OLIO DI NEEM | Tutti i benefici per la pelle e i capelli

L'olio di Neem è chiamato anche "oro dell'India" e il motivo è semplice: ha tantissimi effetti benefici per la nostra salute e per la bellezza di pelle e capelli. Vediamo come usarlo!

Sono davvero tante le persone che utilizzano l’olio di Neem e il motivo è semplice: questo rimedio naturale viene utilizzato per una gamma davvero vastissima di piccoli problemi ma anche semplicemente per la bellezza della nostra pelle e dei capelli. Vediamo come possiamo sfruttare al meglio le sue tante proprietà benefiche!

Cos’è l’olio di Neem e come si ottiene?

L’olio di Neem viene estratto dai semi e dai frutti dell’Azadirac, una pianta della famiglia delle Meliacee originaria dell’Asia. Questo albero è noto da secoli per le sue proprietà benefiche per la salute, tanto che in India viene chiamato “la farmacia del villaggio”, dal momento che molte delle sue parti vengono utilizzate per curare febbre, dolori e infezioni oppure per allontanare gli insetti. Secondo l’Ayurveda, inoltre, ogni parte della pianta del Neem possiede proprietà medicamentose. Non fa eccezione l’olio che viene estratto tramite spremitura a freddo dai suoi semi, che viene chiamato “oro dell’India”.

Le caratteristiche dell’olio di Neem

L’olio di Neem, estratto dai frutti e dai semi, ha un colore che va dal marrone chiaro al marrone scuro e ha un odore molto pungente, che per alcuni potrebbe risultare troppo forte. Proprio per questo motivo fate attenzione a questo aspetto: un olio di Neem troppo profumato potrebbe contenere aromi o fragranze non naturali. Bisogna prestare molta attenzione alla sue conservazione: è infatti molto delicato e molto sensibile agli sbalzi di temperatura.

Olio di Neem, tutti i benefici per pelle e capelli


Leggi anche:

OLIO DI FICO D’INDIA | Tutti i benefici per la nostra bellezza e come usarlo su viso, corpo e capelli


Gli usi dell’olio di Neem per la salute e la bellezza della pelle

L’olio di Neem apporta diversi benefici alla nostra pelle perché è in grado di purificarla, idratarla e renderla più elastica. Sono particolarmente famose le sue proprietà antibatteriche, ma forse non sono altrettanto note le sue ottime proprietà idratanti e antiage. Questo olio, inoltre:

  • idrata e nutre la pelle in profondità;
  • rallenta la formazione di rughe;
  • previene infezioni e infiammazioni, compresi herpes, brufoli e punti neri;
  • aiuta il processo di cicatrizzazione.

A causa della sua alta concentrazione di principi attivi non viene quasi mai utilizzato da solo, ma in abbinamento ad altri oli più leggeri, come ad esempio quello di jojoba. Viene anche aggiunto alle creme idratanti per il viso e per il corpo normalmente utilizzate. Vediamo più nello specifico gli usi dell’olio di Neem per la bellezza della pelle:

  • olio di Neem per l’idratazione della pelle. In questo caso l’olio di Neem può essere aggiunto alla crema utilizzata abitualmente. I suoi attivi si integrano con il film idrolipidico della pelle, ostacolando l’evaporazione dell’acqua cutanea e favorendo così la corretta e costante idratazione della cute. Questo olio, poi, è leggero e non ostruisce i pori durante la notte;
  • contro l’acne giovanile. Le proprietà purificanti, antibatteriche e seboregolatrici di questa sostanza la rendono efficace nel contrastare l’acne giovanile. Si tratta però di un problema complesso sarebbe meglio chiedere il parere del proprio dermatologo prima di procedere all’applicazione;
  • olio di Neem per maschere viso purificanti. L’olio o la polvere di Neem possono essere aggiunti a maschere purificanti e lenitive, adatte a qualsiasi tipo di pelle ma in particolare per quella grassa o mista;
  • contro l’invecchiamento cutaneo. Il suo contenuto di acidi grassi essenziali e di vitamina E lo rendono adatto ad essere aggiunto anche a creme e lozioni antiage. Renderà la pelle più tonica ed elastica. I carotenoidi, inoltre, combattono i segni del tempo, idratano il viso e lo rendono più luminoso. Un’applicazione costante proteggerà la pelle del viso dalle aggressioni esterne e ridurrà la comparse delle rughe e dei segni del tempo;
  • per il contorno occhi. Questa preziosa sostanza è un alleato anche per la bellezza del contorno occhi, contribuendo a ridurre borse e occhiaie che rendono il nostro sguardo stanco e spento. L’olio di Neem ha un’azione decongestionante ed è in grado di riattivare la microcircolazione, contrastando efficacemente questo inestetismo;
  • olio di Neem per uno scrub delicato. Questo olio naturale è adatto anche per realizzare scrub fai da te per il viso o per il corpo: la sua azione è delicata ma efficace.

Leggi anche:

SCRUB FAI DA TE PER IL CORPO | Ricette e ingredienti


I benefici dell’olio di Neem per i capelli

Il cosiddetto “oro dell’India” è un alleato anche per i nostri capelli, in particolare per quelli secchi, che avranno grande beneficio da un impacco lasciato agire per una ventina di minuti prima di un accurato risciacquo e del solito shampoo. È utile anche in casi di punte sfibrate, effetto crespo, forfora e pidocchi, oltre a nutrire e ammorbidire la chioma, stimolandone anche la crescita.

Gli altri usi dell’olio di Neem

Ci sono innumerevoli altri usi di questa preziosa sostanza, tra cui possiamo ricordare:

  • la cura di eczema, psoriasi, tagli e piccole ferite, sempre dopo aver sentito il parere del medico;
  • la cura dei denti, aggiungendone qualche goccia al dentifricio o al colluttorio;
  • per trattare zecche, pulci e malattie della pelle dei nostri animali domestici, in più il suo sapore amaro impedirà loro di leccarsi;
  • come deterrente per le zanzare;
  • per la pulizia di tappeti e materassi;
  • per mantenere le piante in salute e senza parassiti.

Vi abbiamo convinto a provare questo olio dalle mille virtù? Fateci sapere come è andata sui nostri canali social!

Redazione Trucchi.tv💄