, prevenendo al tempo stesso la formazioni di altri segni dell’età e svolgendo un’azione antiossidante e protettiva nei confronti dei radicali liberi.


Leggi anche:

Vitamina E per la pelle e capelli | Che cos’è, i benefici e dove si trova?


I benefici dell’olio di fico d’India

Abbiamo visto che questo olio è un concentrato di proprietà, ma quali sono nello specifico i benefici che ne possiamo ricavare? Tra i benefici dell’olio di cactus possiamo ad esempio citare:

  • l’azione antiage data dalla sua elevatissima concentrazione di acidi grassi e sostanze antiossidanti, che contrastano i radicali liberi e rendono la pelle più soda ed elastica;
  • la capacità di stimolare la produzione di collagene, rendendo la pelle più tonica e compatta;
  • l’azione protettiva contro le aggressioni esterne, svolta in gran parte dalla Vitamina E che risulta presente in alte concentrazioni e che svolge anche un’azione idratante;
  • l’azione antinfiammatoria che aiuta a prevenire le infiammazioni nei vari strati cutanei, rendendo l’ovale del viso più compatto e la pelle più levigata e luminosa;
  • l’azione purificante, particolarmente utile per chi ha la pelle grassa: l’olio di cactus svolge un’azione seboregolatrice e anche brufoli e punti neri risulteranno ridotti in poco tempo;
  • le proprietà lenitive che permettono di attenuare rossori, desquamazioni e scottature;
  • l’azione anticellulite che può derivare da un’applicazione costante su cosce, glutei e addome.

Tutti i benefici dell'olio di fico d'india per la pelle

Come si usa l’olio di fico d’India per il viso?

L’olio di cactus si assorbe velocemente senza ungere la pelle, lasciando una sensazione di freschezza. Può essere aggiunto alle creme che utilizziamo di solito oppure mescolato ad altri oli vegetali per ottenere più risultati allo stesso tempo. Provate ad usarlo anche come siero viso antiage, massaggiandone poche gocce sul viso con i polpastrelli: noterete i risultati nel giro di poco tempo! Non dimenticate il collo, che spesso viene trascurato nella nostra routine di bellezza…
Di mattina, invece, potete sfruttarlo come base per il trucco: applicato prima del fondotinta minimizzerà i pori dilatati e permetterà al vostro cosmetico di aderire meglio e più a lungo alla pelle.
Per utilizzarlo al meglio e godere di tutti i suoi benefici bisogna applicarlo sulla pelle pulita senza sfregare, ma insistendo delicatamente sui punti critici o dove la pelle è più sottile; eseguite un leggero massaggio, che riattiverà anche la circolazione, fino a che l’olio non sarà completamente assorbito.
Questo piccolo gesto di bellezza renderà la pelle più tonica, liscia e luminosa, combatterà i segni del tempo e la proteggerà dalle aggressioni esterne come smog, temperature rigide e raggi UV. Si può usare sia sulla pelle grassa sia sulla pelle secca e delicata perché idrata e nutre senza appesantire, con un effetto comedogeno praticamente nullo.

Si può usare anche per il contorno occhi, da solo o mescolato ad un po’ di gel di aloe vera, applicandolo mattina e sera prima della consueta crema per il viso e prima del make up.
Se, infine, vi svegliate con un brufolo sul viso, sappiate che potete sfruttare il potere cicatrizzante e lenitivo dell’olio di cactus applicandone una goccia per sfiammare la zona e riportare la situazione alla normalità.


Leggi anche:

OLIO DI JOJOBA | Come usarlo per viso, corpo e capelli


Come usare l’olio di cactus per il corpo

L’olio di fico d’India è estremamente versatile: potete infatti utilizzarlo anche per potenziare la vostra consueta crema per il corpo oppure usarne qualche goccia in purezza per lenire infiammazioni, arrossamenti e desquamazioni o per ammorbidire zone particolarmente inspessite. Per un’azione lenitiva e rilassante ne potete persino aggiungere qualche goccia al vostro bagnoschiuma! Massaggiato su cosce, glutei e addome, infine, dona elasticità e compattezza ai tessuti, svolgendo anche una azione anticellulite.

Tutti i benefici dell'olio di fico d'india per la pelle

Si può usare l’olio di fico d’India per capelli e unghie?

La risposta è sì, e ce lo insegnano proprio le donne marocchine, che da secoli curano le loro chiome con questo ingrediente di bellezza del tutto naturale. L’olio di cactus idrata e nutre i capelli in profondità, prevenendo le fastidiose doppie punte e ridando vita e lucentezza anche ai capelli più secchi e sfibrati. Basterà applicarne poche gocce sulle lunghezze e sulle punte, lasciando in posa per qualche minuto prima di procedere con il consueto shampoo per ottenere un effetto molto inciso, oppure aggiungerne un paio di gocce direttamente allo shampoo per dare morbidezza e vigore alla chioma. Non ci sono particolari controindicazioni nemmeno per i capelli grassi, dal momento che questo olio non unge; meglio comunque applicarlo solo su punte e lunghezze, in questo caso.
L’azione antisettica dell’olio di fico d’India, inoltre, è efficace anche sulla forfora e sul prurito del cuoio capelluto.
Si può infine usare per la nostra manicure, massaggiandolo direttamente sulle unghie per qualche minuto e poi sciacquandolo: con una costante applicazione quotidiana le unghie risulteranno più forti e resistenti.

Conoscevate già questo olio quasi miracoloso? Quale dei suoi utilizzi vi ha conquistato? Fatecelo sapere sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄